Sindrome di gilbert e reflusso biliare

Salve gentili dottori,
avrei bisogno di alcuni chiarimenti.

Soffro da due anni di gastrite causata da reflusso biliare diagnosi fatta attraverso gastroscopia.
Ho eseguito diverse diete e terapie ma senza avere grossi risultati.
L’unica medicina che mi da sollievo al mal di stomaco è il riopan che riesce ad alleviare il dolore ma sicuramente non mi cura il problema.
Eseguendo gli analisi del sangue, gli unici valori allenati sono quelli della bilirubina, il dottore mi riferisce che potrebbe trattarsi della sindrome di Gilbert.
Quello che vorrei chiedervi io può esserci correlazione tra le due cose?
Ho eseguito anche due ecografie all’addome dove non è stato evidenziato nulla!.
Allora mi viene da chiedere se davvero può esserci correlazione Perchè davvero è un disturbo che non riesco a curare e mi porta a stare anche male mentalmente Perchè mi cambia le giornate purtroppo.

Grazie anticipatamente
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 6.6k 201 65
Non ci sono relazioni tra sindrome di Gilbert e reflusso biliare.
Per la sintomatologia da reflusso duodeno-gastrico sono indicati agenti protettori della mucosa. L'alginato e il poliprotect potrebbero essere più efficaci del magaldrato, che ha una maggiore azione sul potenziale aggressivo acido dello stomaco, anziché di quello della bile.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore, innanzitutto la ringrazio per la risposta. Leggendo i vari post qui su medicinali ho letto che il surclafato è buon medicinale per contrastare la bile può essere utile. Inoltre è possibile che la situazione possa portare conseguenze un po’ più serie.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto