Amenorrea dopo interruzione pillola

Buongiorno,
dopo 11 anni di utilizzo della pillola Yasmine ho deciso di interrompere la sua assunzione alla ricerca di una gravidanza. Il 30 luglio scorso ho avuto il mio ultimo ciclo mestruale con la pillola: sono passati quasi 2 mesi ma ancora non ho avuto alcun segno di ciclo mestruale. Ho letto nei post precedenti che potrebbe essere normale avere grossi ritardi dopo l'assunzione così prolungata del contraccettivo: dopo quanto tempo è il caso di contattare il proprio ginecologo per avere una cura? Insomma, dopo quanto tempo di assenza del ciclo è il caso di preoccuparsi?
Grazie mille per la disponibilità
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Ritengo che nell'arco di un paio di mesi il ciclo dovrebbe ritornare, se in precedenza aveva cicli regolari, quindi contatti il suo ginecologo per valutare la situazione, eseguendo un'ecografia transvaginale
Saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test