Infarto nstemi dolori al petto per il Dott Cecchini

Buongiorno Dottore, in data 12 febbraio 2023 ho subito un infarto Nstemi anteriore ad alto rischio (STEMI transitorio) trattato con angioplastica ed inserimento di stent medicato.
Inizialmente ad eco post angioplastica si rileva stunning cardiaco con fe 48%.
successivamente all eco di controllo predimissione la funzione sistolica è tornata al 65% e no anomalie cinetiche segmentarie.
Resto asintomatico e vengo dimesso con la seguente terapia: Efient, bisoprololo 2, 5 (mezza pillola) due volte al dì, zofenopril, cardioaspirin e torvast 80 mg.

ho effettuato il controllo ematico a tre mesi con colesterolo totale 144 ldl 87 altri esami nella norma.
controllo cardiologico tutto normale.
Il mio cardiologo sostiene che dall eco non si percepisce neanche che ho avuto un infarto.
Mi ha modificato la terapia sostituendomi L a torvast con Maoris 20+10 in quanto sostiene che nonostante le analisi siano buone il colesterolo ldl da linee guida non è a target e quindi va ulteriormente diminuito sotto i 55.

Detto questo sono sempre stato un tipo tendenzialmente ansioso e dall episodio acuto ho sempre molta paura.
Ho cambiato stile di vita, smesso di fumare e cammino salgo le scale e non ho problemi di affanno.
Ultimamente però ho avuto due episodi di dolori al petto, tutti e due a riposo e di sera a distanza di 4 gg L uno dall altro.
Il dolore è al centro del petto viene all improvviso e nel giro di massimo 10 minuti scompare.
Ovviamente in quei momenti sono iper agitato perché penso ad un nuovo infarto.
Ora come ora mi è capitato a distanza di 4 giorni.
Durante il giorno faccio tutte le mie attività senza sintomi neanche dopo lunghe passeggiate.
Soffro anche di reflusso e ernia iatale ma non ricordo di avere mai avuto dolori di questo tipo.

Cosa può essere nuovo infarto?
Stato ansioso?
O il nuovo farmaco maoris può darequesti effetti?

La ringrazio
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
Il Maoris è un ottimo farmaco e certo non provoca dolori
Quelli che lei descrive non mi paiono proprio dolori anginosi.
Programmi uno sforzo al fine di tranquillizzarla

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Dottore , la ringrazio per la tempestività mi dice che non le sembrano dolori anginosi. Da cosa lo evince ? Il fatto che scompaiono in pochi minuti e non sono frequenti ? C è modo di descrivere dolori anginosi e da cosa si differenziano dagli altri ?
La
Ringrazio anticipatamente
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
Il dolre anginoso ha caratteristiche tipche , comincia piano raggiunge un acme per posi scendere grasdata,ente , accompagnsato da sudorazione fredda ed e' un senso di oppressione NON localizzato

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
Utente
Utente
Quanto durano? Il fatto che non siano frequenti e a riposo di sera è significativo per non considerarli anginosi ?
Saluti
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
Durano circa 15-20 min...non e' che puo' avere il cronometro.
Il fatto che si presentino a riposo e la sera tende anche questo ad escludere una origine cardiaca

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
Utente
Utente
Ok Dottore grazie mille di tutto. Ultima domanda e la lascio ai suoi impegni.
Un attacco di ansia può dare questi sintomi secondo lei? Un dolore al centro del petto costante che dopo 5-10 minuti si calma?
Grazie
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
Si solit amente si ma non sono un mago.

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Infarto

L'infarto del miocardio: quali sono i sintomi per riconoscerlo il tempo? Quali sono le cause dell'attacco di cuore? Fattori di rischio, cure e il post-infarto.

Leggi tutto