Emorroidi e prolasso

Salve dottori sono un ragazzo di 23 anni, soffro di emorroidi congeste di secondo grado.
Diversi anni fa ho eseguito varie legature elastiche senza risultato.

Il primo marzo ho eseguito emorroidopessi per fissare emorroidi in alto.

Subito dopo poco sentivo nuovamente al bidet ano gonfio a destra (dopo anche prima sentivo gonfio) per il medico diceva che ci volevano sei mesi per una guarigione altrimenti dovevamo fare operazione più drastica.

Sono andato da un nuovo dottore il quale mi ha dato una cura in attesa della cicatrizzazione della parte interna per poi valutare il da farsi (metodo Longo).

Il mio problema è che quando mi faccio il bidet mi sento la parte destra gonfia e anche la sera per esempio quando mi accovaccio sento tutta la parte anale gonfia.

Poi volevo chiedervi se i microclismi al bisogno possono peggiorare il prolasso e favorire l’irritazione, perché ho letto da qualche parte che sono scongliati i microclismi.
Grazie dottori
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 9,8k 287 2
Già ci aveva messo a corrente del fallimento dei precedenti interventi e della sua insoddisfazione.
Quando necessari! i microclismi possono essere utili e non ci sono controindicazioni in presenza di prolasso.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la sua risposta , secondo lei è controindicato visto l’età pensare ad una operazione più seria ?
Perché avendo 23 anni vorrei porre fine a questa situazione visto che è tanti anni che purtroppo se ne soffro
[#3]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 9,8k 287 2
Quello che lei non ha capito è che noi non facciamo,indipendentemente dall' età, operazioni serie o meno serie, ma operazioni utili e necessarie, strettamente legate al caso.
E come le avevo già scritto in precedenza: "tailored" operazioni su misura!
Probabilmente nel suo caso, visto il risultato, non è stato preso in considerazione l'intervento "utile" ma quelli "inutili".
Prego.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore ho capito perfettamente quello che lei intende , purtroppo è la verità , il 26 ho il nuovo controllo e probabilmente mi dirà che occorre il metodo Longo .
Volevo chiederle 2 conferme che in questi giorni mi facevano pensare:
1) praticando sport come corsa (calcio quando si poteva) e facendo un po’ di palestra , più che altro eseguo quasi ogni giorno trazioni , flessioni e un po’ di pesi tranquilli , questo può in futuro peggiorare il quadro di emorroidi e quindi di prolasso , oppure non c’entra niente ? Perché leggevo anche qua che questi tipi di sport può far venire emorroidi
2) i microclismi al bisogno di glicerina Carlo erba , irritando la zona anale , possono provocare le emorroidi ?
[#5]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 9,8k 287 2
Si!
No!

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio