Utente 562XXX
Salve, vorrei avere un consulto.

A fine giugno di quest'anno ho avuto diarrea con febbre e dolori addominali per qualche giorno.
Dopo un paio di giorni poichè la diarrea non passava ho preso imodium e successivamente quando sono andato al bagno le feci erano a pezzetti e c'era del sangue nelle feci. Non mi era mai successo prima.
Sono andato al pronto soccorso ma mi hanno dimesso senza farmi alcun tipo di analisi dicendomi che era una semplice gastroenterite e di prendere Normix per 5 giorni.
Ho fatto la cura, tuttavia avevo ancora fastidi addominali e le feci non erano compatte, ma sempre a pezzetti, quasi come diarrea.
Sono andato quindi da un gastroenterologo che mi ha fatto fare l'esame della Calprotectina Fecale ed il valore è risultato 511 (valore normale < 50)

Ho fatto quindi una pancolonscopia con ileoscopia.
Referto endoscopico:
Esplorazione condotta fino all'ileo terminale. BPS 2, 2, 2.
Flogosi ulcerativa della valvola ileo cecale, con aspetto normale dell'ileo terminale e del colon.
Biopsie di ileo, valvola e seriatate del colon.
Diagnosi finale:
Ulcere della valvola ileo cecale (Crohn?)

Esame istologico:
Biopsia ileo: frammenti di mucosa ileali con iperplasia linfatico-follicolare
Biopsia colon ascendente: frammenti di mucosa del grosso intestino con moderata flogosi linfoplasmacellulare e granulocitaria neutrofila ed eosinofila, emperipolesi neutrofila e aree di erosione
Biopsie colon traverso, colon discendente, sigma e retto: frammenti di mucosa del grosso intestino con flogosi variabile a da lieve a moderata, talora in aggregazione follicolare ed edema del chorion

Il gastroenterologo sospetta sia morbo di Crohn e mi ha dato come cura:
Mesavancol 3 compresse al mattino
Intesticort 3 compresse al giorno

Dopo circa un mese di cura ho rifatto l'esame della Calprotectina Fecale ed il valore è sceso a 5 (valore normale < 50)
Ho fatto anche
VES 1h = 2 (valori normali 1-10)
P. C. R. = 4, 7 (valori normali 0-10)

Ad oggi, le feci continuano sempre ad essere a pezzettini, non compatte, di colore marrone chiaro a volte tendente al giallo, e ieri c'era di nuovo sangue nelle feci. Da qualche giorno sto avendo anche un dolore intenso nella zona in alto a sinistra rispetto all'ombellico.

Negli ultimi 9 mesi circa ho inoltre perso circa 10 kg senza aver fatto nessuna dieta e nessuno sport.

Vorrei sapere cosa ne pensate, se è davvero morbo di Crohn oppure se può essere altro.
Premetto che prima d'ora non avevo mai avuto questo genere di problemi.
Vi ringrazio.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Purtroppo la diagnosi di crohn non è sempre facile. Spesso ci si avvale della clinica e dell'aspetto endoscopico per porre il sospetto diagnostico.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 562XXX

Cos'altro potrei fare per accertare che sia effettivamente morbo di Crohn?
Vi è la possibilità che non sia Crohn ma qualcosa di meno grave?
Attendo vostre risposte.
Grazie
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ci sono altri accertamenti, purtroppo. E' il gastroenterologo, che la conosce, a stabilire la diagnosi più plausibile.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 562XXX

Il gastroenterologo dal quale sono andato si è basato sugli esami che ho scritto su.
Volevo sentire ulteriori pareri, per questo ho postato il quesito qui su Medicitalia.it
Grazie lo stesso.
Cordiali saluti.