Colite ulcerosa?

Buongiorno, ad inizio anno mi sono accorta di sangue sulla carta quando andavo in bagno. Da quel giorno non ha più smesso.
Ho fatto una visita proctologica e non hanno trovato niente, dopo ho fatto una colonscopia e questo è stato il risultato:
Ho effettuato una colonscopia con esame istologico che ha evidenziato una proctite non confermata istologicamente come retto - colite ulcerosa.
Si consiglia schiuma pentacol x un mese
. Ho effettuato questa cura ma il sangue è sparito solo per quel periodo poi è tornato.
Non ho altri sintomi, ne dolore, ne diarrea, ne stipsi.
Risultati biopsia:
Mucosa rettale flogosatae lievemente erosa, non significativa deplezione mucipara o distrorsione strutturale. Isolate note di criptite
Quadro di flogosi poco attiva, non completamente diagnosticato per proctite ulcerosa (probabile fase iniziale o poco attiva).
Non so nemmeno cosa sia questa "malattia", da cosa è scatenata, qualche consiglio su come fare, come procedere, le complicanze a cui può portare, se esiste una cura definitiva.
Grazie!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Non ho compreso. Ha ancora sanguinamento ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si, anche molto. Il wc è sempre pieno di sangue e schizzi.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Il sanguinamento comunque è di tipo emorroidario e andrebbe rivalutato con visita proctologica

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi secondo lei non è questa proctite che provoca il sanguinamento?
Perché dalla colonscopia non sono risultate emorroidi
Un'altra domanda, le continue cistiti che mi vengono possono essere dovute a questo problema?
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Le cistiti potrebbero essere legate a patologie del colon

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ho effettuato di nuovo una visita con GE e non ha trovato nessuna traccia di emorroidi con visita proctologica, mi ha dato una cura con deltacortene 1cp al giorno x 20 gg e 3cp al giorno di Pentacol 800 sempre per 20gg.
Solo che la diagnosi non è così sicura, che sia proctite ulcerosa, e non capisco perché non ho altri sintomi se non il sangue, se fosse davvero questa.
E poi in base a cosa si dice Cronica, se è la prima volta che mi capita? Con la cura puo passare e non tornare più se è solo infiammazione?
La cura non è eccessiva, soprattutto per il mio peso (45kg)?
Quali altri esami posso effettuare? Sangue? Feci?
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Comprendo che il quadro no sia chiaro ma la terapia la trovo indicata sul riscontro endoscopico ed istologico

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8]
dopo
Utente
Utente
Sto nuovamente effettuando la cura con mesalazina, questa volta 3 compresse al giorno di Pentacol 800 e supposta la sera 1g,in questo caso Asacol.
Diciamo che il sangue è sparito nel giro di 3giorni, ma ora dopo una 15ina di giorni noto un'eruzione cutanea sul viso e prurito in testa, devo sospendere il medicinale? E mi chiedevo se non fossero troppo le dosi.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Ho effettuato anche una biopsia dopo una rettoscopia, cosa significa il risultato :
Frustoli di mucosa rettale con architettura ghiandolare lievemente distorta con occasionali ramificazioni dei tuboli,in rapporto a intensa flogosi linfo-plasmacellulare della lamina propria, con componente granulocitaria neutrofila ed eosinofila e cumoli linfoidi; sono presenti occasionali, incompleti microascessi criptici. Lieve è la riduzione della componente muciparia.
Il reperto è suggestivo ma non completamente diagnostico, per malattia infiammatoria intestinale idiopatica tipo rettocolite ulcerosa in fase di lieve attività.
Trattandosi di malattia alla prima diagnosi, è necessaria correlazione anatomo - clinica ed adeguato follow-up ed eventuale ripetizione dopo terapia.
[#10]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Si conferma il sospetto di RCU, è la terapia è appropriata.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11]
dopo
Utente
Utente
Finita nuovamente la cura da circa un mese e ora già da 10gg ancora sangue.
Oggi il mio medico di base mi ha prescritto ancora Pentacol 800
Il dubbio che ho è che non so come essere seguita come dovrei. Il GE, alla visita, mi ha detto di fare controlli ogni 6 mesi, ma se dopo un mese ho ancora sangue come faccio ad avere una cura che dura nel tempo? Come iniziare un percorso vero e proprio? Per quanto tempo posso prendere Pentacol per poter calmare l'infiammazione per un tempo più lungo?
Grazie!
[#12]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
In presenza di una RCU la terapia è a.....vita. Si tratta infatti di una rettocolite ulcerativa CRONICA.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test