x

x

Reflusso, gola secca, catarro

Gentili Dottori, vorrei porvi il mio problema

Da mesi ormai, soffro da malattia da reflusso, dico questo perchè dopo visita dall'otorino, ha escluso problemi alla gola.

Il mio principale problema è che al mattino, mi sveglio sempre con la gola secca, sensazione che passa dopo aver bevuto un bicchiere d'acqua.
Oltre questo, ho accumulo di catarro che espello dalla gola e un pò di tosse.

Il sintomo non si presenta più al mattino prendendo una compressa di gaviscon prima di dormire, però qualche volta durante la giornata.

È da ormai 4 settimane che assumo al mattino pantorc 40 mg e sto continuando.

Potrei avere qualche vostra gentile risposta sulla probabile causa ed eventualeterapia corretta?

Grazie mille.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
La terapia per il reflusso é corretta. Ha però problemi di respirazione con il naso ? La gola secca, infatti, può essere causata anche da una respirazione prevalentemente con la bocca.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottor Cosentino,

Quando consiglia di continuare ancora con il pantorc?

Si, ho qualche problema di respirazione a narice alternate, però non credo sia questo il problema perchè da quando prendo il gaviscon prima di dormire non mi sveglio più con la gola secca, quindi probabilmente è il reflusso.

Anche per il gaviscon, fino a quando mi consiglia di assumerlo?

Grazie mille
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
La terapia antisecretiva ed antiacida va assunta per almeno due mesi e poi si riduce la dose.

Saluti

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor cosentino,

Quindi dovrei fare 2 mesi di pantorc 40 mg e poi continuare per altri 2 mesi con la dose da 20 mg?

Per il gaviscon non fà male per lungo periodo?

Grazie mille
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
L'antiacido lo può assumere solo al bisogno.


Saluti

[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor cosentino,

Se la sera non assumo il gaviscon, la mattina ho sempre la gola secca, dovrei sospenderlo?

Per il pantorc è giusto poi continuare ancora per 2 mesi con la dose inferiore?

Grazie mille
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
Continui con l'antiacido e con il Pantoprazolo ancora x due mesi.

Cordialmente

[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottor Cosentino,

Le volevo chiedere un'informazione, per una verifica più dettagliata, evitando di fare una gastroscopia che è abbastanza invasiva, non ci sono alternative di verifica e quali?


Grazie mille
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
Purtroppo non ci sono alternative .....

Prego.


[#10]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottor Cosentino,

Dopo 2 mesi dal trattamento con pantorc 40 mg, il medico mi ha detto di modificarlo a 20 mg, ma da quel momento sto avendo nuovamente problemi di reflusso.

Dovrei ritornare nuovamente a 40 mg, prendendo 2 pillole da 20 mg?

Grazie mille
[#11]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
Direi proprio di si: se i sintomi si ripresentano con la dose ridotta è indispensabile tornare alla dose piena ( è la regola !).

Cordialmente

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto