Utente
Salve , ho 19 anni e non ho mai sofferto di stomaco , invece da anni soffro di colon irritabile .
A metà settembre , dopo aver mangiato ed essermi stesa sul letto , ho iniziato a sentirmi molto male , avevo dolore alle braccia diffuso e a tutto il petto , non riuscivo a respirare e ad aprire la cassa toracica , vado in ps e l'ecg era buono , me ne esco con mialgia diffusa senza però alcuna spiegazione . Giorni dopo vado da un cardiologo ed ecografista e faccio ecocardiogramma ed ecodoppler, il cuore sta bene, ma esce una forte gastrite ( sono quelli i sintomi?) . Mi prescrive così nexium 40mg per due settimane. Iniziò la cura , sento un po di sollievo , ma appena la concludo i dolori sembrano ritornare , ma non faccio più niente , ormai sono fissata sia il cuore .
Con il passare del tempo cerco di accettare la situazione e i dolori lancinanti che non mi permettevano di aprire il torace sono molto ma molto più lievi , prima inoltre appena mangiavo qualcosa di più o qualcosa di sbagliato , il dolore era talmente forte che prendeva tutta la cassa toracica compresa la schiena ( anche questo fa parte dei sintomi?) ora invece cerco di mangiare tutto ciò che mi va ( non sono obesa nè soffro di colesterolo o diabete ) . Ma sto andando avanti male , il problema è che è come se avessi sempre una sorta di peso sullo stomaco ed il petto , come una morsa ed è come se andassi sempre in apnea , non so perché ma è come se avessi sempre la pancia in dentro e quindi penso di alzare pure il diaframma , non respiro bene ed ho bisogno di fare ogni tanto grandi respiri che Comuqnue sono metà bloccati dal problema che non riesco ad aprire completamente la gabbia toracica durante l inspirazione . Inoltre è come se mi riempissi d'aria ma non devo eruttare , ho raramente acidità di stomaco ma il mio dottore al tatto ha detto che ho il cardias infiammato cioè che l acidità si ferma tra lo stomaco e l esofago , inoltre quando mi riempio D aria ed inspiro a bocca aperta faccio dei bruttissimi rumori dentro la gola come se qualcosa iniziasse a scoppiettare ma non sono eruttazione . Ho avuto anche nelle prime 2 settimane dalla diagnosi , feci gialle e gola e lingua giallastra , ora sono normali tranne la lingua che è ancora un po giallognola . Inoltre sento molte volte il batticuore , come se lo stomaco schiacciasse sul cuore e io potessi sentire il battito cardiaco , sopratutto quando sono attiva vado in apnea e non capisco perché , ho sempre questa sensazione di peso , di vuoto , come se qualcuno mi premesse , ma non ho più dolore . Ho spesso dolore allo sterno , molte volte esce dopo che io faccio queste specie di inspirazioni rumorose che mi fanno credo male alla gola e ai vari organi .
Volevo chiedere quindi : dovrei andare da una gastroenterologo ? Dovrei fare qualche esame ? A cosa è dovuto self di voi quest apnea e sensazione che mi fanno mancare l aria e mi danno il batticuore , inoltre da quel momento ho il battito cardiaco che non scende al di sotto degli 85-95

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta della sindrome Gastro-cardiaca di Roemheld, ossia di una distensione gastrica che comporta una reazione "benigna" cardiaca. Di base uno stato ansiogeno.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie della risposta ,
Avevo letto di questa sindrome ... Ma è diagnosticabile?
Inoltre ... Vi è una cura ?
Quindi lei crede che tutti questi sintomi siano effetto di questa sindrome , il cuore può essere danneggiato o affaticato a lungo andare ? Ci sono complicazioni ?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
No. Sono reazioni benigne ed il cuore non si ammalerà mai per tale a sindrome.....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio del conforto che mi sta dando , è molto gentile .
Ma la sindrome è diagnosticabile ?
Se è diagnosticabile , vi è una cura ?
Ormai sto andando avanti così da settembre , sono sempre affaticata , solo per fare le scale o per fare una piccola corretta di 20 secondi il mio cuore impazzisce e vado sempre in apnea ..

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ne parli con un gastroenterologo. La patologia é risolvibile.

Auguroni.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Dottore grazie,
Un'ultima cosa ... Mentre stavo parlando ho avvertito due botti o due esplosioni al livello dello stomaco , una dopo l'altra . Mi sa dire se è collegato allo stomaco o al cuore ?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Stomaco, non cuore .......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it