Fitte costole, terrore tumore a 21 anni

Buongiorno egregi dottori, vi scrivo principalmente perchè sono ipocondriaca nonostante le sedute terapeutiche.
Vi scrivo perchè da qualche settimana sento fitte nella zona delle prime 7 costole, che vanno dallo sterno fino al lato e persino dietro la schiena.
Mi capito da ambo i lati ma soprattutto nel lato destro.
Non sono fitte continue e non sono lancinanti, infatti non condizionano le mie giornate.
Mi capita che in alcune posizioni, dato che mi siede spesso e volentieri male, il dolore si faccia più intenso soprattutto sotto l'ultima costola di fianco allo sterno.
Oppure se prendo un respiro profondo, quando espando i polmoni, sento una fitta o a destra o a sinistra.
Mi sento di dirvi che ho la schiena particolarmente tesa, soprattutto vicino alla scapola destra.
Non ho avuto nessun altro sintomo.
Le ultime analisi del sangue le ho eseguite un anno fa ma solo l'emocromo ed il mio medico non ha trovato nulla che non andasse.
Ho scritto al mio dottore se potesse prescrivermi le analisi del sangue e mi ha chiesto se ci fosse qualcosa che non va e quindi le ho risposto "da qualche settimana ho fitte non continue nella zona delle costole e ho perso 1, 5kg in 6 mesi senza seguire una dieta ma mangiando male a momenti per via dell'ansia" e lei mi ha risposto che per ora rimandiamo le analisi ma che se continuano i dolori mi prescriverà la funzionalità epatica.
Sono molto ansiosa e potrei tendere a somatizzare, quindi mi chiedo se secondo la vostra opinione possa trattarsi di un tumore al fegato, al pancreas o qualche altro organo situato in quella zona.
Vi prego di rispondermi, grazie!
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 954 12
Il fegato non duole.
Direi solo un problema osteomuscolare.
Faccia una visita ortopedica.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Il mio curante mi ha esaminato e mi ha detto che si trattano di dolori intercostali, intensificati dalla mia forte ansia.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 954 12
Esattamente quello che ho detto io......

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Grazie mille per l'attenzione dottore! Buona serata

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test