x

x

Cattiva digestione

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, soffro da ormai tre anni di reflusso gastroesofageo. nel 2011 ho effettuato test per helicobacter pylori risultato negativo, gastroscopia senza problemi rilevanti se non il cardias incontinente.il gastrointerologo che mi visitò mi prescrisse lucen 40 mg per un mese poi 20 mg per un altro mese più levobren 25 mg prima di pranzo e cena per 20 giorni e poi eventualmente al bisogno.inizialmente il mio problema era principalmente acidità di stomaco che col tempo ho risolto in parte coi farmaci e con una dieta priva di pomodoro,caffè,birra,alcolici,cioccolato e pochissimi fritti.ma nell'ultimo anno il problema mi si presenta con pesantezza di stomaco e digestione infinita con qualsiasi tipo di alimento io ingerisca.devo ammettere che usando il levobren per 10-20 giorni si attenua fino a scomparire ma appena sospendo la terapia si ripresenta puntuale. vorrei sapere se il problema può essere portato da qualche intolleranza alimentare o se può essere causato da una componente ansiosa essendo io malato di fibromialgia e quindi con continui dolori che non mi permettono di riposare bene la notte.vi chiedo infine quali esami per le intolleranze potrei fare e se la terapia continuativa con levobren possa portarmi effetti collaterali pesanti.grazie in anticipo
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
L'ansia può avere la sua importanza,
ma potrebbe trattarsi di un rallentato svuotamento gastrico,
legato a disparate cause.
Un gastroenterologo a cui affidarsi è quanto le occorre.

Prego

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie è quello che farò ho già prenotato la visita e sono in attesa.ma secondo lei le intolleranze alimentari possono portare problemi di digestione? premetto che tempo fa ho fatto gli esami per la celiachia che sono risultati negativi ma non vorrei che fosse qualche altro alimento che io assumo. e poi perché prendendo il levobren il mio stomaco funziona in maniera quasi normale ma appena finisco sono punto a capo? potrebbero essere interessati altri organi tipo pancreas o fegato. mi scusi ma sono un po ansioso. grazie ancora
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
<<le intolleranze alimentari possono portare problemi di digestione?>>
si.
<<prendendo il levobren il mio stomaco funziona in maniera quasi normale ma appena finisco sono punto a capo?>>
perchè ha avuto effetto benefico la cinesi intestinale e magari anche sull'ansia (è un farmaco con duplice azione).

Prego
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio e le faccio ancora l'ultima domanda. mi può consigliare quali test attendibili sulle intolleranze alimentari esistono e quindi potrei fare? grazie per le risposte. Buonasera Dottor Quatraro
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
BT al Lattosio + prelievo (AGA-EMA-AtTG) per porre il sospetto di intolleranza al Glutine (Celiachia).

Buona serata a lei
[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, la aggiorno sulla mia situazione.in questi mesi ho fatto la visita dal gastrointerologo e il prelievo per sospetto di celiachia ma è risultato negativo.la settimana scorsa ho effettuato la gastroscopia ed è risultato tutto nella norma niente gastrite solo una leggera incontinenza cardiale.il dottore mi ha detto di continuare con la cura lucen 20 mg una al mattino e levobren 25 mg una compressa prima dei pasti. però le scrivo perché negli ultimi 10 giorni ho sempre male all'addome, dall'ombelico fino al basso addome e il dolore si accentua dopo mangiato e in più da un mese a questa parte soffro di stipsi cronica e riesco a defecare solo con l'uso di supposte di glicerina ogni 3-4 giorni. nella mia vita sono stato sempre tendenzialmente stitico ma mai come in questo periodo avevo sofferto di dolore addominale in modo continuativo come in questi 10 giorni. la mia dieta è sempre la stessa pochi condimenti pesanti,zero fritti, alcolici e bibite gasate.nell'ultimo periodo ho solo cercato di assumere più acqua nell'arco della giornata.secondo lei da cosa potrebbe essere portato? grazie e Buona serata
[#7]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
la risposta l'ha data lei
... <<soffro di stipsi cronica>>!

Come le ho già scritto

"Un gastroenterologo a cui affidarsi è quanto le occorre."
[#8]
dopo
Utente
Utente
ma io di stipsi ho sempre sofferto ma mai ho avuto dolori alla pancia per 10-15 giorni di fila.prima non ero regolare ma comunque defecavo ogni 2-3 giorni e stavo bene a livello intestinale invece ora anche dopo aver defecato continuo ad avere dolore.il gastroenterologo mi ha solo consigliato di assumere più liquidi e fibre nien'altro. vorrei sapere se i miei sintomi potessero essere riconducibili alla sindrome dell'intestino irritabile e come devo comportarmi.se ci sono alimenti in particolare che mi danneggiano e che dovrei evitare.lei per la stipsi ostinata cosa mi consiglierebbe?
[#9]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Con i limiti della distanza
ritengo possa trattarsi di colon irritabile.

Va curato con la guida di un bravo specialista.

Troverà diversi consigli in questo articolo
https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1848-colon-irritabile-o-sindrome-dell-intestino-irritabile-ibs-quale-terapia-e-quale-dieta-seguire.html
[#10]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, contatterò un altro gastroenterologo al più presto per essere seguito al meglio.le porgo un ultima domanda,secondo lei l'uso di due o tre supposte di glicerina alla settimana può essere problematico per il mio intestino? o meglio può portare a poco a poco il mio intestino ad abituarsi al lassativo e perdere lo stimolo evacuativo.le chiedo perchè senza l'aiuto delle supposte le mie feci sono troppo dure e non riesco ad espellerle.grazie Buona giornata
[#11]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
<<l'uso di due o tre supposte di glicerina alla settimana può essere problematico per il mio intestino? o meglio può portare a poco a poco il mio intestino ad abituarsi al lassativo e perdere lo stimolo evacuativo>>

... è proprio così!

... ecco perchè ha bisogno di un professionista esperto che la sappia guidare.

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test