Utente
Salve, ho 34 anni e sono alla 9° settimana di garvidanza.
Alla 7° settimana sono stata al ps per perdite ematiche che poi si sono interrotte e dall'ecografia hanno riscontrato un distacco di 42x33 mm, mi hanno prescritto:
- riposo a letto/poltrona
- prontogest 1 al di'
- clarema (per il problema di trombofilia che ho, doppia mutazione MTHFR in eterozigosi con omocisteina nella norma)
-profolic
-prontogral 2 al di'
Martedì scorso sono stata dal mio ginec per controllo (cioè dopo una settimana) e il distacco è diminuito di poco 3.88x2.94 mm, e mi ha detto di non fare più il prontogest ma progeffik ovuli 2 al dì.
Vorrei chiedervi se posso essere fiduciosa in una ripresa o sono ancora ad alto rischio di aborto?
Anticipatamente ringrazio.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La terapia è adeguata, con il riposo penso che riuscirà a superare il problema.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott. Blasi,
la ringrazio per la tempestiva risposta e ne approfitto per aggiornarla della mia situazione.
Ieri sono stata dal mio ginec, (adesso sono alla 9° settimana) ed ha riscontrato che:
- l'ematoma sottocoriale è in via di organizzazione ma è anche aumentato di dimensioni 5.34x4.01cm (rispetto a 42x33mm iniziale alla 7w);
-l'embrione è cresciuto e corrisponde all'epoca gestazionale e cioè 2.81cm;
-la camera gestazionale è 6.25x3.06 cm quindi adesso poco più grande dell'ematoma
-all'interno dell'ematoma non c'è vascolarizzazione.
Ha detto di continuare il riposo e la terapia e di vederci fra 10 giorni.
Lui questa volta si è posto in maniera fiduciosa, ma io sinceramente sono rimasta un po' perplessa...è possibile che l'ematoma si sta rimarginando anche se è aumentato di volume?
non rappresenta una discordanza?
sono stata a riposo assoluto perchè questo aumento dell'ematoma?
cosa ne pensa?sono prossima ad un aborto?
Saluti

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La diagnosi è ecografica,quindi non ho modo di poter valutare l'evoluzione dell'ematoma sottocoriale e quindi esprimere un giudizio clinico.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Clinicamente, non ho più perdite ematiche da 10 giorni e mi sento molto bene.
E' possibile che l'ematoma sia aumentato a causa dell'utero che sta anch'esso aumentando di volume?o non c'è alcuna relazione?
Grazie

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non c'è alcuna relazione,la mancanza di sintomatologia depone,per una buona evoluzione
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI