x

x

Grassi neutri

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, le scrivo perché da un anno ho dei problemi intestinali il tutto iniziò con dei dolori sotto la costola sx praticamente all'addome alto e si protraggono alla schiena . Dopodiché ho cominciato ad andare spesse volte in bagno con presenza di muco nelle feci e sangue nella carta igienica. Ho fatto analisi delle feci e presenza di muco positiva, fibre vegetali indigerite numerose e sangue occulto assente. Ho perso circa 7 kg e alla fine di tutto ciò mi è stato diagnosticato un colon irritabile. Ho curato con levopraid e diosmectal e ho ricominciato a mangiare senza che mi sentissi subito piena come prima. Ho effettuato la calprotectina fecale negativa, una gastroscopia con risultato incontinenza cardiale e ristagno di reflusso biliare nello stomaco. Adesso, a distanza di un anno ho eseguito gli esami delle feci dove l'unica cosa che mi preoccupa sono la positività di grassi neutri in modesta quantità, colore bruno-scuro fibre vegetali e fibre di carne rari e per il resto niente. Ho fatto una ecografia all addome con anche quella delle anse intestinali ed è tutto nella norma . Adesso leggendo in internet ho visto che i grassi positivi corrispondono a tante malattie come epatite, insufficienza pancreatica e tumore al pancreas. Adesso mi chiedo anche una cosa, facendo le analisi del sangue ho avuto dei valori fuori la norma tipo l'antitrombina iii che è risultata molto più alta di come dovrebbe essere e il colesterolo totale più basso di due cifre . Adesso, sempre leggendo su internet, ho visto che l'antitrombina alta può indicare epatiti e il colesterolo basso anche tumori al cervello, tumore al fegato, problemi al pancreas e epatite. Mi chiedo , con questi valori fuori posto e la bilirubinemia totale nella norma è anche le transaminasi nella norma ci potrebbe essere un problema di fondo? E i grassi neutri ?
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Cara ragazza,
il suo è solamente un colon irritabile,
eviti da profana di cercare diagnosi improbabili su internet.

Immagino che abbia già fatto visionare i valori (che non ha riportato) dei suoi esami al suo medico.
È così?


Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio