Utente 387XXX
Buongiorno,
Da molti anni ho un problema all’alluce del piede, che credo sia una forma di micosi. L’unghia si stacca dalla parte prossimale dell’unghia e sotto ne ricresce una nuova. Negli anni la situazione è peggiorata, fino a quando il problema si è presentato anche all’altro alluce. Ho iniziato ad usare Trosyd, e subito ho notato miglioramenti. L’unghia malata da meno tempo è guarita subito, mentre nell’altra ho visto qualche miglioramento ma non guarigione (unghia meno gialla e inizialmente sembrava che non si staccasse più). Ho interrotto il trattamento dopo mesi, ora però l’unghia si è nuovamente interrotta nella parte distale e non sembra che sotto ne stia crescendo una nuova.
Ho prenotato una visita dermatologica, ora dovrei proseguire con il trattamento, anche se ormai ho poche speranze di guarigione?
Sto anche valutando l’idea di rimuoverla (senza rimozione matrice), potrebbe servire?

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, la descrizione che fa del suo caso non mi fa assolutamente pensare ad una micosi, ma ad una patologia ungueale di altra natura cronica. Pertanto la invito a programmare una visita con questo indirizzo al fine di chiarire bene la situazione in ambito dermatologico. Molte sono le condizioni che possono accompagnare questi Stati, che comprendono anche psoriasi o lichen. Cari saluti.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it