Utente
buona sera, sono una ragazza di 32 anni. Il mese scorso, in seguito a visita di controllo con eco pelvica,la ginecologa ha intravisto "immagine compatibile con peduncolo vascolare verso destra e anteriormente". Essendo all'epoca asintomatico la dottoressa mi ha detto di tenerlo sotto osservazione e di andare a fare un controllo tra sei mesi qualora restasse asintomatico.
Dopo la visita ho avuto il ciclo con ritardo, al 38° giorno ( non ho mai avuto cicli regolari, ma quasi mai così lunghi). Dopo un giorno dalla fine del ciclo ho iniziato ad avere perdite e in 12esima giornata ho avuto dolori forti come da ciclo e perdite più abbondanti. Di cosa si può trattare? tuttora continuo ad avere perdite....mi devo preoccupare?Le perdite in questo caso non possono essere legate a rapporti sessuali in quanto vedendolo ho pensato non fosse prudente...sbaglio?le perdite ed il dolore potrebbe essere ad un eventuale caduta del polipo?
Se può essere utile posso allegare l'ecografia
esito eco:
Ecostruttura endometrio: ipoecogeno nella parte inferiore della cu.verso il fondo si evidenzia area ovalare ecocgena (19x17x7)che al controllo Color-Dopplerflussimetrico non dimostra segni di vascolarizzazione al suo interno,mentre è visibile immagine compatibile con peduncolo vascolare verso destra e anteriormente.Sulla base dell'immagine ecografica, il reperto appare più probabilemente riferibile a formazione poliposa occupante fondo cu. In alternativa, non si esclude trattasi di area (miomatosa?) a sviluppo sottomucoso.
Orientamento: retroverso mobile
misure: utero tras. 49.00mm endometrio 5,20mm

in attesa di riscontro ringrazio.

[#1]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Cara signora,

il mio consiglio è di comunicare alla sua ginecologa questa variazione del ciclo, che si può verificare se ci sono polipi endometriali o miomi.
In questi casi, dopo l'ecografia, è opportuno fare un'isteroscopia.
L'isteroscopia è un esame che consente di vedere in modo accurato l'interno della cavità uterina, ed effettuare una diagnosi precisa riguardo la presenza di polipi o miomi all'interno dell'utero, in base alla quale si può decidere di asportarli,sempre per via isteroscopica .

Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2] dopo  
Utente
grazie.
oggi effettuerò eco. Ma l'asportazione dei polipi si può effettuare senza anestesia?
ringrazio ancora per la disponibilità.

[#3]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Dipende dalle dimensioni del polipo.
In genere è possibile se le dimensioni non superano i 15-20mm.
E' comunque sempre opportuno rivolgersi a un ginecologo specializzato ed esperto in questo tipo di tecnica chirurgica.
Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#4] dopo  
Utente
Buonasera,
in seguito a visita la dott.ss ha riscontrato crescita della formazione poliposa (25x21x8 da 19x17x7. La crescita è avvenuta dal 2 febbraio ad oggi. E' normale che possa crescere così rapidamente? o è possibile che la prima eco abbia quotato in modo impreciso?
la dottoressa mi ha detto di rimuoverlo in tempi rapidi, anche per via dei dolori e dell'età. Ma questo potrebbe compromettere eventuali gravidanze? e soprattutto si può togliere con anestesia locale?
grazie ancora.

[#5]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
E' possibile fare una valutazione precisa riguardo il tipo e le dimensioni tramite l'isteroscopia.
Una volta tolto, non ci sono problemi per eventuali gravidanze.
Per quanto riguarda l'anestesia, sarà il ginecologo che le farà l'isteroscopia, a decidere, insieme al medico anestesista.
Buona giornata.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#6] dopo  
Utente
Buonasera, prima di tutto ringrazio per la tempestività delle risposte.
Ho fissato l'isteroscopia tra quindici giorni. Da ieri ho iniziato a prendere il TRANEX da 500mg ( 1X 2volte al dì), ma ad oggi ho ancora perdite...è tutto normale? Il medico che mi farà l'isteroscopia mi ha detto di prendere DUFASTON a partire da oggi fino al giorno dell'isteroscopia...ma a cosa serve? il DUFASTON come agisce sul mio organismo. Secondo lei mi potrà già asportare il polipo con l' isteroscopia diagnostica?
grazie e buona giornata.

[#7]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Il Dufaston è un progestinico, serve per regolarizzare il ciclo e per far finire le perdite.
Per quanto riguarda l’asportazione del polipo, sarà il suo ginecologo a deciderlo in base a quello che si vedrà e in base alla sua organizzazione professionale.

Ma come mai non lo ha chiesto a lui?
E’ un suo diritto fare domande, e non deve aver timore di esprimere i suoi dubbi e le sue curiosità, che sono legittimi, in modo da avere le idee chiare e affrontare con serenità questo piccolo intervento.

Stia tranquilla e mi tenga aggiornata!
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#8] dopo  
Utente
Grazie dottoressa, le farò sicuramente sapere.
Ho posto le domande al ginecologo, ma quando mi sono recata dal medico di base per le impegnative mi ha detto cose differenti....tipo che me lo avrebbe tolto in diagnostica date le piccole dimensioni e mi ha detto che l'anestesia locale in quel punto non si fa.....capisce il perchè del mio quesito?
le domande sui farmaci invece mi sono emerse successivamente al colloquio con il ginecologo....
grazie ancora

[#9]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Bene, allora è tutto chiaro.
Il mio consiglio, per evitare confusione per il futuro è di ascoltare e porre eventuali domande, al ginecologo che la sta seguendo, prima di tutto perchè conosce bene la sua storia clinica, e poi perchè è comunque lui a decidere quello che è meglio per lei,da un punto di vista ginecologico.

Sperando di esserle stata utile,rimango in attesa di sue notizie.
Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#10] dopo  
Utente
scrivo per concludere il percorso. ieri sono riuscita ad avere l'isteroscoia operativa in anestesia generale. L'iter non è stato semplice in quanto mi hanno fattoun'isteroscopia diagnostica molto dolorosa in quanto hanno insistito un po' per avere un quadro chiaro che perà non ha portato a nulla. In ogni caso ieri sono stati tolte numerose formazioni polipoidi....non era solo uno. Ma spero che si sia concluso il tutto!
grazie ancora

[#11]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Bene, sono lieta che abbia risolto il suo problema.
Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org