Emorroidi-colon irritabile

Buona sera, chiedo un consulto riguardante i sintomi che accuso a fasi alterne da circa un anno.

Rarissimi fastidì addominali, a parte leggerissimo pizzicore al fianco destro.

Senso di pesantezza rettale/anale.

Senso di svuotamento incompleto.

Mai diarrea/raramente stitichezza.

Feci formate alternate a feci poco formate, a volte galleggianti e piatte ai lati.

Esami del sangue ok.

Visita proctologica, anoscopia presenza di emorroidi interne di secondo grado con congestione della mucosa.

Rettoscopia negativa condotta fino a 15cm.

Non noto sangue nelle feci, e il loro colore va dal marrone chiaro allo scuro.

Premetto che sono un tipo molto ansioso e tendo a somatizzate molto.
Sto assumendo debridat e la situazione sembra essere leggermente migliorata.

Solamente questo senso di pienezza del retto passa e si ripresenta.

Dopo la defecazione accuso leggero fastidio.

Proctologo e medico di base parlano di emorroidi e colon irritabile dovuto all’ansia.

Grazie a quanti risponderanno.
[#1]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 99
buongiorno
mi sembra di poter condividere la diagnosi di colon irritabile ed emorroidi
la terapia anche sembra funzionare
quindi prosegua in questa direzione
saluti

Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,quindi le emorroidi e colon irritabile possono contribuire alla modificazione della forma delle feci,leggero tenesmo e sensazione di svuotamento incompleto?Tra l’altro a fasi alterne dopo la defecazione accuso fastidio sempre in zona anale rettale.
Non crede siano consigliabili altri accertamenti come già mi è stato detto,visti appunto i miei relativamente pochi sintomi?
Grazie.
[#3]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 99
buongiorno
secondo me non c’è bisogno di fare indagini di approfondimento al momento
cordiali saluti

Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore buongiorno,la aggiorno sull’evolversi dei sintomi.
Zero dolori addominali.
Sensazione di leggero tenesmo e svuotamento a volte incompleto.
Le feci risultano essere il piu delle volte formate,a volte meno.
Mi preoccupa solo il tenesmo.
Ripeto che ho emorroidi interne di secondo grado con congestione della mucosa.
Questo tenesmo è sempre da imputare a loro?
Grazie.
[#5]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 99
buonasera
si potrebbe
tra l’altro ha comunque fatto una rettoscopia ed ha escluso grosse cose

Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#6]
dopo
Utente
Utente
È quello che penso anche io e inoltre i miei familiari mi ripetono da molto tempo che più ci penso e più lo avverto.
Purtroppo tendo molto a somatizzare.
La notte dormo tranquillamente,ripeto non accuso nessun dolore addominale.
Dovrei forse passare meno tempo a leggere in internet ed avventurarmi in diagnosi forse poco probabili,(tumori o altro).La rettoscopia dunque è sufficiente ad escludere serie patologie che potrebbero scatenare questa sensazione?
[#7]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 99
si

Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie sempre per la sua risposta.
Mi è capitato stamattina,come altre volte,di sentire il retto pieno,non una sensazione di impellente bisogno,ho aspettato un po’ e dopo pranzo sono andato con scarica morbida e anche abbondante.Dopo defecazione,leggero fastidio anale/rettale.
Ora questa sensazione di retto pieno prima della defecazione (non lo definirei tenesmo)da cosa può dipendere?
Sto assumendo psyllio regular.
Grazie.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Carissimo dottore buongiorno,da ieri sto seguendo una dieta più consona ai miei problemi bevendo molto e mangiando verdure cotte e frutta,stamattina appena alzato avevo il peso rettale,come se avessi delle feci da espellere e un leggero fastidio,ho fatto colazione con del pane integrale tostato burro e marmellata e una tisana calda.
Subito dopo ho avvertito lo stimolo e ho scaricato con feci chiare e morbide abbaatansza formate,dopo circa due ore sono tornato in bagno e ho defecato con feci leggermente piatte (ai lati),non accuso nessun dolore addominale,non ho nausea e continuo ad avere appetito,mi rimane solo questo fastidio anale e sensazione di svuotamento incompleto.
Continuo con la dieta?
Queste feci possono dipendere sempre dalle emorroidi interne?
Sempre grazie.
[#10]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 99
buongiorno
continui con la dieta
diciamo che l emorroidi le possono dare questa pesantezza anale
la forma delle feci ha tante cause non credo alle emorroidi
saluti

Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#11]
dopo
Utente
Utente
Pensa anche lei al colon irritabile?
Ansia e somatizzazione in questo caso mi causano questo effetto.Non si riferisce a patologie gravi...
[#12]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno Dottore,volevo aggiornarla in merito alla mia situazione descritta nei precedenti consulti.
Ho iniziato da circa 15gg a prendere dei fermenti lattici (enterogermina),e devo dire che da una settimana piu o meno le mie evaquazioni hanno ripreso ad essere regolari,ho tolto l’abitudine di osservare le feci,me le sento uscire normalmente,senza fatica,e mi sento anche svuotato,unica cosa rimasta questo leggero peso rettale/anale,che si presenta la mattina dopo circa 15 minuti che sono alzato,e dopo la defecazione il leggero fastidio anale,dovuto probabilmente alle emorroidi interne di secondo grado,mi capita saltuariamente,la notte,di accusare leggero dolore appunto nella zona anale,che si risolve spontaneamente nel giro di 10-15 min.
Il leggero pizzicore al fianco sx è praticamente scomparso.
Mi sembra di poter dire che l’ansia e la mia ipocondria l’hanno fatta da padrone,accentuando molto la mia sintomatologia.
Ho molto appetito,non mi sento affatto stanco pur alzandomi la mattina presto e facendo un lavoro che mi fa stare molte ore in piedi e andando a letto la sera tardi (23-24).
Ci fosse stato qualcosa di grave credo non avrei avuto una remissione così evidente dei sintomi,sperando che anche lei sia del mio stesso parere,è contando in una sua risposta,la ringrazio e le auguro una buona giornata.
[#13]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 99
buongiorno
infatti non ha nulla di grave
saluti

Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#14]
dopo
Utente
Utente
Carissimo Dottore buongiorno,la volevo aggiornare ulteriormente riguardo la situazione in essere.
Come già sa,le evacuazioni sono tornate regolari da circa 20gg,le feci risultano essere di forma,colore e consistenza normali,nessuna fatica nell’espellerle e svuotamento completo.
Fastidì addominali scomparsi.
Quello che fa fatica a passare è il senso di ripienezza del retto la mattina,solitamente dopo colazione,mi spiego meglio,mi alzo,faccio colazione appunto e ai presenta questo fastidio,sento appunto il retto pieno,attendo solitamente lo stimolo effettivo,che mi porta a svuotarmi completamente,senza fatica,con feci morbide,dopo l’evaquazione questo senso sparisce,mi capita di rado di accusare fastidio rettale,soppportabile ovviamente.
Le chiedo se questo può essere dato dalle emorroidi interne di secondo grado con discreta congestione della mucosa (questo è emerso dalla visita proctologica,tramite anoscopia e rettoscopia).
Qualche rimedio per alleviare questo fastidio?
Nel frattempo la ringrazio e le auguro una buona giornata.

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio