Utente 249XXX
buonasera dottore.volevo un suo parere ,soffro da mesi di un rossore perianale che si e diffuso ,con una crema prescritta dal mio medico curante ..beben... un pò la macchia e diminuita ,ma nnostante ciò il rossore quello interno alle natiche nn e scomparso ,e un pò meno arrosato di come era inizialmente ma e smpre li.nn mi porta nessun sintomo tranne quache lieve bruciore raramente.inoltre ho anche come dei foruncoli fra coscia e inguine a dx che portano prurito a giorni alterni ,nn so se puo essere un colegamento con il rossorae perianaledi. cosa potrebbe trattarsi?cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Caro utente

tantissime sono le situazioni possibili e collegate con un rossore od arrossamento perianale:
dalle aniti di varia natura, alla psoriasi inversa, ad eczemi allergici, da contatto od irritativi a situazioni legate ad altre dermatiti o dermatosi, fino a situazioni di natura gastroenterica direi che assieme al suo dermatologo di fiducia potrà senza dubbio escludere le principali Diagnosi Differenziali e Comporre ulteriori approfondimenti diagnostici anche strumentali.

Le invio i più cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 249XXX

salve,grazie per la sua risposta ,a distanza di tempo il rossore perianale e ancora li anche se di lieve intensità e senza sintomi,il mio medico mi ha consigliato di continuare a mettermi Beben crema per altri 10 giorni ...pensa che il tutto sia legato al sudore e al caldo precedente ,e alla pelle che e molto sensibile.le cosa ne pensa?grazie, cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo se avessi una diagnosi in pugno, sicuramente fare qualche altra cosa che lo specialista dermatologo Venerelogo!
Pertanto non posso ipotizzare nulla più di quello che le ho comunicato in termini non vincolanti: cerchi di affidarsi piuttosto allo specialista anche sulla scorta dei consigli che io le ho fornito precedentemente
I più cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 249XXX

ok capito,grazie lo stesso.cordiali saluti