Utente
Buongiorno sono una ragazza di 26 anni e da anni soffro di intestino irritabile e di candida vaginale e sicuramente le 2 cose sono correlate. Inoltre il test per le intolleranze alimentari ha confermato e chiarito la mia intolleranza agli alcolici, caffè, pomodoro, lattosio (oltre ai lieviti che evito per la candida) e ai cibi troppo ricchi di fibre, bucce e semi. Mi sono rivolta ad una farmacista omeopata che mi ha fatto prendere:
- gocce di Tilia Tomentosa+ Vaccinum Vitis Idaea per 1 mese;
- lactobacillus reuteri LR92: 2 compresse al di da 3 mesi ad oggi;
- un alcalinizzante con: potassio bicarbonato, potassio citrato, magnesio citrato, calcio citrato, lithothamnium calcareum tallo, magnesio stearato, cellulosa microcristallina, silice colloidale: 2 compresse al di da 3 mesi ad oggi;

(-Nel frattempo sto curando anche la candida vaginale col ginecologo;)

Attualmente, avendo eliminato tutti i suddetti cibi, non bevendo più nulla di gassato e avendo fatto la sopracitata cura, l'intestino è nettamente migliorato, non ho quasi più gonfiori, non ho più alitosi! Tuttavia sono ancora debole, mi ammalo di tutti i virus gastrointestinali che sono in circolazione in questa stagione, i quali mi durano anche 1 settimana, e inoltre il problema sembra essersi spostato allo stomaco poichè ho sempre più spesso acidità, crampi, nausea... le bevande e i cibi che prima della cura non mi facevano stare male o mi facevano lievemente fastidio (es l'acqua brillante al bar) adesso mi fanno stare malissimo visto che non posso più bere nulla di gassato nemmeno 1 volta al mese dato che soffro di acidità istantanea o crampi allo stomaco. Ovviamente ora ho sospeso la cura visto i peggioramenti.Non voglio e non posso fare una gastroscopia al momento perchè troppo invasiva e perchè ho già speso centinaia di euro per la cura omeopatica e per curare la candida.
Vorrei cortesemente sapere se ci sono tipi diversi di lattobacilli o ceppi (acidophilus, bulgaricus ecc) che potrei prendere per migliorare la situazione e/o farmaci protettivi della mucosa gastrica che posso prendere per avere dei risultati e non peggiorare ulteriormente la situazione.
La ringrazio anticipatamente per la pazienza e cortesia,
Distinti saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Quali test di intolleranza ha effettuato?
È stata visitata da un gastroenterologo?
Il farmacista non può esercitare la professione medica!!!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Ho fatto un test per le intolleranze di quelli che si effettuano nelle farmacie, e non ho mai fatto una visita da un gastroenterologo però ci andrò presto!

La ringrazio,
cordiali saluti

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Avevo compreso,
purtroppo occorre eseguire i tests validati ufficialmente,
oltre che farsi seguire da laureati in medicina e non in farmacia.

Ci ritenga disponibili per ulteriori chiarimenti, se riterrà.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, ci siamo sentiti qualche settimana fa riguardo i miei innumerevoli problemi di stomaco - intestino. Sono appena rientrata dall'ospedale dove ho effettuato colonscopia e gastroscopia con biopsia. Mostrerò certamente il referto al mio medico di base che però oggi manca. Gli esiti della biopsia li avrò fra un mese. Nel frattempo da quel che leggo dagli esiti ci sono scritte frasi salienti quali " cardias continente, retroversione gastrica.... stomaco plastico, lago fundico biliare, mucosa con aree iperemiche all'antro... piloro beante con conclusione GASTROPATIA NON ATROFICA."
Per quanto concerne l'intestino sembra tutto nella norma.
Vista l'intolleranza al lattosio mi è stato consigliato l Esoxx One bustine per una settimana circa.

Visti i miei problemi ricorrenti di candida vaginale (che sto curando con zoloder e normogin prescrittimi dal ginecologo), vista la mia intolleranza al lattosio e vista la mia debolezza stomaco - intestinale peggiorata certamente dalla preparazione alla colonscopia che ho dovuto fare ieri (3 compresse di Lovon Dyl e 4 buste di lovon Esse) mi saprebbe consigliare un ceppo di fermenti che possano rinforzarmi l'intestino senza fare ulteriori danni? Ho letto che lactobacillus acidophilus e bulgaricus sono consigliati in caso di candida vaginale e colon irritabile.


La ringrazio di cuore per il Suo aiuto,

Distinti saluti

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Non possiamo citare nomi commerciali
ma i probiotici da lei citati sono validi.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio molto! Un' ultima cosa.. usando Nuvaring come contraccettivo, vorrei cortesemente sapere se Esoxx one bustine che devo prendere può compromettere l'efficacia contraccettiva di Nuvaring.

La ringrazio

Distinti saluti

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Direi di no.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it