x

x

Ragadi anali

Buongiorno, da qualche anno convivo con una ragade anale che nel giro di 10gg guariva e comunque in questo periodo è silente, considerato che da oltre un mese ho dolore ad evacuare e piccole perdite di sangue, non sapendo se potevano essere emorroidi o altre ragadi ho provato a curare il problema con proctolyn e daflon poi con ruscoroid senza risultati alla fine sono andato dallo specialista che mi ha trovato con molta fatica per la posizione una nuova ragade e mi prescritto emorsan rag e biotransit spiegandomi che emorsan rag va solo applicato sull'orefizio e non all'interno (anche se la ragade è interna)


Mi chiedo se lo specialista si è sbagliato oppure davvero la pomata va applicata solo esternamente?? è presente una cannula nella confezione.


Chiedo anche se possibile se può esserci una relazione tra le ragadi con le infiammazioni alla prostata.
Ho ipertrofia prostatica per la quale devo essere operato.
PSA sempre alto oltre 15 e ho quasi constantemente infiammazioni. La ragade e il calore/bruciore anale conseguente può condizionare il PSA?


Grazie mille
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 11k 317 5
A distanza e tramite questo sito non commentiamo diagnosi, terapie e raccomandazioni effettuate da chi ha eseguito la visita diretta.
Nessuna relazione tra ragade e problemi prostatici.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta, Le chiedo secondo lei ci può essere una qualche valida ragione per applicare una pomata esternamente quando la ragade è interna? Grazie ancora.
[#3]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 11k 317 5
Quello che posso dirle è che la ragade anale è una fissurazione della parete anale che parte dal margine cutaneo ed interessa internamente la parere anale, la ragade anale parte sempre dall' esterno e si dirige internamente.
Qualche prodotto che non contiene la cannula viene applicato nel canale anale introducendolo con il dito.
Chiarisca con chi ha eseguito la visita.
Prego.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,oggi sono due mesi che prosegue il dolore ad evacuare con ogni tanto una minima perdita di sangue,non so se proseguire ancora con emorsan rag e antrolin insieme come mi ha aveva detto lo specialista non vorrei che queste applicazioni a lungo termine mi possano fare male, non so nemmeno se fare i bagni in mare creando umidità (sono in vacanza) possa ritardare la guarigione.
Il pensiero che mi assilla maggiormente è, dato che il medico a suo tempo non aveva riscontrato chiaramente una ragade e in effetti nella diagnosi scritta non è riportata,che si tratti solo di una ragade invece che qualcosa di più serio. Lo specialista che mi aveva detto che lo step successivo sarebbero stati i dilatatori è andato in ferie, potete consigliarmi come proseguire? Io avevo pensato di interrompere il trattamento. Grazie per l'eventuale risposta. Cordiali saluti.
[#5]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 11k 317 5
A distanza tramite questo sito e senza una visita non possiamo modificare la terapia prescritta da altri colleghi e non possiamo fare altro che consigliarle una nuova visita.
Prego.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio