Ipertensione 32 anni

Partecipa al sondaggio
Salve, ho 32 anni normo peso, atleta costante, non soffro ne di stress ne di ansia.
Anche tenendo una dieta povera di sodio e ricca di frutta verdura e con l'aggiunta di integratori all'aglio, la mia pressione arteriosa non scende sotto i 140/145 di massima (valore medio di circa 5/6 rilevazioni con app.
Automatico omoron).
Premetto che la rilevo a periodi alterni da circa 1 anno.
Battiti cardiaci intorno a 55.
Esami del sangue tutto ok, fatto ecodopler il quale ha rilevato tutto nella norma, anche fatto esame ai reni e ghiandole surrenali ed è tutto ok.
La domanda che vorrei farvi è se necessario iniziare terapia tenendo conto della mia età?
Mio padre, anche lui iperteso ha avuto problemi di impotenza con l'assunzione del farmaco e io da mio canto sono veramente impaurito ad riniziare terapia e compromettere la mia vita sensuale a soli 32 anni (sono felicemente sposato).
Sotto prescrizione medica ho iniziato ad assumere aprovel 150, e sono iniziati i problemi di impotenza anche per me, più che impotenza non riuscivo a mantenere l'erezione.
Non so che fare, non so quanto è grave mantenere livelli pressori come i miei nel lungo periodo, ma non voglio neanche precludere la mia vita sessuale...
Vorrei chiedervi quindi se lei come professionista suggerirebbe la continuazione della terapia o altro.
La ringrazio infinitamente, un cordiale saluto
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Scusi ma che valori di pressione minima lei ha?

perche non lo indica , cosi come non indica i valori di frequena cardiaca..

grazie

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Salve, la ringrazio per la celere risposta. La minima si attesta a 75. Frequenza cardiaca intorno ai 55 battiti minuto
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Ma sono valori normali
Anche perché essendo bradiscardico ovviamente la sarò lì a è più elevata per motivi idraulici
Si tranquillizzi

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Disfunzione erettile

La disfunzione erettile è la difficoltà a mantenere l'erezione. Definita anche impotenza, è dovuta a varie cause. Come fare la diagnosi? Quali sono le cure possibili?

Leggi tutto