Utente 347XXX
BuonaSera dottori, ho 17 anni, chiedo un consulto qui per avere un consulto online da voi specialisti che varie volte mi siete stati di aiuto qualche annetto fa.
La sera del 24 andai in bgno e defecai abbastanza bene ed abbondante e dopo la defecazioni mi prendevano delle strane fitte all'ano lancinanti; quel disturbo si risolse là nonostante avevo un po' paura. Passate le feste verso il 4-5 gennaio iniziano doloretti all'addome che non mi fanno preoccupare più di tanto visto che sono stati mesi di stress con la mia ragazza ecc... dove stavo sempre nervoso e arrabbiato; inoltre il fastidio all'ano si faceva risentire con tipo bruciore, senso di peso, senso di umido che trovavo molto strani e avevo paura di defecare sangue ma che non ho mai defecato, in questi ultimi giorni i disturbi all'ano si sono risotti a sensazioni di spilli nella superficie anale e non riesco a capire se provengano dall'esterno o dall'interno ma comunque non mi danno fastidio ma questo mal di pancia sembra aumentare:più che dolore sembra un forte senso di tensione all'addome come se qualcuno mi stesse schiacciando la parte alta dell'addome e a volte ma raramente mi vengono dei crampetti leggeri e mi sento rigonfio di aria e quando erutto o emetto aria il fastidio si allevia per poi ritornare dopo pochi secondi, questo dolore aumenta da seduto e di fianco sul letto mentre si allevia quando cammino oppure ho la mente occupata da preoccupazioni ecc... (oggi infatti avevo dolore poi è successa una cosa e il dolore sembrava scomparso); inoltre ho un po di acidita di stomaco. Nonostante ho diverse diagnosi di colon irritabile di un anno fa sono molto preoccupato poichè il dolore è più fastidioso questa volta poi l'altro giorno ho defecato una piccola sostanza gelatinosa simile al muco (mi è capitato gia un anno e mezzo fa ai tempi delle prime diagnosi di intestino irritabile) e sto notando che molti malati di cancro al colon ecc... hanno come sintomi proprio il mal di pancia forte e visto che sono anche ipocondriaco mi è salita un'angoscia enorme.
Oggi il curante mi ha detto che è solo un'infiammazione e che non ritiene opportuno di prescrivermo colonscopie, gastroscopie ecc... ed ha dato la colpa alla mia cattiva abitudine alimentale (infatti da alcuni mesi mangiavo spesso schifezze) pero si sa i curanti sono molto superficiali.
Secondo voi come devo procedere è possibile un tumore al colon,al fegato pancreas, stomaco all'età di 17 anni ? Premetto che mia nonna ha avuto il cancro al colon ma a 70 anni.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun tumore, ma solo colon irritabile. Segua i consigli del suo medico.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 347XXX

Grazie mille dottore,
innanzitutto volevo scusarmi per gli errori grammaticali del messaggio precedente ma stavo col cellulare ed ho scritto veloce; nella giornata di oggi i dolori alla pancia sono un po diminuiti, stamattina ho fatto un pochettino di diarrea che ha accentuato invece i fastidi al retto, tipo un senso di peso come se dovessi fare un peto quando mi siedo; inoltre sto incominciando a mangiare meglio.
Un'altra cosa dottore, ma il dolore addominale altalenante cioè non sempre allo stesso posto e che si irradia anche con doloretti alla schiena può indicare un cancro a 17 anni ?

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ribadisco: solo colon irritabile e non tumore. Si tranquillizzi.



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 347XXX

Dottore si ricorda di me ?
Comunque tutti quei sintomi scomparvero e solo da poco tempo sono ritornati pero i fastidi all'ano non ci sono più ma ho vari disturbi dispeptici (nausea, cattiva digestione, doloretti addome,eruttazioni ?) come è possibile che siano ritornati questi disturbi dopo sei mesi ma stavolta allo stomaco ?