Utente
Buona sera. Volevo esporre la mia situazione. Da un periodo ho notato che sulle feci (che sono morbide e scomposte) ci sono tracce di sangue di tipo roseo. Mi è capitato più spesso invece, anche quando non c'erano queste tracce di sangue, di vedere però del muco. Non è la prima volta che vedo queste striscette di sangue, ma essendo una cosa che non capitava sempre l'ho trascurata pensando di certo a non qualcosa di grave. Ma in questa settimana, ogni volta che defeco (ogni 2/3 giorni circa) noto feci morbidi e a pezzi. Con queste tracce di sangue, che non macchiano ne l'acqua, nel il water e neanche la carta igienica. Per questo sono molto spaventata, perchè se fossero emorroidi credo che il sangue non sia sulle feci, bensì lo perderei macchiando anche la carte igienica o l'acqua, no? Sono molto spaventata. soffro (forse) di colite. Ma non so fino a quanto possa essere utile questo dato. Ho la pancia molto gonfia, non da adesso ma già da un bel pò. Ho fatto una eco infatti, dalla quale è emersa la presenza di gas intestinali. Ho eseguito per questo, e per altri problemi come difficoltà respiratoria ed altro, pure una EGDS ma risultata negativa. Ho davvero paura che possa avere un tumore al colon, o non so dove. Ma ho davvero tanta paura. Ne ho parlato col mio medico che però l'unica cosa che mi ha detto è che potrebbero esserci dei parassiti intestinali, che comunque potremmo far andar via qualora ci fossero. Tutto qui. Sono spaventata, e forse di più. Ho smesso di vivere.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Solo colon irritabile, tanta ansia e niente parassiti, sangue o tumore...

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Io la ringrazio di cuore. Ma quelle traccette di sangue ci sono. Perciò ho paura da morire. L'ansia credo sia una cosa che non possa farmi vedere queste tracce se non vi sono :(

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non le resta quindi che far esaminare le feci.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Basta l'esame per vedere se ci sono parassiti o ce ne vuole uno generico? In ogni caso ho il dubbio che si tratti di una qualch grave patologia. Non trovo altre spiegazioni altrimenti. Ho smesso di essere serena.

[#5] dopo  
Utente
Andando in bagno ancora si verifica la stessa situazione. Il sangue però non macchia la carta igienica, neanche l'acqua. Bensì sporca solo un po le feci. Di mio assumo dei fermenti lattici che male non credo mi facciano. Ma non comprendo il problema del sangue. Nei casi delle situazioni meno gravi, il sangue non dovrebbe comunque gocciolare? Come per esempio nel caso di emorroidi? Per questo mi preoccupo. Poi ho siccome altri sintomi come difficoltà a respirare ed oppressione al petto, io ho paura che sia in qualche modo correlato. Ho paura di avere un tumore al colon, o comunque all intestino. E i problemi vari che ho di altra natura ho paura possano dipendere da una possibile metastasi? Tempo fa ho letto di una signora che aveva dei sintomi come i miei e poi erano causati dalla metastasi di un tumore dell apparato digerente. La parte superiore del mio apparato è apposto, dato che ho fatto la EGDS neanche un anno fa. Sono spaventata.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ribadisco. Non credo affatto a patologie importanti.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Dottore ma cosa c'entra l'ansia con queste tracce di sangue? Mi perdoni, ma vorrei capire. Il sangue comunque ribadisco non è sulla carta, neanche sull acqua del water ma solo sulle feci. Sono punti di sangue rosso. Anche quando sono morbide o sfatte. Per questo io ho paura di avere un tumore al colon, e non altro. Come un emorroide. Che sarebbe pure meglio, dato che per una emorroide non credo si possa morire! Ma io cosa avrò :'(

[#8] dopo  
Utente
Più ci penso e più non trovo pace.
Adesso ho le mestruazioni, per cui il sangue che potrei vedere potrebbe dipendere appunto da queste. Ma non ne sono convinta. E in ogni caso è da prima del ciclo che ho il problema. Vado in bagno col pensiero di controllare le feci per vedere se c'è o meno il sangue.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ormai è nel panico più assoluto. È difficile aiutarla via mail.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Questo è vero ma vorrei solo capire da cosa potrebbe dipendere, tutto qui. Perché online ovunque c'è scritto che solo nel caso di un tumore al colon, retto,ECC si ha questo tipo di sangue. Il sangue che non macchia la carta,ecc

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Alla sua età teme di avere il cancro ? Se é così ne parli direttamente con un gastroenterologo. Via web posso solo tranquillizzarla.

Buone vacanze.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Si, lo temo poiché esistono ragazzi che son morti di tumori nonostante la loro giovane età. E comunque a prescindere da questo, io volevo il parere di un medico, esperto, che ne avrà viste e sentite di cose e provare a capire cosa POTREI avere (e non cosa ho. Perché so che non si può sapere senza una visita diretta.) Per il momento che non posso eseguire la colonoscopia, e devo quindi stare con il pensiero di cosa potrei avere, vorrei con l'aiuto vostro, poter capire a cosa potrebbe esser dovuto il mio problema. Quale patologia, aldilà di tumori, potrebbe far accadere ciò? Perché se il sangue lo trovassi sulla carta igienica, sarei più rilassata forse. Ma no, è solo sulle feci.

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Esegua allora una visita proctologica per capire la causa del sanguinamento. Non vedo alternative. Potrebbe essere una patologia infiammatoria o semplici emorroidi. Non altro.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Ho un aggiornamento.
Andata in bagno, avendo lo stimolo. Feci sfatte, come liquide. Guardo e sul fondo c'erano depositi di feci tipo granulose (non so spiegare bene) e ho notato un pezzettino di sangue che scendeva verso il fondo. Per il resto nelle feci in superficie comunque sfatte, era al solito presente qualche traccia. Poi bruciore anale, tollerabile ma presente. Nell asciugarmi ho notato una specie di muco marroncino, che non so se associare alla fine del ciclo mestruale o se a questo tipo di defecazione. Alzata, sento ancora come se dovessi defecare però in realtà non devo. Ma che malattia potrei avere? Io ho la quasi certezza che sia un tumore.

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
>> Ma che malattia potrei avere? Io ho la quasi certezza che sia un tumore.<<

É difficile dialogare se ha questa, insensata, paura.

Esegua la visita proctologica.


Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
È vero quello che dice. Però la paura prende il sopravvento. Eseguirò direttamente una colonoscopia non appena possibile. Però anche per capire, vorrei dei pareri.
Lei in quanto medico, addirittura primario, avrà visto e sentito casi di mille e migliai di malattie. Le sarà, credo, capitato di visitare o aver sentito di qualche altro giovane che ha avuto un problema come al mio: tracce di sangue su feci e non sulla carta. E in quei casi cosa è stato diagnosticato? Cosa potrebbe essere? (Non cosa è, ma cosa potrebbe).
Aggiungo, come le avevo scritto nell aggiornamento che comunque le mie feci sono di aspetto irregolare. Magari sono caprine, altre più morbide, altre più dure. A volte capita che quando finisco L evacuazione sento come un lieve bruciore (come nel caso del aggiornamento: pochissime feci liquide con tracce di sangue) anale e che senta di dover ancora defecare.
Questo non capita sempre però.
Mentre i puntini di sangue più o meno si.

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ho avuto moltissimi casi simili e sempre con diagnosi di emorroidi o infiammazione del colon, mai di tumore.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Gentile dottore ma quando si hanno emorroidi il sangue non appare diversamente? Che macchia la carta igienica e che gocciola?

Comunque andata in bagno, ho notato che le feci al solito era spezzate. Questa volta non semi liquide ma più dure. Non dure intese come "durissime" ma leggermente più dure del normale. Ho notato però che queste erano picchiettate da macchiette rosacee, che era sicuramente sangue. Ma a tal proposito cosa mi continua a dire? A seconda delle sue esperienze?
La ringrazio ancora

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Che non penso assolutamente al tumore. Credo di averle già detto il mio pensiero.


Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
È davvero molto gentile e paziente. Più medici dovrebbero essere così.
Però davvero, a questo punto pensa ancora alle emorroidi? Le emorroidi non presentano una perdita di sangue più violenta? Io non ho questo tipo di sanguinamento. E soprattutto queste macchie rosacee che ho trovato sparse per le feci? Mi preoccupo perdipiu perché sembravano essere anche dentro e dicono che è grave quando il sangue è dentro.
Sarà vero. Ma ci saranno altre patologie, meno gravi?
Nel frattempo ho smesso di mangiare, perché ho paura che qualsiasi cosa possa peggiorare la situazione.

[#21] dopo  
Utente
Andata in bagno.
Prima di defecare un fortissimo mal di pancia. Successivamente ho espulso grandi quantità di feci, abbastanza morbide. E al solito sopra di essere c'era del sangue.

[#22]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È difficile darle ulteriori suggerimenti via web.

Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente
Lo so.
Ma dopo anche questa ultima notizia, sostiene ancora qualcosa in particolare? Non le chiedo una diagnosi, che figuriamoci, a volte neanche con una visita diretta riscontrano dei medici, figuriamoci così. Però vorrei capire a fondo.

[#24]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il mio pensiero lo trova nelle risposte precedenti.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#25] dopo  
Utente
Dottore ascolti, più dettagliatamente provo a spiegarle che tipo di sangue ho. E lei mi dirà.
È un sangue non proprio liquido, ma come se fossero piccoli pezzi di muco Rossi vivo. Quindi, si che è sangue. Ed ha questa consistenza! Ora, un sangue di questo aspetto, non è riconducibile al tumore? Un emorroide il sangue non lo presenta sotto forma di gocciolamento? O comunque abbondante? E anche se fosse interna, e quindi non farebbe questo problema ma il sangue non dovrebbe avere un altro aspetto?
Io non so più che pensare. Per fare le analisi devo ancora aspettare.
Con questa spiegazione, cosa crede? Sinceramente.

[#26]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si. Certamente. Può essere anche un tumore se è questo quello che sospetta. Purtroppo non è possibile escluderlo.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#27] dopo  
Utente
Esatto. Secondo me è più probabile questo, e non altro. Perché ovunque leggo l'aspetto del sangue non è così per cose più banali.

[#28] dopo  
Utente
Dottore domani andrò a fare la così tanto attesa colonscopia. Oggi pertanto ho preso il Selg per la pulizia dell intestino. Ho sciolto due bustine di soluzione in due litri di acqua. E devo dire che molto difficilmente sono riuscita a berla quasi tutta. Quasi al termine mi è venuto lo stimolo a defecare, e devo dire che ho avuto più scariche. Ne era rimasto un pochino, il fondo della bottiglia circa. Essendo che fossi stata già in bagno e che non era molto quello rimasto, non l'ho bevuto. Ho pensato che quel poco in più non avrebbe fatto la differenza. Domani mattina dovrò ricominciare a bere questa soluzione. A malincuore. Ma le volevo dire, mi accorgerò se sarà pulito abbastanza dal colore delle feci espulse? Comunque non mi pare di aver trovato sangue tra l'acqua, questo è positivo?