x

x

Diarrea e perdita peso

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera,
vorrei porvi un quesito che mi stà preoccupando non poco.
Ho 28 anni e circa 2 mesi fà mi sono accorto di avere un piccolo rigonfiamento nella parte destra del contorno dell' ano. Premetto che non ho mai avuto problemi di emorroidi e nessun altro genere di problema in generale, ho sempre goduto di ottima salute. Qualche settimana dopo mi è venuta la diarrea acquosa che mi è durata circa 3 giorni e qualche giorno dopo anche tale escrescenza è scomparsa. A distanza di un paio di mesi, ovvero ora, vado di corpo regolarmente ma ho perso 2 kg mangiando normalmente e ho dei continui fastidi a livello sia anteriore che posteriore del basso addome destro e lievi dolori intercostali nella parte sinistra con conseguente stato di ansia e stress. Sono donatore di sangue e le ultime risalgono a circa 2 mesi e mezzo fà e andava tutto bene. Cosa può essere?

Vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Direi, in primis che può essere utile una visita gastroenterologica che comprenda un'ispezione/visita anorettale (anche se l'escrescenza e scomparsa e può essere stata un'emorroide congesta a seguito della diarrea). I sintomi comunque potrebbero essere compatibili con una forma di intestino irritabile, ma lo specialista saprà tranqullizzarla e proporgli la terapia, e gli eventuali accertamenti, più opportuni.
.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
I sintomi descritti potrebbero essere correlati ad una irritazione funzionale del colon. Pero una visita dal curante per stabilire una terapia anche a livello ansiolitico è consigliabile.

Dr. Roberto Rossi

[#3]
dopo
Utente
Utente
La ringrazione per la celerità della risposta. Ma Lei crede che ci sia modo di preoccuparsi, continui fastidi nel basso addome dx da cosa possono dipendere? La perdita di peso come può essere motivata?
Ovviamente farò degli accertamenti.
La ringrazio anticipatamente
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Come dicevo i sintomi possono essere compatibili con un intestino irritabile e ci può stare anche la perdita di peso ( a seguito dalla diarrea, ansia, ecc.). Non starei a preoccuparmi.

Cordialmente

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio