Dolore al petto e leggera tosse

Partecipa al sondaggio
Buongiorno,
sono un ragazzo di anni 30, non fumo e pratico quotidianamente attività sportiva.
Da circa un mese e mezzo soffro di un fastidio che ultimamente comincia a preoccuparmi.
Inizialmente si era presentata come una tosse secca, stizzosa che è durata per circa un paio di settimane. Man mano la tosse si è attenuata ma si è presentato un dolore al centro del petto, altezza dello sterno.
Chiedendo consulto al medico, dopo avermi auscultato, ha escluso si trattasse di problemi respiratori e mi ha prescritto Gaviscon perchè a suo dire, si tratta di un problema di reflusso.
Ad oggi, la tosse è quasi scomparsa del tutto, ma il problema al petto rimane e comincio seriamente a preoccuparmi. Lo avverto maggiormente quando comprimo il petto, mentre se sto in posizione normale non lo avverto molto.
A volte mi sveglio alla mattina ed è molto più fastidioso per poi avvertirlo meno durante la giornata.
In attesa di un vostro consulto, vi ringrazio infinitamente e vi auguro buon lavoro e buon anno.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 41
Se il dolore è evocabile al tatto, alla pressione od ai movimenti,
non è di natura gastroenterologica,
ma di parete (ad es. condrite).

Ne parli con il curante

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva - Ospedale "Mater Dei" - Bari
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
Utente
Utente
Buongiorno Dr. Quatraro,
visto che il medico curante prende le cose abbastanza alla "leggera", avevo intenzione di rivolgermi privatamente da un gastroenterologo per valutare la cosa. Alla luce di quanto mi ha suggerito, mi sembra di capire che uno gastroenterologo non è forse la scelta più indicata. A tal proposito, potrebbe esserci correlazione tra la tosse stizzosa e il dolore al petto? Non potrebbe essere un reflusso?
Ringraziandola nuovamente, porgo Cordiali saluti
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 41
Il reflusso può dare tosse, per l'appunto, "da reflusso",
ma solo una visita obiettiva diretta di un medico competente,
può discriminare quanto le ho trascritto.
[#4]
Utente
Utente
Grazie ancora per la risposta Dr. Quatraro,
mi consiglia quindi una visita specialistica da un gastroenterologo oppure devo indirizzarmi su qualche altro specialista, avendo anche questo dolore al petto?
Cordialmente.
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 41
Credo sia utile partire con il gastroenterologo.
Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto