x

x

gastrite cronica e reflusso

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buongiorno
scrivo per avere un consulto.
Da alcuni anni ho grossi problemi di gastrite e reflusso gastrico. Ho fatto tutti gli esami del caso..dalle ecografie addominali, agli esami del sangue e per finire la gastroscopia che ha confermato la gastrite cronica lieve. Il tutto visionato durante una visita specialistica dal gastroentrologo.
Il problema più grave non sono i bruciori di stomaco ed esofago che sono realmente occasionali. Ho grossi problemi legati al gonfiore addominale e al senso di costrizione alla bocca dello stomaco (non riesco ad indossare nessun abito che mi aderisca al corpo per il fastidio immediato che mi provoca).
Sto prendendo gastroprotettori LUCEN 40 al mattino e GAVISCON prima di coricarmi. Da notare che i miei problemi si manifestano di giorno (la notte non ho nessun disagio...anzi è l'unico momento in cui non ho disturbi). Mi sento sempre stanca ed affaticata..non risco a prendere integratori vitaminici perchè lo stomaco dopo due o tre gg. inizia a darmi problemi.. Non so più cosa fare..
Mi chiedevo se è possibile che dopo ormani due anni di terapia ancora non noto particolari miglioramenti.
E' il caso di approfondire ulteriormente con altri esami...
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Oltre al reflusso lei soffre di meteorismo (aerofagia? intolleranze?...).

Il suo gastroenterologo, se esperto, saprà certamente implementare la terapia ... oltre il reflusso!

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto