x

x

Sangue nel catarro

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,
ho 35 anni e volevo chiedere delucidazioni.
E' ormai un po' di tempo che la mattina appena mi sveglio, se mi capita di sputare, nella saliva trovo tracce di sangue. Non è tantissimo.
Premesso che mi sono accorto di questa cosa da un po'. Inizialmente pensavo fossero i denti, poi ho visto che capita principalmente dopo che ho dormito.
Ho fatto le analisi del sangue (per la precisione le analisi le ho effettuate un mese prima di accorgermi di questa cosa) ed erano andate bene.
Il dottore mi ha detto che sicuramente col fatto che soffro da anni di reflusso gastrico gli acidi dello stomaco corrodono le pareti dell'esofago e i capillari provocando il sangue nella saliva. (Soffro di Reflusso Gastrico ed ho un ernia iatale diagnosticata a seguito gastroscopia).
Ora mi ha dato la cura per il reflusso che ho cominciato da ieri.
Secondo voi con le analisi fatte e che sono andate bene (emocromo + formula, colesterolo, trigliceridi, tas, vas e non ricordo quale altre) posso stare tranquillo o mi devo preoccupare?
Resto in attesa di un vostro riscontro.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Per quanto racconta il problema può essere preliminarmente di natura gengivale,
non sarebbe male una verifica odontoiatrica.

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto