Disfagia , nodo in gola , eruttazione frequente.

Salve , ho 32 anni ,uomo , sono una persona sportiva , non fumo , bevo alcolici non in maniera esagerata , non bevo nemmeno caffè.
Le chiedo cortesemente una mano dottore /ssa in quanto io ho SEMPRE sofferto di nodo in gola. Quando più quando meno nella mia vita.ignorati per quasi tutta la mia vita ,ma rischiando da SEMPRE la gola, Ultimamente sintomi sembrano essere peggiorati e la cosa mi spaventa.
Le spiego. Ho continuamente la sensazione di avere la gola rigida , insieme a ciò sensazione di un corpo estraneo e duro alla gola , che mi sembra bloccare minime parti di cibo ingurgitato , che mi infastidisce la respirazione (im più soffro d asma da sempre ed ultimamente essa è aumentata non poco) . Sono già stato visitato con fibra ottica alla gola da otorino. Nulla di che , solamente una piccola infiammazione di poco conto, canale liberissimo , parole sue. Io erutto da sempre in continuazione e non solo dopo i pasti . Non soffro di reflusso acido , ma a volte dopo i pasti solitamente sono preda di fortissimi dolori che mi prendono dal petto ai denti( ci convivo da sempre e non mi preoccupa il sintomo) . Attualmente sto seguendo cura con pantoprazolo ma zero meno zero risultati in 10 gg.
Io , propenderei in base alla mia sintomatologia alla possibilità di avere un diverticolo cricofaringeo , in quanto ho questa sensazione da SEMPRe . Non meno importante la mia voce è praticamente assente a meno che non parlo con un certo volume , altrimenti mi sento come strozzare la stessa voce . Fatico a parlare ,anche questo da sempre ,ma ultimamente è peggiorato. Vorrei sapere il suo parere ,grazie mille.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Da come descrive non è altro che un bolo "ansiogeno" (bolo isterico). Non pensi al diverticolo (tutt'altra sintomatologia)..


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quali sono le sintomatologie dei diverticoli. Grazie della celere risposta
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Stiamo andando fuori tema.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Le ho semplicemente chiesto un informazione. Spesso le sintomatologie si confondono e non è facile per chi è affetto dai miei disturbi. Non voglio ledere la sua esperienza e le sue capacità , ma pensavo di meritare una risposta. Altrimenti questo sito a cosa serve?
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Serve a rispondere sui disturbi riferiti dal paziente, non serve ai pazienti per chiedere i sintomi di malattie che non ha.

Io ho risposto sulla sintomatologia che lei ha riferito.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Comunque sia io sto seguendo una cura a base di pantoprazolo , con gastrotuss .
Dopo dieci giorni non sembra avere prodotto risultati. Questo secondo lei chiude il cerchio , quindi avvalorando la sua opinione? O questi tipi di medicinali possono produrre risultati solo sul lungo termine?
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
L'inefficacia della terapia avvalora la mia ipotesi.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Bene , la ringrazio. Spero di migliorare presto
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Perfetto, auguroni

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test