x

x

Reflusso e laringospasmo

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentili dottori,
Da alcune settimane appena provo ad addormentarmi dopo alcuni minuti mi sveglio e sento la gola chiusa, e per alcuni secondi ho grande difficoltà a respirare. Ciò si ripete per alcune ore fino a quando, finalmente, riesco a dormire. Quando si verificano questi episodi sento un forte senso di acidità e mi sveglio al mattino con bruciore e dolore alla gola.
Da una settimana ho ricominciato ad assumere esopral 40 mg al mattino a digiuno, terapia che ho già seguito per 5 mesi, da novembre a marzo di quest'anno, durante i quali però non avevo questi sintomi così forti. La sera, assumo anche una bustina di gaviscon advance.

Per il momento, la cura con l'esopral sembra che non stia dando alcun effetto, e dunque vorrei porvi le seguenti domande:

1) Può succedere che il laringospasmo non cessi, e dunque la mia vita è in pericolo?

2) c'è qualche accorgimento che posso prendere oltre a quelli che sto già mettendo in pratica?
(ceno almeno 4 ore prima di addormentarmi; uso liquirizia, altea e camomilla; ho ridotto il caffè a uno al giorno, solo al mattino)

Non ho mai fatto una gastroscopia, la farò per la prima volta tra 10 giorni.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Potrebbe raddoppiare la dose di IPP ed assumere qualche antiacido prima di andare a letto.

Nessun rischio per la vita .....


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore!

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio