Utente
Salve, da anni soffro di una fastidiosa diarrea cronica intermittente...

Ho fatto tutto glie sami possibili e immaginabili, dalla gastroscopia risulta gastrite e duodenite cronica, da colosocnpia solo un eritema nel colon, parecchi esami delle feci completamente normali, clalcprotectina normale, esami sangue normali, no celiachia, No. helicobacrer Pilory,risonanza magnetica pulita(eccetto per pancreas divisum ), ecografie pulite,esame svuotamento gastrico normale...

Praticamente nulla, ho eseguito la terapia col Normix, fermenti, e ogni cosa possibile... non se ne va...

Adesso spulciando su Internet ho letto che buona parte dei pazienti con diarrea cronica ha un malassorbiemnto di acidi biliari, che altri esami potrei fare?

Adesso sono in cura per la gastroduodenite e un lieve reflusso con

20 ml Aloe mattina

1 Gadire dopo colazione

Un Pegaso Pegastrit dopo Pranzo

1)DigestivAid prima di cena

1Gadirel dopo cena

1Gadirel dopo spuntino mezzanotte

1) Faringel prima di dormire

Questo per la gastrite, poi assumo anche altri integratori per altri problemi:

Melatonina, Serans(Valeriana,Passiflora,biancospino), 2 ensure plus al giorno.

Premetto che ho problemi di diarrea da quando avevo 15 anni, adesso ne ho 26, da bambino invece ero estremamente stitico e facevo uso cronico di lassativi...


La mia paura è che questa diarrea possa provocarmi una disidratazione o dimagrimento... mi dicono che è funzionale, che probabilmente è da stress ma io non mi fido... che dovrei fare ? ormai ho Visto 5 gastroenterologi sono disperato...

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se tutto è negativo, non rimane che l'intestino irritabile.
Provi, sotto controllo medico, ad assumere la colestiramina.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Salve,
a seguito dell’aggravarsi della diarrea ho acquistato in farmacia un autotest per la celiachia (xeliac test che funziona con una goccia di sangue) che misura IGA e IGG antitransglutaminasi ed è risultato positivo.

Sono mesi che sospetto la celiachia ed avevo eseguito esami del sangue (antitransglutaminasi IGA, anti endoniendomisio , antigliadina e biopsia del duodeno) tutto negativi.

Può essere che mi sia venuta proprio questo mese (ho comunque una predisposizione genetica alla celiachia HLA )

La biopsia al duodeno negativo risale a 3 mesi fa circa, le altre analisi a circa 6 mesi fa, pensa che sarebbe il caso di ripetere tutto a seguito della positività di questo autotest?

Anche perché è un test che rileva le IGG antitransglutaminasi test che io non ho mai fatto in laboratorio, pensa sia il caso di fare questo esame in un laboratorio vero?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non mi fido degli autotest!
Faccia in un laboratorio di provata esperienza:

Anticorpi anti transglutaminasi
Anticorpi anti gliadina
Anticorpi anti endomisio
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Già fatti ieri.

Domani avevo intenzione di fare anche antitransglutaminasi IGG e antireticolina e antigliadina deamidata e antitransglutaminasi tissutale, esami che non fanno nel laboratorio dove di solito faccio le analisi.

Ho un dubbio: Ho sospeso il glutine da 2 giorni (e la diarrea è scomparsa ) non è che questo mi farà avere un falso negativo al test?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille dottore.

Se gli esami fossero negativi posso evitare di rieseguire la biopsia al Duodeno? anche perché il mio gastroenterologo dopo la seconda gastroscopia inizia a credere che io sia fuori di testa...

Un’altra cosa: una volta avevo letto di un prodotto per la diarrea che era praticamente privo di effetti collaterali ma non ricordo più il principio attivo, aveva a che fare con bromo, baronino bromuro o comunque una roba simile, vorrei proporlo al mio gastroenterologo ma non riesco proprio a ricordarmi il nome del prodotto o il principio attivo

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se gli esami sono negativi e le biopsie duodenali già fatte sono anch'esse negative per celiachia, non vedo perché ripetere la gastroscopia.
Non so a quale prodotto si riferisca.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Dottore ho eseguito gli esami del sangue e esono in attesa dei risultati...

Nel frattempo ilmesico di base ha ritenuto opportuno togliermi tutti gli integratori che prendevo...

Volevo sapere se posso continuare a prendere almeno l’ensure plus o prodotto simile più che altro perché sono molto magro e l’ensure mi aiuta a mantenere il peso...

Informandomi ho letto che contiene alcuni addensanti tipo carbossimetilCellulosa che possono creare disbiosi etc...

Nel frattempo il farmacista me l’ha sostituito con un’ altro chiamato nutricia nutridrink che però contiene curcumina come colorante, e non vorrei passare dalla padella alla brace... lei cosa mi consiglia?

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quanto ensure assume al giorno?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Salve, ne assumevo due, uno come colazione (perché la mattina sono particolarmente inappetente)

E uno prima di dormire durante lo spuntino di mezzanotte insieme ad altro cibo. 2 al giorno in tutto da circa 10 anni.

Dato che ho letto che quel E466 (carbossimetilcellulosa) provoca disbiosi e può portare a colite ulcerosa,chron etc. mi sono spaventato, quindi ho preso in parola il medico di base e l’ho tolto...

Al momento l’ho sostituito con un prodotto simile chiamato Nutricia nutridrink alla vaniglia che purtroppo contiene tra gli ingredienti come colorante la Curcumina che da quanto ho letto può causare ulcere,peggiorarmi la gastrite,e provocare anche diarrea...

In attesa di trovare qualcosa di meglio uso quel nutridrink... purtroppo gli altri integratori o contengono quel E466 oppure la carraginina come addensante che è ancora più tossica, altri ancora hanno il lattosio a cui sono intollerante, e altri i FOS (fruttopligosaccaridi) che con la colite non vanno per niente d’accordo...

Lei ha qualche prodotto sicuro da consigliarmi come ipercalorico e che abbia anche vitamine,minerali e sia abbastanza bilanciato ?

Inoltre mi servirebbe anche qualcosa per trattare la gastrite dato che praticamente anche molti farmaci che prendevo tra cui il Faringel, Marial, Refluxan, Gadirel hanno rispettivamente E466, gomma xhantan (che provoca sempre diarrea e flatulenza) , cellulosa microcristallina (che è sempre lassativa)...

Purtroppo mi trovo tra l’incudine e il martello: Cerco di curare la gastroduodenite cronica e peggioro la diarrea, per curare la diarrea devo sospendere i farmaci per la gastroduodenite... non so più dove sbattere la testa ormai... la mattina la passo sul water e ad imbottirmi di soluzione reidratante, e durante il giorno con conati di vomito ed estrema difficoltà a mangiare a causa della nausea e inappetenza...

Non so se l’ho scritto: Nella gastroscopia risulto da biopsie gastrite cronica antrale, duodenite cronica , dalla colonscopia Un eritema nel colon dx, e da biopsia mucosa sede di lieve flogosi cronica e iperplasia nodulare del tessuto linfonodi associato alla mucosa non chiari caratteri di specificità.

Ecografie pulite, esame scintigrafico svuotamento gastrico in circa 40 min.

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quindi: dalle biopsie del colon non ha nulla.
Per anni ha assunto un integratore che può dare diarrea.
In sintesi la diagnosi che ke hanno fatto quale è?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Nessuna. Non ho una diagnosi e non ho una cura, c’è chi dice di fregarmene e di non prendere nulla, chi dice di risolvere con la dieta, chi dice di prendere antiacidi da banco.

Non so che cosa fare, sono disperato, questa situazione mi sta anche causando ansia e depressione e sono in cura da un terapeuta...

mi sta rovinando la vita.

E ho il terrore che mi venga uno squilibrio elettrolitico a causa della diarrea e che mi uccida...

Ho provato anche a togliere di nuovo il glutine... niente

ho tolto il lattosio... niente

adesso tolgo questi integratori e provo a sostituire l’ensure plus, ma ho paura di peggiorare la situazione perché gli altri integratori hanno altri eccipienti tipo la curcumina che possono comunque far danno...

Non so cosa fare... lei conosce qualche cosa simile ad ensure plus che non abbia cose dannose dentro?

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Io credo che:
1) lei da importanza a cose che non la hanno (coloranti, recipienti, etc).
2) debba farsi seguire da un bravo gastroenterologo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
Mi sono girato tutti i primari di Potenza e provincia... speso 3000€ in analisi, RM, Tac, scintigrafie,visite,test allergologici,m.

Non so più che fare dalla disperazione... se mi invia la sua mail in messaggio posso inviarle tutti gli esami scannerizzati magari lei riuscirà a darmi una diagnosi...

Comunque nel frattempo è uscito il risultato del quinto esame delle feci, tutto negativo coprocultura, cose indigerite assenti, no parassiti, calcprotectina negativa a 7 (positivo a 50)...

[#15]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La SIBO è stata esclusa?
L'ipersensibilità al glutine (DIVERSA DALLA CELIACHIA) è stata esclusa?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia