Utente
Buongiorno, 32 anni.
Obeso 120 kg circa da anni.
Premetto che sono molto ansioso, probabilmente ipocondriaco, penso sempre al peggio e sto attraversando un periodo impegnativo (acquisto casa, postCovid19, disaccordi sul lavoro).
Da giugno ho smesso di fare colazione con latte e biscotti (sempre oltre 10 macine mulino bianco), optando per succo e plumcake.
È iniziato un lento calo di peso che non ho apprezzato (essendo obeso ho tutti i vestiti larghi).
In questi mesi pesanti lo stomaco occasionalmente chiuso, l insonnia occasionale e una leggerissima nausea occasionale mi hanno fatto compagnia.
A fine agosto ho eseguito esami sangue con emocromo e urine.
Glicemia 103, transaminasi alt 45. il resto perfettamente nella norma.
Il calo di peso però non si arresta e io inizio a preoccuparmi.
Dopo avere visto la glicemia alta ho ridotto tutti i dolci che assumevo durate e dopo i pasti e notevolmente ridotto il consumo di pane.
Comunque mangio, specie se in compagnia.
Lunedì scorso mi sono accorto che l orologio era largo sul polso e anche i piedi erano meno gonfi.
È notevolmente aumentata l energia e non mi sento debole... Anzi.
Da luglio non ho più avuto herpes labiale che avevo spessissimo.
Ho notato che nell ultima settimana le feci sono "poche" e di consistenza morbida, occasionalmente filiforme, colore marrone senza sangue visibile.
È leggermente aumentata la frequenza e la quantità di urina... peró è vero che non sudo più.
Durante il giorno ho frequenti eruttazioni anche a stomaco vuoto.
Ho chiamato il mio curante che ha accolto con positività questo calo di peso... Ma io sto vivendo un incubo.
Ho leggera tensione ai polpacci e mi sembra di avere perso peso sugli arti (e anche sensazione di gambe più leggere). Ovviamente anche il grasso addominale si è ridotto ma avendone parecchio si apprezza meno.
Attualmente peso circa 115 kg.
Non essendomi mai pesato posso supporre di avere perso 10 kg da giugno.
Il viso è sgonfio e assolutamente non pallido.
Non ho dolori addominali ne vomito ne diarrea.
Per quanto rassicurato io sento ossa e muscoli che prima non sentivo e ovviamente mi preoccupo.

Mi date cortesemente un vostro parere?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Continui a calare di peso ma lo faccia facendosi seguire da un dietologo.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto .
Cosa sto combinando, cosa sta succedendo?
Posso quindi stare tranquillo?
Riprenderò sicuramente il contatto con la nutrizionista che mi seguì anni fa quando persi 21 kg (ma allora il calo era voluto ed intenzionale).
La ringrazio per la disponibilità e il tempo che mi ha dedicato.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cosa sta succedendo?
Ha diminuito le calorie ingerite e sta calando di peso.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Ottimo! Un ultima cosa: i pensieri e le preoccupazioni posso essere una concausa?
Grazie e buon lavoro!

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, volevo approfittare della sua disponibilità per chiederle se è normale che senta "nuovi" muscoli e protuberanze ossee sopratutto sugli arti mentre il calo del grasso addominale è meno evidente. Ho, sostanzialmente, l impressione che il calo abbia riguardato più gli arti che l addome. La grande energia e leggerezza che sento è quindi rassicurante? Le gambe sono molto più leggere e hanno un colore più roseo. Il peso è stabile da giorni. La ringrazio!

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Dovrei visitarla
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, considerati i limiti oggettivi del non poter effettuare una visita,posso stare tranquillo e ricorrere al dietologo o devo eseguire ulteriori accertamenti? Devo dire che non ho sintomi o dolori specifici... Il grasso addominale è sempre stato effettivamente molto rispetto al resto del corpo. Non ho mai avuto tanta energia come in questi giorni... Buona giornata

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non riesco a dare giudizi a distanza
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia