Utente
Buongiorno richiedo un parere, donna 41 anni nessun disturbo particolare, faccio test sangue occ su tre campioni perchè un giorno mi sembra di aver visto muco trasparente e sangue analizzando le feci nella carta igenica,nel dubbio mi agitaii molto feci il test nei tre gg successivi.. negativi. vado da gastroent. mi fa visita con palpazione addome anche in profondità tt ok. mi prescrive emocromo compl vitamina d proteina c reattiva antitranglutaminasi, calprotetina fecale coprocultura ricerca parassiti, tsh ricerca h.pylori ricerca feci tossina b del clostridium tt negativo e nella norma, mi prescrive una rettoscop per vedere se ho un prolasso rettale diagnosticato ad una visita dal proct in seguito ad un'anite. referto si risale sino a 40 cm dal margine anale, suff preparazione colica tt i settori colici esaminati si presentano plastici, disegno australe, pattern vasale mucoso e sottomucoso superficie mucosa regolari. all'anoscopia si segnalano emorroidi di 1 e 2 grado sanguinanti al momento dell'esame e papilla anale ipertrofica, con il ponzamento e l'esplorazione rettale non si evidenzia prolasso rettale ne rettocele (diagnistica dal proctologo con visita manuale interna). si eseguono biopsie al sigma e al retto per ricerca flogosi microscopica. la dr..sa mi disse che per lei era tutto ok, le biopsie fatte solo x scrupolo x vedere se la candida vaginale dipende dall'inestino e x vedere se ho colite, ma per lei non c'era nulla. mi disse che gli esami erano tt perfetti, fatta anche eco addome completo a dicembre 2017 e pap test e varie analisi vaginali x problema vestibolodina . quindi con l'esame fatto si parlo di sigmoiscopia giusto? infatti la dr.ssa mi disse che andava più su del margine anale e mi parlo di esaminare il sigma avendo analizzato anche la parte bassa del colon..mi disse che se quello che ho visto fosse sangue proveniva dalla emorroidi riscontrate, e non vedeva motivi di andare oltre con altre analisi, che l'insieme delle analisi fatte non fa pensare a nulla di patalogico che l'esame della calprotectina insieme a tutte le altre analisi ed esami è un valido test di screeniing x varie patologie morbo di c, retticolite ulcerosa cancro colon e retto che se ci fosse stato qls di brutto come io ho sempre paura sarebbe stato elevato insieme ad altre anomalie delle analisi effettuate, oltre che alla presenza di altri sintomi. secondo voi posso stare ragionevolmente tranquilla? ogni tanto controllo ancora le feci, e trovo qlc macchia o pezzetto rosso vivo che si separa dalle feci...dopo ave mangiato anguria pmodori o peperone rosso, presumo siano residui alimentari...il fatto che vedo rosso mi terorizza, ma poi vado con la punta di un taglierino e riesco a separare...pertanto penso che siano residui.....attendo ora gli istolocici che arrivano il 10/08 ma anche il emdico di abse mi ha detto dis tare tranquilla, non ho e dolori ne gonfiori ne altri disturbi....un vostro parere per cortesia ringrazuandovi della cortesia e disponibilità

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Stia tranquilla, nessuna patologia e solo sanguinamento emorroidario.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto dottore, quindi l'esame che ho fatto che era partito come rettoscopia avendo fatto anche la biopsia al sigma e come dal referto si risale fino a 40 cm dal margine anale, si chiama sigmoiscopia giusto? il fatto che tutte le analisi specie calprocteina vitamina c reattiva ed emocromo siamo tutti nella norma mi da una maggiore sicurezza vero come mi ha detto anche la mia gastroenterologa.... ultima cosa il fatto che io veda delle macchie rosse nelle feci solo dopo aver mangiato cibi rossi come peperoni, angueria fragole e pomodoro, ma che poi riesca a separare dalle feci in quanto non liquido...conferma che si tratti di residui alimentari, grazie mille per l'attenzione e cortesia le auguro una buona giornata

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, solo residui alimentari. Per il resto tutto nella norma.

Tranquilla.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore cercherò di mettermi tranquilla e non pensare al cancro al colon che era diventata osessione. Le auguro un buon lavoro

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buone vacanze..
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno gentile Dr., ho ritirato il referto, che dovrò fare vedere poi alla gastroenterologa, anche se credo che l'abbia già visto lavorando in ospedale in quanto, nel referto che ariva da un altro laboratorio con i dati della dr.ssa anatomopatologa, c'è anche il timbro della mia dottoressa, con la firma e scritto a penna da valutare nel contesto clinico. Materiale in esame, biopsia sigma e retto: descrizione macroscopica A) frammenti in aggregato di cm 0.4 meteriale incluso in toto (A1) B) frammenti in aggregato di cm 0,4 materiale incluso in toto (B1) fd
descrizione microscopica e diagnosi:
lembi di mucosa del grosso intestino con lieve flogosi cronica del chhorion (A)
Mucosa del grosso intestino esente da alterazioni istopatologiche significative (B).. I risultati di questo referto sono interpretabili correttamente solo nel contesto di altre informazioni cliniche da parte del medico curante. Secondo lei è tt oK? mi pare di capire che ho una lieve gastrite cronica....avendo letto i miei post sopra, secondo lei dovrò fare altri controlli o sono a posto cosi? La ringrazio molto della sua cortesia

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di rilevante. Istologia negativa per patologia.



Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Rieccomi dottore un altra domanda in attesa di recarmi dalla gastroenterologa x far vedere esito biopsie...premetto che fino a venerdi sera oggi domenica ero a fine ciclo..stamattina con fatica defeco...poche palline e dure...tanto che nel pulirmi non ho tracci di feci..ma un muco rosa e un po marrone scuro ma penso siano residui di ciclo xche in contemporanea ho fatto pipi e mi sono pulita ancora ed avevo una perdita rosa..mentre negli slip una macchia marrone...poi dopo un ora ho fatto un altra defecazione..la prima parte dura...con poco muco...giallo e un po piu scuro ma vista la poca luce ( ero nel bagno di un locale) non ho capito se fosse marrone avendo preso colore dalle feci o rossastro..secondo lei avendo le emmoroidi interne di 1 e 2 grado sa guinanti anche durante l esame fatto..se fosse stato un po xi sangue .misto a muco essendo nella parte esterna delle feci..che da da attribuire alle emorroidi? Vede l utilità di fare una colon completa? Da quel che m8 disse la mia gastroenterologa secondo lei ero a posto cosi ed erano le emmoroidi. Ma devo fare vedere l esito della biopsia e dirle questa cosa

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono state le emorroidi e non altro. Si tranquillizzi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la sua cortesia e competenza....sa quando si vede sangue ci si allarma sempre...in effetti sapevo che avendo le emorroidi poteva e può capitare ancora....ma fa sempre un certo che.....e mi ero tranquillizzata..dopo ieri mi è salita l'ansia...e mi sono detta...oddio non dovrò fare anche un colon completa? Grazie

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ci pensi.

Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Quanto ha ragione e rassicurante..grazie di cuore le auguro un buon lavoro

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. La disturbo ancora..sono andata della gastroenterologa x esiti biopsia...mi ha dato un gel x sfiammare le emmoroidi che va bene anche colon irritabile a quanto ho capito si chiama pantacol 500. Mi ha detto che non vede motivo di fare colonscopia...viste tt le analisi che se la calprotectina fosse stata elevata avremmo indagato oltre....una domanda...sono in fase pre ciclo e ho la pancia piena di aria e punzecchiante...normale....siccome mi tocco sempre l addome x sentire se ho dolori..mi è capitato di farlo da seduta o in piedi...e non so se x la posizione o per l aria nello stomaco ma nella parte alta dell addome sx un po piu sotto delle costole ..pigiando forte ho sentito un po do dolore un secondo sparito subito togliendo le dita...da distesa non mi fa nulla..e neanche durante il di solo se tocco gotte e non sempre..che dice

[#14] dopo  
Utente
Cmq aggiungo anche gentile dr...che go provato in piu occasioni a fare la palpazine d stesa come si dal medico e l addome non e dolente x nulla a sto punto è probabile che sia la posizione da in piedi o seduta non consona..anche perché nn ho dolori in genere...che ne pensa e mi scuso se l ho distrurbata ancora

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Meteorismo intestinale. Non pensi ad altro
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Vrazie co.e sempre ci avevo pensato anche io infatti ...pensi che ho un problema alla schiena ho dalla parte s la testa del femore e della cresta liaca piu corta di 1 cm con conseguente dolori alla scbiena parte sx...che delle volte ho paura provengano dal fianco sx....faccio delle prove con palpazione e mi accorgo che li non sento nulla....questa paura di avere un qls a colon mi ha davvero terrorizzata....la ringrazio come sempre

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Grazie dr...secondo lei visto che questo mese ho esagerato con bibite gasate e porcherie varie...aggiungendo un po di stress x vari motivi...è possibile che il meteorismo intestinale lo senta? Difatti dopo il colloquio con la dr.ssa ho inziato con questi problemini....che sinceramente li sento alla sera ma in modo molto lieve...inoltre ho preso il vizio di palpare la pancia x sentire se ho aria o dolori....il fatto che non ho fatto la colon completa mi fa pensare e se ho tralasciato qls...e se ho qls nella parte non esaminata...e se mi fa male il fianco invece magari proviene dalla schiena e la mia e solo sogestione e paura? AVEVO letto e da quel che ho capito dalla dr.ssa che elevata calprotectina fecale.....ovviamente valutata insieme ad altri elementi tipo tt quello che ho fatto io la si ritrova anche nei casi di cancro al colon..
Nel mi caso essendo tt negativo posso stare tranquilla? Inoltre ho letto che la maggior parte dei tumori al colon retto si trova nella parte esaminata a me sigma e retto.....essendo li a posto a parte un po il colon irritato che cmq da i sintomi che ho io...che ne pensa dr? Puo risp ai miei quesiti? Concorda anche lei che nn serve una colon completa? Grazie e mi scusi ma sono ansiosa

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non serve l'esplorazione completa.

Si tranquillizzi
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Mille grazie ..le auguro un buon lavoro

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla e grazie
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Buonasera dott. Avevo bisogno di un suo consiglio....avendo appurato che quasi sicuramente quei lievi doloretti che ho..di brevissima durata provengono dalla mia schiena lato sx subito dopo il fianco...x il problema che le ho detto in precedenza....avevo paura provenissero dal fianco e pensavo al peggio ma quado sento il fianco sento che li nn ho nessun dolore....anche se però il medico mi disse che anche se lieve il colon irritabile puo dsre fastidi al fianco....io avverto in momenti della giornata ari nella pancia e faccio aria....e un mal di pancia simile al ciclo.....mi sono fatta rivisitare la pancia dal mio medico...che mi ha detto semplicemente di stare tranquilla che sono solo disturbi delieve ma cronico colon irritabile cge si accentua nel cambio stagioni e con stress che mi provoco con le mie ansie e paure..che la colon non serve....e di seguire una alimentazione corretta Cosa che non faccio....lei gentile dr. Concorda con il mio medico? Dovrei prendere qls? Cosa dovrei evitare? Mi scusi ancora

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo con il suo medico e non ha necessità di terapia ma solo di tranquillità.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente
Gia davvero speriamo di riuscire a mettermi in pace grazie dott gentilissimo

[#25]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Perfetto, auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente
Buona sera dr....avrei bisogno di alcune delucidazioni...e mi scusi se ritorno sull argomento...avevo letto che alti volori di calproteina nelle feci si possono osservare non solo nei xasi di morbo di crohn o nella ret.ulcerosa ma anche in casi di tumore al colon e retto...insieme ad un quadro clinico con altri analisi sospette..è corretto? Lessi che in certi casi viene usato come screening insieme all analisi sangue occulto feci...difatti la mia gastroenterologa mi disse che non occorreva fare colon completa viste tt le analisi...è inoltre corretto che se pur lieve un colon irritabile dia meteorismo intestinale e lievi fastidi al fianco sx? Il fatto è che io ho uno slivellamento alla cresta illiaca e testa femore sx di circa 1cm che mi provoca mal di schiena dalla parte sx subito dopo il fianco...a volte quando hp questi lievi dolori fatico a capire da dove vengano...allora mi tocco il fianco in profondita x capire se proviene da li...quasi ma mi sembra che dia lua ma qlc volta se ho aria nella pancia e premo sul fianco allora sento come un po di pressione e mi allarmo....il fatto è che non avendo fatto colon completa mi fa a pensare e se avessi qls nella parte non esaminata? Secondo lei gentile dr...sapendo tt i mie referti...e avendo letto tt la mia storia è sempre del parere che oltre ad un forte stress emotivo e un po si colon irritabile posso stare serena senza ascoltare ogni movimento del mio corpo? Mi scuso e la ringazio molto

[#27] dopo  
Utente
Il fatto è che non voglio fare una colon completa se non serve...son di toccarmi mi sono ammaccato il fianco mi sa...xche davvero il piu delle volte quando mi tocco capisco che il doloretto non iene da li tranne quando ho aria in addome e allora premendo sento un fastidio o una pressione

[#28] dopo  
Utente
ne ho parlato anche con il medico di base....spiegando il tutto e mi ha ribadito che non serve la colon completa che abbiamo già un quadro completo...che se ho qlc doloretto al fianco può essere anche il lieve colon irritabile, ma non è nulla di grave come penso io e che l'insieme delle indagini fatte tt negative non fanno pensare a ulla di patologico...lei concorda dr...grazie e mi scusi

[#29]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#30] dopo  
Utente
Grazie dottore un ultimissimo quesito..mi è capitato questo fatto....ho messo x 2 gg di file 3 dosi di pentacol rettale....la prima dopo defecazione mattutina..le feci etano di un marrone chiaro normsle senza residui di muco o sangue....dopo un paio di ore mi reco in bagno e trovo gli slip sporchi di marrone piu scuro rispetto alla feci e residui di crema...li x li penso a perdite vaginali...ma non lo erano....erano cmq inodori xché c era la crema rosastra...che al contatto con certr macchie sugli slip cambiava un attimo colore...forse sul violastro come...ma a me parevano residui di feci piu che altro...la stessa cosa mi capita dopo un altra o altre due somministrazioni di crema....sempre con feci piu chiare rispetto alle macchie...smetto la crema spariscono le macchie....secondo lei di cosa so trattava? Possono essere residui di feci magari rimaste nelle pareti dell ano scese con la crema..e li si spiega xche piu scure o del colore mutato xché c era la crema? Io naturalmente assomigliando al colore delle perdite vaginali mi sono allarmata pensando a sangue derivante dalla parte del colom non analizzata....ma poi pensando che è succezzo cob la crema e basta ho pensato a solo feci oppure feci e sangue emmiroidiario fermo quindi scuro....che pensa dott? Grazie sempre cordialissimo

[#31]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Liquido fecale e niente altro. Si tranquillizzi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#32] dopo  
Utente
Salve gentile Dr avrei un quesito...circa 20 gg fa ho avuto una bella laringite... Senza voce x quasi 5 gg curar solo con qlc aerosol..curata x modo di dire in quanto ho sempre il catarro in gola...e deglutisco spesso x cercare di mandarlo giu...sabato scorso vado da otorino e con laringoscopio mi vede fino alla trachea non so se più giu..nota una tonsille gonfia con macchioline bianche muco fermo... un po di infiammazione...prendo x 10 gg cefixoral antibiotico senza gastroprotettori o fermenti ..e a volte sento quando mangio che il cibo scende....tipo lo sento propio scendere ...dura pochissimo a volte non sento nulla...naturalmente la mia solita ansia di avvertire o farci caso quando ho paura di qls di brutto...il catarro in gola mi da fastidio e ovviamente mi crea raucedine...l otorionolaringoiadra mi ha detto situazione normale...x me invece ansiosa leggo su internet raucedine...ecc e mi imbatto in un campo minato....Non ho mai bruciori di stomaco ne fatico a digerire...solo in questi 10 gg di antibiotico...con la mia paura della raucedine deglutisco sempre x mandare giu catarro 5anto che a volte mi sale l ansia e mi viene il nodo alla gola tipo gozzo...che passa quando dormo e mangio e si allevia se non ci penso....un momento posso avere questo in un altro se mangio sento che il mangiare mi scende come se fossi irritata e mi da fastidio e mi crea paura ed ansia....secondo lei l antibiotico puo avermi fatto un po di gastrite sono secondo lei fattori psicosomatici? Bla mia paura è che non mi vada via raucedine che l ho vista come sintomi di varie cose...allora poi la paura mi fa il nodo in gola e paura do deglutire x sentire qls che non va....che mi consiglia? La mia ansia mi uccide ogni volta ora ho paura anche di questo......troppo stress

[#33] dopo  
Utente
Ah dimenticavo ora sto facendo aerosol con clenil e cortisone...forse ho solo i nn questi gg a volte non sempre un lievissimo bruciore alla bocca dello stomaco che passa presto....ma credo sia comprensibile x via dell antibiotico....ma la mia paura è scaturita dalla raucedine che ancora un po c e...ma se cmq ho ancora catarro fermo penso sia normale....forse tt questo mandare giu mi ha irritato tutto...ma è possibile che mi basti leggere sintomi e poi li ho tutti?

[#34] dopo  
Utente
L antibiotico l ho finito da 2 gg...una settimana fa a parte catarro in gola e fastidio nel deglutire x questo x che a volte sento che pezzettini tipo caramella rimangono attaccati al catarro...poi vanno giù.. il catarro c e xche tossico e vedo pezzettini.....io tendo a trascurare tt gli anni questa cosa...prima avevo pure la tosse mista...ora non più se tossico è X schiarirmi la voce xché ne sento la necessità....ho appena mangiato una fortuna di mele molto pastora...che mi sono quasi ingozzata..la paura di aver problemi a deglutire...da una banale influenza ora penso alle cose piu brutte...mi scusi se mi sono dilungato....avevo bisogno di buttare tt fuori

[#35]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, ma c'è tanta somatizzazione d'ansia
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#36] dopo  
Utente
Secondo lei posso stare tranquilla? In pratica quando mangio il cibo bevande va giù...li sento arrivare alla bocca dello stomaco..in mezzo al buco tra il costato in pratica.....lo sento un po li e poi va giù....mi sento anche come un po di aria...ho la colite anche in questo momento...ma lei che conosce la mia ansia....si figuri....ho l ansia a .mangiare x paura....il medico dice che è un po di gastrite e somatizzazione...che dice? Grazie come sempre

[#37] dopo  
Utente
Buongirono Dr., mi sono recata dal medico è mi ha detto che ho ancora un pò di faringite....difatti il mio amico catarro me lo sento forte e chiaro in gola.....gli ho detto del fastidio che sento del cibo e delle bevande che sento scendere e fermentare un pò alla bocca dello stomaco...mi sento come dell'aria....infatti sento che ho dell'aria quando mando giù...fatalità ho un pò di colite in questo periodo, e mi ha detto di stare tranquilla che ho un pò di gastrite e refklusso di prendere dei gastroprotettori, che il gozzo è normale sentirlo alla gola per via del catarro e che deglutisco sempre....e mi ha naturalmente detto che c'è comunque una forte componente ansiosa...di fare questa cura e cercare di non pensarci che poi pian piano tutto passa......concorda anche lei gentile Dr.?

[#38] dopo  
Utente
altra cosa che conferma il medico del mio forte stato ansioso....è che qunado lo sono sbadiglio spesso, mi ha detto che è un modo per cercare di scaricare la tensione...ed io sentendomi questo gozzo in gola.....sento necessità di farlo o meglio esce in modo naturale.....

[#39] dopo  
Utente
Salve dr. Vorrei un suo parere dopo 3 visite dall otorino da marzo a maggio con 2 laringoscopie...dove entrambi i medici mi hanno parlato di reflusso x i seguenti motivi....muco presente in gola con sensazione di cibo che si attacchi...tossino persistente proveniente dalla gola...con prurito alla gola che mi provoca la tosse...qlc volta bruciore di stomaco e fastidi alla lingua....accompagnati anche da extrasistoli..diagnosi confermata dal medico di base..il tt aumentato da stress ansia. .e grandi quantità di bibite gassate e dolci....e onestamente non ho mai portato a termine una cura con gastroprotettori xché al minimo miglioramento mi stanco e sospendo tt..ora avrei intrapreso 3 pilorex al giorno mezzo ora prima dei pasti da fare x tre mesi. Che pensa? È una diagnosi corretta? È normale che vada e venga anche x lunghi periodi se non curata...o per stress? A me da fastidio la tosse a volte si stacca il catarrino...i bronchi sono liberi....che ansia....e quando sono in mezzo alla gente tossisce ancora di più...

[#40]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il reflusso usualmente è cronico e spesso vi è necessità di una terapia a lungo termine

Ha necessità di una terapia con IPP e non con l'integratore che sta assumendo
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#41] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta..difatti non ho mai fatto una cura a lungo termine...ed è per quello che in periodi di stress il disturbo si accentua, principalmente x la tosse e muco in gola....seguirò la sua indicazione, le auguro un buon lavoro

[#42]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#43] dopo  
Utente
Buonasera gentile dr. 20 gg fa mi sono recata dall otorinolaringoiatra x un controllo x il catarrino in gola e sensazione di qls fermo li ....exquel tossino noioso che mi fa prurito alla gola....nuovamente mi ha detto che si vede che laringe e faringe sono irritati da causa reflusso....difatti avverto un po' di bruciore allo stomaco....prurito in gola che mi porta a tossire....alla mattina qlc colpo non propio secca...poi secca....e quando tossisco e schiarisce ( lo faccio spesso) avverto una specie di bruciore in gola...non tipo mal di gola come gli acidi che mi pizzicato la gola...( come dopo un rigetto di vomito x capire)..inoltre avverto extrasistoli..ho anche un lieve prolasso della mitrale..ma sia il medico di base che l.otorino mi hanno detto sintomatologia tipica da reflusso.....sto facendo cura con Pantorc da 40 una al mattino e una alla sera....ovviamente mi hanno consigliato un un'alimentatore più corretta evitare bevande gassate....cose dolci....ecc....che fatico anche....xché la cura senza regolarmi con il cibo serve non a molto.....secondo lei il mio quadro di sintomi e quel che mi hanno detto i medici viene da lei confermato? Mi hanno detto di fare la cura a lungo termine di essere costante....alla motte dormo bene x fortuna....e di avere pazienza che nel tempo si migliora...a me quel che disturba è il tossino.....che pensa? Concorda con tt grazie mille e buona serata

[#44]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Proceda con la terapia e se fa effetto allora possiamo confermare il reflusso.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#45] dopo  
Utente
Grazie mille dottore..sicuramente i miglioramenti li ho visti...vado avanti come suggerito..grazie

[#46]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#47] dopo  
Utente
Gentile Dr. volevo altre info sul reflusso...che dalla fine della scorsa primavera va e viene.....le spiego innanzitutto è un forte periodo di stress...e questo va detto come va detto che bevo molte cose gasate (cocacola in primis e poca acqua sempre gas) molti dolci....insomma non ho un alimentazione corretta ..quando sono carica allora avverto bruciori di stomaco...e alla gola....da marzo ho fatto 4 laringoscopie l'ultima a fine novembre....seguita anche da rx torace (negativa) per via della tosse secca stizzosa e persistente...dalla laringoscopia il medico ha detto ancora una volta che la laringe/faringe erano irritate a causa di un più che probabile reflusso..difatti tendo molto a schiarire la voce e schiarendo poi la gola brucia..dura per un pò poi passa...la gola mi si secca e fa prurito e tossisco per grattarmi...oppure x cercare di mandare già quel fastidio catarrino che sento in gola....ho parlato con il medico che mi ha confermato al diagnosi...inoltre spesso mi si associano extrasistole (ho un lieve prolasso mitralico)...il medico mi ha detto che se non curo bene l'alimentazione la tosse non se ne va e diventa cronica....io vedo un buon risultato se mi tengo...non definitivo...ma migliore....tossisco molto meno..ed il mio problema è c he appena vedo il miglioramento poi sgarro con il cibo....colpa mia....con pantorc da 40 1 a mattino e una sera, mantenedo un alimentazione abbastanza corretta sto meglio..avevo provato gocce di levopren mi pare, prese solo pe runa settimana ma non ho visto risultati...è chiaro che la cura deve essere fatta a lungo termine vero? ma di quanto si parla? ha alti rimedi per la tosse...? il bruciore quando mi viene allo stomaco mi dura per una settimana circa...quello alla gola è molto più fastidiosa....sento che mi pizzica proprio...alla mattina mi sento bocca acida.... e spesso ho bocca amara ogni tanto mi sento il rigurgito vero e proprio che mi sale in gola ma raramente..però il bruciore in gola quello si.....mi da qlc consiglio? Conferma che anche per lei la sintomatologia è conducibile a reflusso? la cosa che mi disturba di più è la tosse a volte mi viene come un attacco con tipo uno spasmo esofageo dove sembra la gola si chiuda ma dura 1 secondo proprio....mi hanno detto che il reflusso fa proprio cosi e l'avevo pure letto....grazie per l'attenzione..spero abbia un minuto per me per rassicurarmi

[#48]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
ci vuole più di un minuto per leggere ..
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#49] dopo  
Utente
Mi scusi...allora quando ha tempo e se non la disturbo....