Utente cancellato
gentili medici, vi scrivo disperata: sono una donna di 33 anni e da circa 3 mesi il mio ciclo mestruale è cambiato. Prima durava circa 4 giorni per scomparire al 5, ora è infinito, con episodi emorragici; si ferma per alcune ore e poi ricomincia sempre più forte, lo scorso mese di fermò al 5 giorno e ripartì in serata come se fosse il primo, con coaguli e perdire continue, fino a durare 8 giorni.
Purtroppo non posso prendere il tranex perchè mi crea strani effetti, tra i quali sensazione di lingua gonfia e intontimento, come se mi bloccasse la testa.
Dopo il primo episodio ho fatto ecografia che ha rilevato utero di volume nei limiti, fibromatosi a nodi multipli, il maggiore in fundica posteriore ( 26,6 mm) e il più piccolo intramurale ( 13,8) in fundica laterla dx (eco del 21/10). Eseguo l'altra il 31/11 dopo secondo ciclo emorragico e l'esito è: utero di volume superiore al normale, fibroma intramurale ( 25mm x 20,7mm), altro piccolo nodo miomatoso (18,6 mm) intramurale sottomucoso in fundica postero laterale dx che impronta ampiamente gli echi di cavità marcatamente iperecogeni come in fase secretiva avanzata.
Premetto che ho due ginecologi, uno nella mia città al quale mi rivolgo in caso di urgenza e quello difiducia che mis egue da anni a Bari. Il gine della mia città vorrebbe dopo istero operarmi di urgenza, l'altro farmi l'istero e vedere se si può ovviare con terapia farmacologica vista l'età e il fatto che non ho mai avuto gravidanze.
In questo momento ho il ciclo e sono terrorizzata, dalla sera di giorno 8 ad oggi non sembra diminuire, ho indolenzimenti e perdite, ho paura che i fibromi vadano in necrosi e di morire dissanguata. Non riesco nemmeno ad urinare per la paura del sangue che scende. vorrei sapere in caso di dolori che antiinfiammatorio posso prendere per non far aumentare i sanguinamenti (l'antalgil può farli aumentare?) il gine di Bari mi ha consigliato in caso di emorragia continua methergin, mentre il medico della mia città primolut. Non so cosa fare mi stanno facevndo impazzire, sono depresse e terrorizzata. ( il methergin può far male ai fibromi stimolando le contrazzioni? mi darà molti dolori?) il tranex non posso prenderlo e ho provato con il ghiaccio ma nulla, non si ferma. Aiutatemi, vi sembrerò sciocca ma ho paura anche perchè ho le piatrine un po' basse. Di mia iniziativa sto prendendo vitamina c.
Cordialià, Angela R.

[#1]  
Dr.ssa Luisa Uras

28% attività
4% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
le consiglierei intanto di fare un emocromo di controllo poi puo' prendere methergin e una pillola .. nel frattempo decida se sottoporsi o meno ad intervento
a presto
Luisa Uras

[#2] dopo  
75600

dal 2013
dopo aver preso il methergin le mestruazioni sono aumentate con grossi coaguli, pezzi tipo fegato, sono stata in prontosoccorso e hanno ribadito che si tratta dei fibromi, dovrò prendere stasera il primolut nor e se l'emoraggia continua ( e purtroppo ad oggi vedo che non si è fermata) dovrò ripresentarmi in ospedale per istero e raschiamentino sotto narcosi.
Stasera prenderò la prima primolut nor, speriamo bene

[#3]  
Dr.ssa Luisa Uras

28% attività
4% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
mi faccia sapere il trattamento penso che abbia effetto dopo almeno 2 mesi !!
in bocca al lupo
Luisa Uras

[#4] dopo  
75600

dal 2013
gentile dottore, la mattina dopo mi sono presentata in reparto di ginecologia dove mi hanno fatto un'isteroscopia diagnostica che ha confermato la presenza di mioma sottomucoso da operare presto. Nel frattempo mi hanno prescritto minulet compresse due al di fino alla operazione.