Utente
Buonasera egregi specialisti, ieri pomeriggio ho fatto una colonscopia di controllo, soffrendo di colon irritabile. Nulla da segnalare, mucosa perfetta, aparte un micropolipo di 3 mm di dimensione che e' stato asportato durante l'esame dal medico endoscopista. Tutto bene quindi, solamente che non mi e' stato prescritto nessun antibiotico post polipectomia dal medico che mi ha effettuato la colonscopia. Di solito qual e' la prassi?si usa effettuare una profilassi antibiotica in questi casi?non mi e' possibile contatatre lo specialista che mi ha eseguito l'esame perche' purtroppo da questa mattina e' in ferie. Grazie a tutti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Assolutamente no, per la polipectomia endoscopica non vi é indicazione alla profilassi antiobiotica .


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dott. Cosentino. Mi sorprende il suo "no" categorico, dato che facendo un giro su internet ho visto che alcuni danno scontata la terapia antibiotica dopo asportazione di polipi al colon per scongiurare endocardite batterica. Forse dipende dalle dimensioni del polipo e dalla natura "super invasiva" della rimozione una eventuale terapia antibiotica post estrazione?grazie di nuovo.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le rispondo in modo concreto con un articolo sull'argomento:


http://www.sied.it/uploads/GIED/Articles/2010/10_IF_Chilovi.pdf

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ho letto l'articolo,la ringrazio dottor Cosentino. Volevo chiedere se fosse normale avvertire dolori dopo la colonscopia,anche a distanza di due giorni. Mi sembra strano,ma alla prima colonscopia non ho avvertito nessun fastidio nei giorni seguenti. Ora avverto dolori diffusi,soprattutto nella zona del sigma dove mi hanno asportato il polipo. È' normale secondo Lei?grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è la rimozione del polipo che provoca dolore (la mucosa è insensibile) quanto lo stiramento dei mesi e del colon. Il dolore che avverte in pratica può rientrare nella norma.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottor Cosentino. Il mio gastroenterologo mi ha sospeso la mesalazina e l'esomeprazolo, presi per un anno, alla luce del referto macroscopico che dimostra la mucosa normale, a differenza della colonscopia dell'anno scorso che dimostrava mucosa iperemica ed edematosa con infiltrato modesto di linfociti al referto istologico. Sto usando duspatal, mi ha prescritto un ciclo di 15 giorni,mentre in un anno ho fatto due mesi di spasmomen al riacutizzarsi dei sintomi. vorrei evitare di fare parecchi cicli di antispastici e volevo sapere se secondo lei ci sia il rischio di ''assuefazione'' o se possano portare altri effetti collaterali..grazie

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assumerei gli antispastici secondo necessità e non per cicli fissi.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la sua risposta,seguiro' il suo consiglio.
Un'ultima domanda e poi non la diturbero' piu'!Cosa ne pensa Lei di un'eventuale terapia con antidepressivi triciclici o con ssri per il colon irritabile?Vorrei proporla al mio psichiatra, visto che sono gia' in cura con tegretol per un disturbo dell'umore.
Ho letto piu' volte che con la variante dell'alvo diarroco, sono consigliati antidepressivi triciclici, mentre per la variante con costipazione gli ssri. E' tassativo tutto questo?qualche anno fa ho usato escitalopram per una leggera depressione e devo dire che sono completamente ''rinato'', sotto tutti i punti di vista. Mi passo' anche la gastrite di cui soffrivo, ma non avevo problemi di ibs come da un anno a questa parte. La ringrazio ancora moltissimo.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo con la sua valutazione. Ne parli con il suo psichiatra.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it