Coliche biliari mensili

Buonasera, sono una ragazza di 22 anni e scrivo in merito alla mia situazione, che oramai mi porto dietro da 3/4 anni.

Da oramai ottobre presento coliche biliari mensili, cerco di essere più precisa: UNA colica biliare ogni mese, per lo più sempre negli stessi giorni.
(Ad esempio: 18/01/2021 colica biliare e 20/02/2021 colica biliare e così via... ) Ho effettuato diverse ecografie addome in questi anni, dalle quali non sono mai stati individuati calcoli né anomalie, solo un leggero ispessimento della colecisti.

Inizialmente erano sporadiche, sempre a cadenza mensile, ma a distanza di 5/6 mesi ciascuna.


Ho di recente effettuato un controllo ginecologico per una sospetta endometriosi, il medico curante ne aveva avuto il sospetto visto la mensilità, ma la specialista mi ha escluso possa essere questa per tre motivi:
1) in assenza di esami specifici alla colecisti, non poteva effettuare alcuna diagnosi,
2) la colica biliare mi si presenta sempre la settimana prima del ciclo e se fosse endometriosi dovrebbe presentarmisi o durante o dopo la mestruazione,
3) non presento alterazioni dello scavo pelvico.


Per questi motivi ho effettuato una RM addome superiore ed inferiore senza MDC e una Colangiografia (sotto consiglio del medico curante) dalle quali si evince:
-Nessuna alterazione o difetti di riempimento al deflusso biliare;
-Regolare dotto pancreatico
-Regolare coledoco
- Regolari vie biliari
-Colecisti a pareti regolari alitiasica.


Scrivo in merito ad un consiglio/parere dal momento che è strano seguano questa cadenza mensile.

Dimenticavo di dire che l’unico farmaco che mi attenua il dolore è un I.
M. Di Dicloreum da 75 mg, se non faccio questa, il dolore mi dura anche 12h.

Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Gli enzimi epatici ?

Duodenoscopia ?

Studio della papilla con ecoendoscopia ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
Enzimi Epatici sempre nella norma, controllati anche durante la colica.
In merito ai due esami che ha citato, nessuno me ne ha parlato.
Potrebbe spiegarmene il nesso? Di cosa pensa si possa trattare, se ha già avuto a che fare con pazienti con la sintomatologia come la mia?
I medici che ho consultato mi hanno tutti descritta come la prima paziente con questa sintomatologia particolare .
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Va esclusa una patologia della papilla, lo sbocco della via biliare in duodeno, con gastro-duodenoscopia ed ecoedoscopia, eventualmente in singola seduta. E l'intervento risolutivo potrebbe essere la papillotomia endoscopica, se si conferma la patologia.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio