Utente
5 anni fa ho eseguito per familiarità tumore coloncolonscopia con esito negativo. Oggi ho rieseguito l'esame con questo esito: polipo sessile di 3 cm. a livello di flessura epatica; polipo 1 cm a liv. colon traverso; piccolo polipo sessile di 3 mm del retto.
Sono in attesa del risultato delle biopsie.
Chiedo: è possibile in tre anni un simile sviluppo oppure, specie per il polipo più grande, può non essere stato visto? Quale può essere il livello di pericolosità della situazione? Quali soluzioni ci possono essere?
Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Entrambe le ipotesi son possibili.I polipi vanno asportati completamente,non solo biopsiati, ed esaminati.La prognosi dipende dall'esame istologico.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta più che sollecita! L'asportazione mi è già stata prospettata, le modalità della quale saranno definite sulla base dell'esito delle biopsie, così mi ha detto il medico. Non appena avrò una risposta, mi permetterò di disturbarla per un altro suo parere.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Volentieri.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Dato che presumo sia on line in questo momento, la dimensione di 3 cm è indice di forte pericolosità?

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No.L' istologia è determinante, non la dimensione del polipo.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
gentile dottore, in attesa del responso le chiedo anche due cose:
1. sulla base della sua esperienza nel mio caso è possibile un intervento laparoscopico?
2. durante la colonscopia in relazione al polipo sessile il dottore l'ha definito"molle": ha un significato positivo o negativo?
3. mi chiedo perchè il dottore non abbia asportato il polipo da cm. 1 e abbia fatto solo la biopsia.

La ringrazio in anticipo.

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se il polipo è asportabile endoscopicamente non c'è ragione di pensare alla laparoscopia.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

concordo con quanto ha riferito il dott Favara sottolineando che un polipo di 3 cm ha buone possibilità di essere rimosso endoscopicamente e che il polipo di 1 cm sarà rimosso contemporaneamente a quello più grande.

In allegato un articolo che le può essere di utilità:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1008-il-polipo-maligno-cancerizzato-del-colon.html


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Ho ricevuto l'esito delle biopsie:
campione inviato come:
1. flessura epatica (polipo sessile di 3 cm)
2. traverso (polipo sessile di 1 cm)
3. retto (polipo di 3 mm)

Diagnosi:
1. frammenti di adenoma tubolare con displasia di grado lieve-moderato(basso grado)
2. frammenti di adenoma tubolare con displasia di grado lieve-moderato(basso grado)
3. pseudo polipo da prolasso mucoso

Il medico ha sottolineato la benignità della situazione, ma data la posizione e la conformazione dei polipi sessili esclude interventi endoscopici e laparoscopici e propone la resezione chirurgica di un tratto del colon destro.

Chiedevo a voi:
1. la conferma della benignità dei polipi e il possibile livello di pericolosità
2. è assolutamente necessaria l'asportazione immediata dei polipi?
3. per quanto possiate dedurre dalla mia informativa, la via chirurgica tradizionale è davvero l'unica possibile?

Ringrazio in anticipo

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


1. la conferma della benignità dei polipi e il possibile livello di pericolosità

L'istologia è tranquilla, ma si tratta solo della biopsia su una parte limitata del polipo. La diagnosi finale viene sull'intero polipo che dovrá essere rimosso completamente, endoscopicamente o chirurgicamente.

2. è assolutamente necessaria l'asportazione immediata dei polipi?

È assolutamente necessaria. Il polipo potrebbe essere benigno adesso, ma in seguito ?

3. per quanto possiate dedurre dalla mia informativa, la via chirurgica tradizionale è davvero l'unica possibile?

Non sono assolutamente d'accordo. Il polipo di 3 cm non è un limite all'endoscopia. Se lei apre l'articolo al link della mia precedente risposta troverà le immagini della rimozione di un polipo di 6 cm. Se l'endoscopia non è fattibile c'è l'opzione laparoscopica e non la chirurgia tradizionale.

Il mio consiglio è quello di chiedere un secondo parere da altro endoscopista (con maggiore esperienza) per valutare la possibilità di rimuovere i polipi endoscopicamente.

Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
egregio dottore,
fortunatamente ho seguito il suo consiglio, ho cambiato struttura e i polipi sono stati interamente asportati per via endoscopica senza complicazioni.
La diagnosi istologica del reperto è la seguente: adenoma tubulo villoso con displasia di grado lieve-moderato; " si riconoscono strutture adenomatose ad architettura tubulo-villosa con displasia di grado lieve-moderato (basso grado).
Il medico che ha eseguito l'intervento mi ha detto che va tutto molto bene, esclude cancerizzazione e mi consiglia una colonscopia di controllo tra 6 mesi e non a tre mesi, data la situazione rassicurante.
Per quanto può dedurre dai dati che le ho inviato, concorda anche lei sulla valutazione della mia situazione e sulla tempistica della colonscopia?

Ringrazio e resto in fiduciosa attesa di una sua risposta.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo pienamente e sono contento della chiusura, in bene, di tale situazione. Segua tranquillamente i consigli i colleghi.

Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it