Utente 211XXX
Buongiorno, mia moglie di 38 anni ha appena ritirato le analisi del sangue, gli unici valori che non risultano nella norma sono :
Amilasi 112 (massimo 100 le lipasi sono normali cioè 49 su un massimo di 67)
Sideremia 37 ( minimo 50 e ferritina normale a 18.9 su un minimo di 10 anche se aveva appena finito 1 mese ferrograd)
Glicemia 106 (massimo 105 ha sempre avuto valori normali in passato)
il resto è tutto normale (colesterolo, trigliceridi, got, gpt, birilubina, gamma gt, ves,acido urico, creatinina, azotemia,tsh, ft3, ft4, prolattina, omocisteina, emocromo, urine)
La settimana 5 gg prima delle analisi aveva preso il Seractil, volevo capire se questi valori potrebbero essere indice di qualche patologia soprattutto del pancreas o una conseguenza di questo farmaco ed eventualmente se dovremmo approfondire la questione ed in che modo. Sono molto preoccupato. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Nessuna grave patologia da sospettare!

Piuttosto approfondirei una probaile intolleranza glucidica (pre-diabete).

Ne parli con il suo curante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 211XXX

Buongiorno dottore, oggi mia moglie ha ripetuto dopo 3 mesi le analisi e praticamente diciamo che si sono quasi confermati i risultati precedenti cioè
- amilasi 113 (valori di riferimento 0-100)
- lipasi 47 (valori di riferimento 0-67)
- glicemia 98 (valori di riferimento 55-105)

mia moglie è un pò preoccupata per queste amilasi che sono sempre leggermente fuori norma e si chiede il motivo e se è normale una cosa del genere o se deve fare altre indagini.

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

24% attività
12% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile Utente,
E' sempre la clinica che ci deve aiutare! Perché il suo medico ha chiesto l'amilasemia? L'amilasi è un enzima prodotto non solo dalle cellule del pancreas ma anche dalle ghiandole salivari e, nelle donne, dalle tube di Falloppio. Nella sofferenza pancreatica concomita anche un aumento della lipasemia che,come riferito, nelle analisi di sua moglie, risulta normale. Per cui consiglierei di ripetere l'amilasemia totale con gli isoenzimi pancreatici e salivari. Cordialità
Ludovico Giorgio Tallarico
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

[#4] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Caro utente,
si tratta di valori costantemente e lievemente aumentati (amilasemia) che svincolati da un quadro clinico diventano assolutamente non significativi.
Ne parli pure con il suo specialista.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it