Utente 391XXX
Spett. Medicitalia.
Sono un uomo di 57 anni.
Recentemente sono stato sottoposto ad una pancolonscopia, suggerita da un insieme di vaghi sintomi a livello di alvo e sporattutto dal fatto che alla mia età è il caso di farla almeno una volta.
Tutto sostanzialmente nella norma, tranne un piccolo polipo sessile di 5 mm del sigma distale.
L'esito istopatologico recita: "formazione polipoide di natura adenomatosa ad architettura tubolare con displasia di grado lieve (basso grado), libera da localizzazione displasica la base di escissione."
Premesso che sono un tipo ansioso e ipocondriaco e che naturalmente mostrerò i risultati degli esami al mio medico di base, ho chiesto un rapido parere agli endoscopisti stessi, i quali mi hanno detto che non si tratta assolutamente di nulla di preoccupante e che comunque nel mio caso, data anche l'assenza di familiarità, le linee guida prevedono di ripetere la colonscopia tra cinque anni.
Bene, e allora che cosa vi chiedo?
Il fatto è che, navigando in internet (si, so che bisogna farlo con moderazione) capita di leggere da alcune parti che nel caso di un polipo come il mio il rischio di tumore al colon è paragonabile a quello della popolazione in generale e che addirittura non è necessario ripetere la colon, ma da altre che si tratta comunque di un tumore e che il rischio è basso ma poi danno dei numeri che non sembrano neanche così bassi.
Poi mi vengono scrupoli relativi ai comportamenti che possono dare origine a polipi, in particolare dal punto di vista dell'alimentazione, e vado in paranoia pensando che a stare ad ascoltare i consigli in rete non dovrei più nè mangiare nè bere niente....
E' pur vero che se non mi avessero trovato il polipo probabilmente non avrei mai più fatto una colon, invece così sono più controllato, quindi in un certo senso trovarne uno così piccolo e "mite" è stata una fortuna.
Insomma, non capisco se devo mettere in un cassetto i referti e, tra cinque anni, si vedrà o se devo considerarlo un campanello d'allarme su certi comportamenti o altro.
Mille grazie

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Colonscopia tra 5 anni.
Dieta irrilevante.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it