Utente
Buongiorno,sono un ragazzo di 28 anni,ho il seguente problema:
da circa 2 mesi ho un dolore localizzato al fianco destro,inizialmente interessava la zona bassa della scapola sino alle ultime costole del fianco,il dolore si esacerbava quando dormivo di lato,tanto da portarmi fitte molto forti effettuando colpi di tosse(fatti di proposito per verificare la presenza del dolore stesso).
Sono andato dal mio medico che visitandomi ha trovato un punto trigger alla scapola bassa(alla pressione mi faceva male come se ci fosse un nervo infiammato).Diagnosi:problema muscolare ed infiammazione dei nervi,cura:cerotti transact ed aulin per circa 10 giorni.Esito nullo,il transact non serve,l'aulin si,mi passa.Pero' non è che posso prendere un'aulin al giorno no?Ritorno dal medico che a questo punto comincia a dubitare dulla natura muscolo scheletrica del problema,e mi prescrive una eco addome completa.Esito negativo,solo coliciste dismorfica che ha detta dell’ecografo è irrilevante.Porto i risultati dell' eco al medico che quindi ritorna ad insistere su problemi di natura muscolare,prolungandomi la cura di transact con l' aggiunta di muscoril ed acetamol in sostituzione dell' aulin.Muscoril abbandonato dopo un giorno a causa della diarrea provocata.Stesso problema di prima,il transact non serve,il dolore lo controllo solo con l acetamol che è praticamente diventato la mia ninna nanna prima di dormire.Ad oggi il dolore è migrato al fianco destro,e se prima era solo di notte,ora c è anche di giorno,in alcuni movimenti sento questo tirare al fianco destro,in particolare quando giro il torso verso sinistra o quando prendo una buca con la macchina o quando mi rigiro nel letto,ovviamente l'intensita' cambia,a volte è molto forte,a volte è sopportabile ed altre volte(molto poche a dire il vero)è assente;con la tosse invece ora non avverto piu' fastidi.Il punto è che il dolore se cosi' lo vogliamo chiamare è presente anche se modificato,da oramai 2 mesi e lo avverto praticmanete tutti i santi giorni.Prima di scoprire questo sito leggevo cose allucinanti su internet che mi hanno spaventato molto,sto cominciando ad avere paura sul serio,paura di avere qualche tumore muscolo/scheletrico/colon/coliciste/fegato.
Siccome un po' dopo la comparsa di questo dolore(che ora passa solo con aulin),ho iniziato ad avere evacuazioni diverse da prima,cioe' ogni tanto ho fenomeni di feci liquide(circa 2 o 3 volte alla settimana),potrebbe trattarsi di colon irritabile?Se si,in che modo posso scoprirlo evitando pero' una colonoscopia?

cordialmente

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
se può si faccia condizionare meno da Internet,
il suo dolore sembra piuttosto muscoloscheletrico anzichè intestinale.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissimo,

ne parli prima con un gastroenterologo in modo che, visitandola, potrà darle le giuste informazioni. Senza visita diretta non è possibile dare un parere in casi del genere.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
Ringrazio entrambi per la risposta,sono andato dal medico che mi ha prescritto delle analisi da fare(sia del sangue che delle urine),in base ai risultati poi si decidera' se e da chi specialista andare,nel frattempo,riferendomi a quanto detto dal dottor Quatraro,chiedo:

siccome anche io penso di essere di fronte a qualche problema muscolo scheletrico(piu' muscolare che scheletrico ad essere sincero),quali sono gli esami che se fatti poi possono portare ad una conclusione certa che attesta un problema muscolare?
Ho letto dell' elettromiografia,ma mi domando:è l'unico esame che puo' diagnosticare un problema ai muscoli o c è qualche analisi del sangue particolare che in base al risultato puo' portare a concentrasi poi sul lato muscolare?

vi ringrazio anticipatamente della risposta,e vi ringrazio a nome di tutti per il servizio gratuito che svolgete.

cordialmente

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il dolore muscolare ha solo bisogno di obiettività con visita diretta.

Cordiali saluti
e
iingrazio a nome dei colleghi di MedicItalia e mio.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo sulla necessità di una visita diretta.

Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie per le risposte,martedi' riandro' dal medico,anche se(incrocio comunque le dita)sembra che da ieri mattina,il dolore sia alquanto regredito.Ho fatto le analisi del sangue tutte nella norma eccetto 2 valori alterati:

VES 0-15 valore riscontrato 17
Alfa 1 cicloproteina acida 55-140 valore riscontrato 30,9

sono valori preoccupanti?

grazie

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di rilevante. Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Vada serenamente dal suo medico.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it