Utente 356XXX
Buongiorno a tutti egregi dottori, ho bisogno di un consulto urgente.
Il 28 dicembre sera ho mangiato un wurstel (non ricordo da quale carne proveniva) non cotto tanto bene, diciamo quasi crudo, il fatto è che era di quelli freschi fatti dai supermercati e quindi non so quanto poteva essere igienico.
Fatto stà che già per via dei mega-pranzi festivi il mio stomaco era un po' frastornato, il giorno dopo cioè il 29 dicembre, colazione e pranzo tutto ok, ma poi a pomeriggio dopo uno snack con tarallini e un bicchiere con acqua e bicarbonato di sodio, ho iniziato a sentire nausea e vomito. Sono stato tutta la sera con questa nausea, che si è calmata solo prendendo fermento lattico e limone. Ho provato a mettere due dita in gola( non ho spinto fino in fondo), ho fatto una tosse con la bocca come se dovessi vomitare ma non ho vomitato nulla. E bene, da quella sera sento sempre tipo un nodo in gola che sale e scende, quando ingoio saliva sembra come se si allevia ma poi ritorna, non so definire bene cosa sia.. Sento come una presenza in gola, credo sia nausea, però non mi viene da vomitare sempre, solo quando mangio normalmente cioè pasta al sugo, carne, legumi, dolci, se bevo una berretta, dopo un po' la nausea aumenta e se non mi fermo rischio di vomitare, però se eseguo una dieta prettamente a base di cibo secco, non mi viene la nausea ma rimane questa sensazione strana in gola.. E quindi in questi giorni sto mangiando un po' secco e un po' normale perché ho fame! è solo che ho 24 ore su 24 questa nausea. Ieri sera ho preso il plasil e la nausea era scomparsa, ma dopo un paio di ore è ritornata. Quale batterio ho preso?
In bagno sto andando normalmente, forse un po' stitico. La prima sera che mi sono sentito male sono andato a diarrea. Cosa potrebbe essere dottori? Ammetto che sono ansioso in questo periodo per via di questa nausea.


Per favore aiutatemi, a breve prenoto una visita col gastroenterologo. A mio parere credo sia salmonella.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non si allarmi. Il fastidio alla gola può essere legato all'irritazione da acido in seguito al vomito. Assuma qualche procinetico ed antiacidi.


Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta, mi scusi dottore ma io poi non ho vomitato niente quella sera. Mi è solo rimasta la nausea, per quanto riguarda la nausea a cosa pensa sia legata? Non ce la faccio più a trattenermi col mangiare, io ho fame.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La nausea é un sintomo generico e non sempre é facilmente collegabile ad una certa malattia. Se non ci sono altri disturbi bisogna ricorrere a sintomatici, quali i procinetici.




Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per le continue e tempestive risposte dr. Cosentino, le volevo domandare.. ma i procinetici ed gli antiacidi quando vanno assunti? Ed inoltre per quanto tempo pensa che dovrò assumerli? crede possa essere dovuta al wurstel, o a dei batteri?

Inoltre io è da un po' di giorni che ho la renella, potrebbe dipendere da quello?
Cordialmente.

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna responsabilità della renella, würstel e batteri......

I procinetici vanno assunti 20-30 min prima dei pasti e gli antisecretivi al mattino o alla sera, ma deve essere il suo medico ad indicare dose e tempo di somministrazione.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 356XXX

Il mio medico di famiglia ha prescritto il tutto per una settimana.
Inoltre ha detto che se non mi passa, dovrò fare una visita da un gastroenterologo e un esame delle feci alla ricerca di batteri.

Lei è d'accordo con tutto ciò? Devo ricorrere alla gastroscopia? Ho 18 anni, non vorrei farla..

Cordialmente, la ringrazio per le continue risposte.

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Alla sua età la gastroscopia non trova alcuna indicazione. Si tranquillizzi.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per le continue risposte, dottore la volevo informare che la nausea è passata. Però ho ancora questo fastidio alla gola, cosa dovrei prendere? Non sto prendendo più farmaci che mi facciano passare la nausea perchè è guarita da sola.
Lei richiede comunque necessario un esame specifico delle feci? O posso evitare?

Cordialmente e grazie.

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Niente esami delle feci ed assuma qualche antiacido.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio, le farò sapere tra qualche giorno se il fastidio scompare.

Cordialmente.

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 356XXX

Salve Dottore, come accennato un mese fa, sono di nuovo qui per lo stesso problema. Allora esattamente quella settimana che sentivo quel nodo in gola ed un pò di nausea quando mangiavo, ho iniziato a prendere plasil per 4-5 giorni ed è passato tutto. Però ho continuato ad avere problemi di digestione ed acidità per una settimana e mezzo/due, poi il mio osteopata accorgendosi di questa acidità durante una visita mi ha consigliato di prendere per una quindicina di giorni "BasenPulver Pascoe" cioè dei sali alcalinizzanti e fin lì tutto bene, nè nausea nè acidità, stavo bene! Io inoltre ho cercato anche di cambiare un pò l'alimentazione, evitando fritti, latticini e carne rossa (preferendo la bianca). Inoltre io ero abituato a bere ogni mattina latte intero, da una settimana e mezzo ho cambiato e sto bevendo latte di soia con calcio. Lo scorso fine settimana, mangio una mozzarella divisa tra pranzo e sera, e decido anche di mangiare una pizza la sera, quando mentre la mangio ad un certo punto mi viene nausea. Ho deglutito ed ho continuato a mangiare senza vomitare niente. Beh da quella sera, nonostante io stia prendendo questi sali, ho di nuovo questa sensazione di nodo in gola e a volte mi viene la nausea. Tipo domenica a pranzo poi, mi è venuta un pò di nausea quando ho mangiato delle polpette di carne di cavallo al sugo ( considerando che la pasta inoltre era con del ragù di carne di maiale) però prima non mi succedeva. Non capisco cos'è stato a scatenare di nuovo questa nausea/nodo alla gola. Ho dei seri presentimenti.. sono giovane, ho 18 anni e non vorrei fare gastroscopie sinceramente. A mio parere è stato quel maledetto wrustel del mese scorso che mi ha trasmesso qualche batterio, non so tipo Helicopbater.
Dimenticavo, inoltre quella domenica a pomeriggio, avevo dei leggeri doloretti allo stomaco, che però sono passati subito. Mi aiuti per favore, mi consigli cosa fare e soprattutto a suo parere cosa sia. Sono un tipo molto ansioso e mi sto preoccupando! Non vorrei siano cose più gravi.....

Cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non pensi a brutte malattie. Il suo problema é un reflusso misto a tanta .....ansia. Non ha necessità di gastroscopia alla sua età.


Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per le sue continue risposte. è curabile il reflusso? Che tipo di terapia dovrei seguire dottore? Devo fare degli esami specifici?
Cordialmente

[#15] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La terapia per il reflusso é ormai ben standardizzata. Ne deve solo parlare con il suo medico o con un gastroenterologo.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente 356XXX

Va bene prenoterò una visita col gastroenterologo, ma è possibile che abbia i sintomi solo per determinati periodi? Cioè il reflusso viene ogni giorno? Inoltre le vorrei chiedere se come sintomo ha anche il mal di testa.. diciamo che mi sento frastornato e la testa pesante!

[#17] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il reflusso può essere continuo o intermittente ed il mal di testa non é un sintomo tipico di tale problematica.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per le continue risposte, vorrei sapere se eseguendo la terapia posso eliminare completamente il reflusso e tutti i sintomi che provoca. Inoltre è possibile che questa malattia sia venuta all'improvviso?
In attesa della visita col gastroenterologo che avverrà la prossima settimana, non mi può già preannunciare in cosa consiste la terapia? Per favore.

Cordialmente.

[#19] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La terapia viene attuata con farmaci antisecretivi, ossia con gli IPP-inibitori della pompa protonica. Il gastroenterogo stabilirá dose e durata.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per le risposte, ma è possibile che io sia stato affetto da questa malattia improvvisamente? Fino ad un mese fa stavo bene.

Cordialmente

[#21] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certo. È possibile.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente 356XXX

Dottore le vorrei far sapere che da ieri ho incominciato ad avvertire un dolore a sinistra della bocca dello stomaco circa. Il dolore si trova praticamente sotto alle costole, vicino agli addominali. Non riesco a capire a cosa sia dovuto, sto prendendo il nexium da 3 giorni per via della sensazione di nodo alla gola e bruciori di stomaco ed infatti non ho niente, però ora sto avvertendo questo dolore. Il mio dottore di fiducia dice di fare una gastroscopia e di non aver paura perchè tanto non sentirò niente, io però ho paura di vomitare perchè sono un tipo ansioso. A cosa è dovuto qusto dolore dottore? Io comunque in palestra faccio sempre addominali, infatti mi fanno male oggi, però questo dolore è diverso. Mi viene tipo se a volte faccio grandi respiri, non è continuo. Viene a volte durante la giornata, fa tipo dei colpetti e poi va via. Non è fortissimo, è un lieve dolore.

La ringrazio per le continue risposte che mi da, lei è davvero un gran dottore e sarei disposto addirittura a venire lì a Milano per poter avere una sua visita.
Cordialmente.

[#23] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La gastroscopia non é utile alla sua età e per i sintomi riferiti. Continui la terapia. Tutto rientrerà.

Buona domenica.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente 356XXX

Quindi lei mi assicura che questo dolore sotto il diaframma sia dovuto comunque al reflusso? E non tipo ad un'ernia natale o qualcos'altro..?

Anche a lei,
cordialmente.

[#25] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Reflusso ......

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente 356XXX

Dottore le vorrei dire che il mio dottore di fiducia ha detto di fare la prova del breath test per l'helicobacter.. perchè appena finisco di prendere il nexium ritornano un po' i problemi di digestione ed un po' di acidità. Le vorrei chiedere se lei è d'accordo con il test per l'helicobacter e se sì per quanto tempo devi astenermi dal prendere il nexium. La ringrazio e cordialmente

[#27] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Almeno 20 giorni senza terapia con IPP. Non credo molto alla necessità di eliminare L'HP al di fuori le indicazioni base (ulcera gastrica e duodenale, ecc).

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
Utente 356XXX

La ringrazio per le continue risposte, lei è davvero un gran dottore. Comunque le vorrei chiedere se è possibile che dopo quei 15 giorni di nexium i fastidi siano scomparsi quasi del tutto. Se non ci penso, non mi viene nausea, ho solo una lenta digestione però tutto sommato non mi dà grandissimi problemi. Se mangio troppo, ovviamente ritorna il nodo alla gola però non ho più nausea. Credo che sia solo un po' di reflusso come da lei accennato. Non credo di dover fare il test per l'HP.. Mi dica se sbaglio. Qualora ritornassero i sintomi ricomincio la terapia con nexium?

[#29] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo pienamente.


Auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it