Utente
Buona sera!
Vi scrivo perché sono realmente disperata! 9 mesi fa ho fatto la gastroscopia con esito: gastrite e reflusso biliare. Ho fatto l'antigene fecale e sia l'Helycobacter che il sangue occulto sono risultati negativi. La dott.ssa mi ha prescritto pantoprazolo (1h prima dei pasti), levopraid (20min prima dei pasti) e NoReMiFa (20min) dopo i pasti. Tutto sembrava essersi risolto e invece da quattro giorni a questa parte ho mal di stomaco, mal di pancia e nodo alla gola. Tutta la zona che va dalla bocca dello stomaco sino all'ombelico è rigida e dolente (non ho ne bruciore ne rigurgito, solo il desiderio di erutazioni anche se non ho mangiato nulla). Sono molto debole, mi sento stanca, inappetenza, di notte non riesco a dormire per i dolori, mi si è presentato pure il tremore ad arti superiori ed inferiori sia di notte che di giorno. Sono in attesa di fare un eco alla tiroide.
Ad oggi ho preso solo il pantoprazolo (1h prima dei pasti) e il Carnidyn Plus come integratore di vitamine (1 volta al giorno).
Che possa trattarsi di ansia misto gastrite, solo gastrite o solo ansia?

Vi ringrazio di cuore!

Martina

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ansia misto meteorismo (gas),
... ovviamente si faccia visitare.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio veramente tanto per la Sua risposta. Sono in attesa di farmi visitare l'8 febbraio perché prima non c'è posto..sono realmente preoccupata perché non riesco proprio a mangiare...non ho minimamente fame e questo mi fa essere debole e mi fa salire l'ansia.
Quando mangio ho come la sensazione che il cibo mi resti in gola (a livello del nodo che percepisco) e fatichi ad andar giu..inoltre mi è difficile deglutire sia per il nodo sia per la sensazione di aria che ho in gola. Mi sento lo stomaco duro, gonfio e pulsante e faccio molta fatica a digerire e ad avere eruttazioni.
Di notte quando mi viene mal di stomaco non so cosa prendere per farlo placare per poter riposare tranquilla.

Buona giornata e grazie ancora!

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nell'attesa usi del Simeticone.


Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Mi hanno dimesso oggi dall'ospedale purtroppo senza molti risultati. Ho fatto 2 volte l'ecografia completa e 2 volte gli esami del sangue! Tutto negativo!
I dolori persistono fortemente e mi hanno detto di assumere 5 gocce di cipralex e una compressa di Xanax al mattino, 8 gocce di valpinax e il levopraid prima dei pasti, noremifa dopo i pasti e al pomeriggio il psyllogel. L'unica spiegazione che mi hanno dato è che possa essere il reflusso biliare che mi crea gastrite. Lei sinceramente cosa ne pensa?
Inoltre il 29 doveva arrivarmi il ciclo mestruale (di solito sono puntualissima) e questa volta invece non è arrivato (mi hanno fatto anche il test di gravidanza per prassi sennò non potevano farmi assumere dei farmaci ed il risultato, come già ero sicura, era negativo).
Di solito soffro molto di dolori premestruali..che siano il motivo per cui ho crampi assurdi alla pancia e allo stomaco?
Non so più cosa pensare!
Dovrei proseguire con questa terapia per 8 settimane...però io do di matto prima!

In attesa di un Suo utilissimo consulto, mi scuso se La stresso però sono disperata e Le auguro una buona serata!

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La negatività delle indagini è sicuramente un fatto positivo
che avvalora la mia ipotesi fatta in replica #1.

Penso che possa giovarsi, oltre che degli ansiolitici che le hanno prescritto, anche di Simeticone,
ma ovviamente sono consigli che hanno i limiti del consulto a distanza,
che andrebbero verificati con visita diretta da parte di uno specialista di sua fiducia.

Buona serata anche a lei.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio!
Un'ultima cosa...i tempi di "guarigione" (8 settimane) così lunghi sono normali o dovrebbero vedersi dei miglioramenti mediamente entro quanto?

[#7] dopo  
Utente
Per una corretta dieta in bianco durante la terapia cosa si può mangiare e bere?
Pasta in bianco, riso in bianco, creackers, grissini, fette biscottate, tisane e poi? Quali verdure e frutta si possono assumere e quali evitare? E lo yogurt ed i formaggi si possono assumere?
Grazie!

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I tempi di "guarigione" di una colopatia funzionale non esistono, trattandosi di un disturbo funzionale cronico con componente ansiogena da controllare.

Si ricordi di farsi visitare da uno specialista che
se confermerà il meteorismo
le consiglierà di evitare Legumi, Cipolle, Bibite gassate, Latte e derivati, Dolcificanti artificiali, Cibi grassi, panna,gomme da masticare.

Distinti Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio! Presto infatti farò tutto le visite necessarie! Volevo anche chiederLe cosa ne pensa di due farmaci: il Lexil e il Valpinax. Qual è il migliore secondo Lei? O meglio il più efficace.

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non è consentito on-line esprimere giudizi su prodotti commerciali.

Sono valutazioni che spettano al suo prescrittore.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente
Mi scusi...non ci avevo neanche pensato.
Senta..io soffro anche di mal di testa e l'unico farmaco che me lo fa passare è un antidolorifico (il Voltfast)..che però non credo di poter utilizzare perché mi rovinerebbe ancora di più lo stomaco! Come posso fare?

[#12]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Assuma un gastroprotettore.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#13] dopo  
Utente
Assumo per esempio il Pantoprazolo e un'oretta dopo il Voltfast? Così non mi fa male diciamo..

[#14]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Esatto ...
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#15] dopo  
Utente
Perfetto! La ringrazio!

[#16]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#17] dopo  
Utente
Buona sera dott. Quatraro!
Oggi ho fatto la visita gastroenterologica che ha confermato che ho una gastrite da reflusso biliare.
La dott.ssa mi ha prescritto Pantoprazolo mattino e sera a digiuno, Motilium 20min prima dei pasti principali, Esoxx 1h dopo i pasti, Dicoflor 60 a metà mattinata e metà pomeriggio.
Prima assumevo Pantoprazolo al mattino a digiuno, Valpinax 1h prima dei pasti, Levopraid 20 min prima dei pasti, NoReMiFa dopo i pasti e il Psyllogel al pomeriggio un giorno si e uno no.
Che differenze ci sono tra le due terapie? Cosa ne pensa?

Grazie! Buona serata!

[#18]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<9 mesi fa ho fatto la gastroscopia con esito: gastrite e reflusso biliare. >>,
pertanto la conferma reale era già sancita dall'esame endoscopico.

La terapia assegnata attiene il reflusso esofago-gastrico,
quella precedente aveva maggiore spinta antisecretiva e farmaci per il colon irritabile.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#19] dopo  
Utente
Capito..ora finisco con la prima terapia e da marzo comincio con la seconda e vedo con quale mi trovo meglio.
La ringrazio comunque nuovamente.
Ho una curiosità..sono consapevole che i cibi grassi li devo evitare..però è anche vero che sono due mesi che mangio strettamente in bianco senza togliermi nessuno sfizio.
La pizza senza lievito (solo acqua,farina,olio di semi,olio d'oliva e sale) con un po' di mozzarella, ricotta e spinaci è così devastante o posso mangiarla per una volta?

Grazie per il Suo aiuto.
Buon pomeriggio!

[#20]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La mangi per una volta!


Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#21] dopo  
Utente
Ho provato a mangiare la pizza senza lievito e non ho avuto problemi, poi ho provato a mangiare la carne di cavallo e purtroppo mi ha fatto male.
Ad ogni modo oltre alla mia gastrite da reflusso biliare c'è anche una componente ansiosa in tutto questo..infatti assumo mezza compressa di Xanax al mattino e mezza alla sera..(1mg in tutto) e mi sento molto più rilassata però allo stesso tempo ho dei momenti in cui mi sento sempre stanca..debole (come la sensazione di svenimento), le gambe e le braccia stanche, giramenti di testa e nausea.
Sono sintomi da reflusso biliare o magari di uno dei farmaci che sto prendendo?
O magari mi mancano vitamine ecc?


Grazie mille!
Buona serata!

[#22]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<mi sento sempre stanca..debole (come la sensazione di svenimento), le gambe e le braccia stanche, giramenti di testa e nausea.>>,
richiamano sintomi di origine ansiosa e non biliare.


Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#23] dopo  
Utente
Ieri sono andata dal mio medico di base che mi ha misurato la pressione e ce l'avevo bassissima..oggi sono tornata li per misurarla di nuovo e oggi si era leggermente alzata..avevo 100 e 65..è possibile che i sintomi che ho siano dovuti alla pressione? E il fatto che tra 4 giorni dovrebbe arrivarmi il ciclo mestruale può voler dire qualcosa?
Sinceramente non credo si tratti di ansia perché in questi giorni ero tranquilla..
Grazie per la risposta!

Buona serata!

[#24]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certamente anche l'ipotensione contribuisce al suo stato di malessere generale,
andrebbero verificate le cause (anemia? ipotensione ortostatica? Etc.) per gli idonei provvedimenti.


Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#25] dopo  
Utente
La ringrazio!

Ad ogni modo ho fatto gli esami e non sono anemica, sono andata dal mio medico di base e mi ha dato delle vitamine per via orale e per iniezione..vediamo se riesco a sistemare anche questo problema!
Grazie ancora dottore.

[#26]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Distinti Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it