Attivo dal 2017 al 2019
Gentili Dottori
aiutatemi a capire
Oggi ho fatto la seconda gastroscopia in un mese, ed il risultato nonostante fosse lo stesso della prima gastroscopia, mi ha lasciato un pò così.
A fine maggio dopo una trasferta di lavoro in una raffineria, inizio ad accusare i primi malesseri, naso chiuso, inappetenza, notti insonni causato dal naso tappato. Allora vado dal mio medico e gli racconto quanto accaduto. Pensando che fosse sinusite, mi prescrive un'antibiotico e un cortisone da fare con aerosol x 8 gg. Qui inizia i miei guai.
Al quinto giorno di cura, una sera mi accorgo che dopo aver finito l'aerosol,sento in bocca qualcosa che aveva un sapore strano, assieme alla saliva trovo delle striature di sangue, e comunque non ero migliorato per niente. Decido di andare da un'Orl dove oltre all'infiammazione alle adenoidi mi trova un fungo alla base della lingua. curato e passato. ma le striature continuano ad esserci e inizio a farci sempre piu caso a tal punto di andare quasi ogni 5 minuti in bagno a vedere se avessi saliva con sangue. dopo un paio di giorni era diventata incontrollabile la salivazione.
Una sera dopo cena accuso un forte dolore allo stomaco e vado al pronto soccorso, spiego il dolore che ho, e parlo delle striature di sangue.. Il medico visitandomi nota qualcosa di strano all'intestino e decide di farmi fare una tac addome dove mi dicono che il problema è che ho l'intestino intasato di feci, dopo mi fanno le analisi del sangue, qui notano i globuli bianchi alti. Visto le striature, faccio una visita Orl, dove il medico mi dice che ho un'eccesiva salivazione e che alla gola non ce nulla, faccio una tac torace, è tutto a posto. Allora mi dicono di andare da uno pneumologo che visitandomi decide di ricoverarmi (x 8 gg). inizio una cura antibiotica e le striature passano, ma rimane adesso il muco alla gola e la sensazione avere un nodo e da qui faccio i seguenti
esami
ECG:VALORI NELLA NORMA
AUTOIMMUNITà:ANA E ANCA NEGATIVI
ORL:TUTTO NELLA NORMA
EGDS:ESOFAGO DUODENO E STOMACO NELLA NORMA.
mi dimettono ma io ho sempre il nodo alla gola.
Ritorno dal mio Orl e nota nuovamente il fungo, curato col mycostatin sciroppo.
ma niente il fungo passa ma il mio muco non vuole sparire, il mal di gola resta e allora decido di andare da un'altro Orl che visitandomi dice:
diagnosi mrge
MUCOSA OROFARINGEA IPEREMICA CON NOTE DI ATROFIA
FLOGOSI DELL'IPOFARINGE E DELLA LARINGE POSTERIORE DA RICONDURRE A REFLUSSO GASTROES.

Oggi all'esame endoscopico dice che ho un'eccessva produzione di muco gastrico, ma alla vista non ce nessuna esofagite da reflusso.
la cura che mi ha dato è il partoec 40 mg .
chiedo perchè si forma il muco? la risposta è stata " il tuo organismo si sta difendendo da qualcosa"
da cosa non si può sapere.
Chiedoa voi, è possibile che col fatto che mi sono fissato con quelle striature e quindi cercando di vedere se ci fossero, continuavo a tirare su muco dalla gola, ed ho irritato lo stomaco?
ci sono degli esami specifico che posso fare?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Mi sembra una risposta non indicativa del gastroenterologo, ad ogni modo la terapia è condivisibile. Potrebbe riportere la descrizione della gastroscopia ?


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
buon giorno dottore e grazie per la sua risposta.

ecco cosa riporta il referto della gastroscopia:

Discesa esofagea sotto diretto controllo della vista.Esofago normale per calibro motilità e caratteristiche della mucosa. Cardias in situ, normocontinente. Corpo gastrico con pliche normodistendibili con l'insuffazione di aria rivestite da mucosa rosea. Angulus e fondo indenni. Pirolo pervio, consenziente e concentrico. Camera bulbare rivestita da mucosa rosea. Nulla al secondo duodeno.

LA terapia prescritta è il pantorc 40mg (che ho iniziato oggi) da assumere la mattina. Se non mi dovesse fare effetto, oltre alla mattina dovrei prenderne 1 la sera prima dei pasti.

Questa invece è la terapia, poi confermata dal gastroenterologo, che mi ha prescritto in precedenza l'Orl.

IALOCLEAN cps oro-solubili 2 volte al gg mattina e sera x 1 mese
GASTROTUSS 1 bustina dopo i pasti x 2 mesi
STOMATOVIS COLLUTTORIO 2 volte al gg x 1 mese.

Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gastroscopia del tutto negativa. Proceda pure con la terapia prescritta per i disturbi da reflusso (anche se non evidenziato alla gastroscopia).
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
si dottore, anche il gastroenterologo non ha visto nessun reflusso. La cura è per il muco che ho.

Grazie per la sua risposta. Buona giornata.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi sembra una risposta non indicativa del gastroenterologo, ad ogni modo la terapia è condivisibile. Potrebbe riportere la descrizione della gastroscopia ?


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
Referto:

Discesa esofagea sotto diretto controllo della vista.Esofago normale per calibro motilità e caratteristiche della mucosa. Cardias in situ, normocontinente. Corpo gastrico con pliche normodistendibili con l'insuffazione di aria rivestite da mucosa rosea. Angulus e fondo indenni. Pirolo pervio, consenziente e concentrico. Camera bulbare rivestita da mucosa rosea. Nulla al secondo duodeno.

Grazie.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Perfetto. Gastroscopia normale.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
Un'ultima domanda gentilmente.
Visto l'esito della gastroscopia dove non c'è nulla, secondo lei dottore, il muco che ho allo stomaco da cosa puó essere causato? Ho la lingua bianca e nella parte posteriore delle bollicine di colore rosso.
Potrebbe essere legato all'intestino?quando vado in bagno, le feci spesso sono diverse, a volte a palline altre volte a pezzi.

Grazie mille

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ma nella gastroscopia non si parla di muco..........
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
No, il medico non ha refertato la presenza di muco, però quando mi ha fatto la gastroscopia lo ha visto, dicendomi che c'è una'eccessiva produzione di muco.
In sostanza mi ha detto che il mio organismo si sta difendendo e sta producendo questo muco. Ho chiesto se ci fosse un'esame per capire da cosa si stia difendendo, non ha saputo dirmi.
Io ho fatto questa gastroscopia perché dalla visita Otorinolaringoiatra mi ha trovato Mucosa orofaringea iperemica con note di atrofia,
Ectasie venose a carattere varicoso a carico della base della lingua e Flogosi dell'ipofaringe e della laringe posteriore da ricondurre a reflusso gastroesofageo.
Io sono andato dall'orl perché ho questo muco che non mi permette nemmeno di mangiare e perché ho ancora la lingua bianca con delle bollicine rosse , e perché avevo mal di gola.

per questo chiedo se ci fosse un'esame o delle analisi da poter fare per capire il muco da dove arriva.

Dottore sono tre mesi che cerco di risolvere il mio problema. Prima le striature di sangue, poi il fungo alla base della lingua poi il muco, 8 gg di policlinico a catania ho fatto. E il mio problema rimane. Tant'è che il professore che mi ha visitato, parlo dell'orl, è rimasto stupito da come non si siano accorti nessuno di quello che ho in gola e allo stomaco.
Lui era certo che ci fosse un reflusso in base a quello che ha visto alla gola ed alla lingua. Il gastroenterologo comunque, a suo dire, non ha escluso il reflusso, anche se all'esame non risultasse nulla.

Ora sono in cura con pantornc 40 mg (iniziato oggi)
E da 12 giorni assumo Gastrotuss bustine dopo i pasti ( senza nessun miglioramento)


È possibile che io abbia un'infezione?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non esiste l'eccesso di muco nello stomaco, sono "fantasie".....
Ha probabilmente sintomi da reflusso e la terapia è corretta. Deve adesso solo attendere l'effetto dei farmaci. Non si faccia altri pensieri.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
Ok dottore grazie di tutto.
Cordiali saluti.

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
dottore mi scusi ancora. Ma se l'ototorino mi ha detto che ho tanta saliva in bocca e guardando con l'endoscopio mi dice che probabilmente ho del rge, vado dal gastroenterologo e mi dice che ho del muco,(o catarra o saliva o che termine gli si voglia dare) allo stomaco. Può essere che questa salivazione la stimolo io? anche perchè tutto questo si verifica dopo la scoperta delle striatura di sangue alla gola, ho iniziato a sputare e non riesco piu a finirla. Poi i medici sentendo i miei fastidi e visitandomi notavano queste cose.
Parto da una cosa certa, ho saliva eccessiva in bocca durante la giornata.
DOPO I PASTI IL MUCO DIVENTA MOLTO PIU DENSO E FATICO A LIBERARMENE. ora non so se è la prima volta che sente una cosa del genere, ma le mie condizioni sono queste.

Ps: IL GASTROENTEROLOGO HA CONFERMATO LA PRESENZA DI MUCO ALLO STOMACO. DICENDO TESTUALI PAROLE :" LEI HA ECCESSIVO MUCO ALLO STOMACO" ,chiedendo il perche e quale fosse la causa la risposta è la seguente "IL TUO CORPO SI STA DIFENDEDO DA QUALCOSA,INFATTI IN MUCO IN ECCESSO SERVE A DIFENDERE LE STESSE".
IN SOSTANZA COFERMA CIO' CHE DICE L'ORL.


(come da consiglio del gastroenterologo sono passato a 2 compresse di pantorc da 40 mg)

Questo e cio che mi ha detto il medico. Adesso lei mi dice che sono "fantasie" ed io non ci sto capendo piu nulla.

adesso dovrei fare l'esame delle feci coprocoltura

Grazie

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Io prendo in considerazione solo quello che viene riportato nel referto ed il gastroenterologo non ha riportato nulla sul muco. Quindi......
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
Sostanzialmente ha risposta alla mia domanda con gli elementi che le ho fornito io... Non ha risposto a nessuna delle domande che Le ho posto. Se non rispondendo con cio che gia sapevo e che ho scritto sopra.. Consulto insoddisfacente. I miei dubbi sono rimasti invariati. Troppo superficiale.

Grazie comunque per il tempo dedicato.

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Forse mi sono espresso male: mi riferivo alle fantasie del gastroenterologo. Se un medico sostiene una cosa deve scriverlo, altrimenti non ha validità e mette in confusione i pazienti.

Lei ritiene insufficiente il mio consulto, ma se ha eccessiva salivazione in bocca nessuno le ha chiesto uno studio delle ghiandole salivari.

Ad ogni modo auguroni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
Per questo motivo ho chiesto un consulto.

Dottore, forse ci siamo capiti male circa il mio fastidio e gli esami fatti.
Step 1 : sento fastidio alla gola' non riesco a mangiare ed ho muco, ( mi viene detto muco da reflusso).
Vado dall'orl dove mi dice che ho reflusso: prescrive farmaci e non ho nessun miglioramento dopo 10 gg.
Step 2 :Vado dal gastroenterologo e dopo la visita di dice che alla vista non si vede nessun reflusso,Vede il muco di cui mi lamentavo e mi da il pantorc da prendere 2 volte al giorno.

Inizio la cura e non vedo nessun miglioramento.

Dato che non so più a chi chiedere, ho pensato di scrivere qui.

I pareri dei due medici e piu sono discordanti, io prendo dei farmaci e non ho nessun risultato.

Questo è il riassunto.

La mia domanda era:
È possibile che il muco che si crea alla gola, specialmente dopo mangiato è legato al reflusso?
È possibile che la lingua si presenta con queste bollicine rosse?
È possibilile che sia stato io, a causa delle striature di e successiva scoperta di fungo orale a peggiorare la situazione?
L'orl ha confermato la presenza eccessiva di muco alla gola, oltre a quanto scritto nei precedenti interventi, il dentista visitandomi la lingua ha subito pensato al reflusso.

Adesso , viste tutte le mie spiegazioni, a prescindere da cosa abbia scritto il medico nel referto della gastroscopia, chiedevo un parere da un'esperto, che magari mi sappia dare le giuste informazione.

Se Lei, in questo caso, si attiene a cio che è stato scritto nel referto, non mi sta aiutando in nessun modo. Mi conferma cio che gia so.

Ps.

Al medico che mi ha fatto la gastroscopia, dopo avermi detto che le mucose si stanno difendendo ecc.... alla domanda da cosa si possono difendere e cosa dovrei fare io, Non mi ha saputo rispondere. Secondo me, e resta un mio pensiero, nomsapeva neanche lui cosa fosse.
Non ha senso darmi il pantorc da 40 mg 2 volte al giorno se la gastroscopia è "normale",e precedentemente l'orl mi ha dato Gastrotuss e l'acido ialuronico per la mucosa faringea.

Dottore, tutto inizia con un naso chiuso e oggi a distanza di 4 mesi le sto parlando di cose che in vita mia non avevo mai sofferto, ( tra l altro non ho e mai avuti bruciori allo stomaco).

Questo è quanto, se mi vuole aiutare e darmi un consiglio gliene sarei veramente grato.

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Io prendo in considerazione solo quello che viene riportato nel referto ed il gastroenterologo non ha riportato nulla sul muco. Quindi......
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Attivo dal 2017 al 2019
Dottore ho fatto l’esame delle feci.

Positivo a citrobacter freundii.
Il mio medico mi ha dato una cura per 6 giorni ; normix 200 3 volte al giorno
Fermenti lattici 2 volte al gg.
Il mio malessere è sempre uguale.
Muco, lingua e pareti delle guance a chiazze bianche, meteorismo, feci chiare con una specie di muco verde appiccicato.
La cura secondo lei è giusta?