Diarrea e vomito da 8 mesi

Partecipa al sondaggio
Gentili dottori, chiedo un consulto per mia madre.
Ha 62 anni ed è da luglio del 2022 che soffre di diarrea e vomito.
All' inizio, si verificavano solo scariche di diarrea, sia appena ingerito qualcosa (anche acqua) che non.
Successivamente, nel mese di settembre ha avuto il covid.
Durante questo periodo i problemi si sono accentuati: si sono aggiunti, oltre alla diarrea, vomito e dolore allo stomaco.
Appena risultata negativa al covid, ha fatto ecografia addominale: fegato nei limiti, ad ecostruttura conservata esente da focalita' in atto.
Colecisti con due calcoli di 7 e 8 cm a pareti ispessite.
Nei limiti VP, VBP, pancreas e milza.
Reni in sede regolari di forma e volume senza segni di stasi in atto.
Marcata distensione meteorica della cornice colica con segni di ipertono e ipercinesia tra discendente e sigma.
Non versamento libero in addome.
Vescica ribassata, distesa, alitiasica a pareti regolari.
Libero il douglas.

Modificata l'alimentazione, ha fatto anche gastroscopia e retto-colonscopia: esofago: regolare; cardias: incontinente con ernia iatale da scivolamento; stomaco: mucosa di aspetto iperemico con erosioni sparse al fondo.
Angulus regolare.
Piloro pervio; duodeno: mucosa bulbare iperemica.
D2 nella norma.

Mentre la retto-colonscopia: al sigma si rilevano diverticoli ad ampio coletto.
Mucosa del retto e degli altri tratti colici sono di aspetto normale.
Le analisi del sangue tutti i valori nella norma.
Ige tot, coprocoltura, proteina c ed esame parassitologica delle feci nella norma.
Analisi celiachia negativa.
Risultano fuori range: tas a 221 (fino a 200) Calprotectina a 90 (fino a 15).

Terapia: tudcabil 1cp prima pranzo e cena; debridat 1 cp dopo pranzo e cena; yovis 2 al giorno; 2 cp di normix e 4 mg di medrol per 10 giorni.

Dopo 5 mesi di terapia, il sintomo di vomito si è leggermente attenuato mentre la diarrea e il mal di stomaco persistono.
Negli ultimi 2 mesi accusa debolezza (soprattutto alle gambe) e frequenti mal di testa.

Aggiungo che, soffre di ipertensione, per cui assume pure ezateros 5-10 mg; olprezaide 40-25 mg e la cardioaspirina.

Poiché continua a stare male, chiedo un Vostro parere in merito e se ci sarebbero altre indagini cliniche da fare per risalire alla causa di questo malessere.
Ringrazio anticipatamente i Gentili Dottori.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Sono state eseguite biopsie in corso di colonscopia ( per escludere una colite microscopica ) ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Gentile dottore, La ringrazio per la Sua risposta. Comunque no, durante la colonscopia non è stata eseguita nessuna biopsia
[#3]
Utente
Utente
Gentili dottori buongiorno. Chiedo scusa per la mia impertinenza, ma Vi volevo chiedere se, appena possibile, mi potreste dare qualche altro parere. Grazie.
Celiachia

Cos'è la celiachia e come si manifesta? Caratteristiche della malattia celiaca in adulti e bambini, esami da fare e consigli di alimentazione senza glutine.

Leggi tutto