x

x

Ricerca helicobacter pylori nelle feci e ipp

Buongiorno,

a causa di continui disturbi a livello gastrico, il medico di base mi ha prescitto l'esame delle feci per la ricerca dell'antigene HP.
Tale esame può essere influenzato dall'assunzione sporadica (non una terapia) di IPP?

Nel caso specifico: ho assunto 48 ore prima della raccolta del campione una compressa di pantoprazolo da 20mg, assunzione del tutto sporadica (era la prima volta) e non continuata. Purtroppo ho pensato solo dopo alla cosa...
Online non sono riuscito a trovare un indicazione precisa: chi dice che bisogna sospendere gli IPP da almeno 15 giorni, chi da 30. Sulle indicazioni datemi dal laboratorio di analisi non era indicato nulla di tutto ciò, diversamente da quanto indicato, per esempio, per l'esame del breath test.

Grazie a chi mi risponderà
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88

Gentile utente,

prima di effettuare un qualsiasi test per la ricerca dell’HP (gastroscopia, UBT o test fecale) è necessario interrompere il trattamento con gli inibitori di pompa (omeprazolo, lansoprazolo, pantoprazolo,rabeprazolo, esomeprazolo), e l’eventuale terapia antibiotica, almeno 4 settimane prima.

Ecco un articolo di riferimento sul tema:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1051-helicobacter-pylori-come-eliminarlo.html

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,

ma anche una singola assunzione sporadica può interferire con il risultato dell'analisi?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non dovrebbe, però è da tenere conto nel risultato...

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio