Utente
Gentili dottori vorrei porvi gentilmente alcuni miei dubbi
Qualche mese fa ho interroto la pillola yasmin e visto la non comparsa dek ciclo dopo l'interruzione mi sono sottoposta ad una visita ginecologica che non ha evodenziato niente di grave apparte la presenza di ben 8 follicoli nell'ovaio. Ho fatto delle analisi del sangue ed e risultato una prolatina a 35 (valore max 25) e un progesterone pari a 0,2. La mia ginecologa ha preferito curarmi con l'omepopatia e mi ha prescritto delle erbe rilassanti e una tisana all'agnocasto. se non dovesse fare effetto mi ha detto che prescrivera del progesterone.
Nel frattempo mi ha cambiato la pillola anticoncenzionale da prendere una volta che ariva il ciclo e in particolare mi ha dato la possibilita di scegliere tra il NUvaring e la Yaz. Le mie domande sono:
1) la somministrazione o agnocasto o progesterone sintetico puo creare problemi un avolta che riprendo la pillola? Devo aspettare tutt il primo ciclo per essere protetta?
2) i due metodi contraccettivi sono comunque sicuri come la yasmin? il loro basso dosaggio puo poter essere causa di non totale copertura?
3) Quale metodo sarebbe meglio usare? la Pillola o l'anello? ho paura che quest'ultimo non sia cosi effecace come la pillola e nel caso quale precauzioni di utilizzo dovrei adottare in piu per mantenere l'efficacia.
4) le interazioni dei farmaci con yasmin valgono anche oer questi altri 2 metodi?
5) per ultimo sto facendo una cura a base di una pomata per il viso da distribuire inifomemente tutte le sere datami dalla dermatologa per effettuare un peeling graduale sulla pelle al fine di poter attenuare le macchie del sole, la crema di chiama AIROL crema con 0,05% di tretinoina., puo ridurre l'efficacia contraccettiva dei metodi sopra indicati?
Grazie per la vostra gentilezza e mi scuso per le innumervoli domande
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1. L'agnocasto nessun problema, il progesterone è contenuto già nella pillola e anello vaginale.Con l'anello deve aspettare 7 giorni per avere la copertura contraccettiva.
2. Pillola e anello sono la stessa cosa ,cambia la modalità di assorbimento degli ESTROPROGESTINICI,per la pillola la via intestinale,per l'anello la mucosa vaginale.
3. Sono efficaci alla stessa maniera,anzi con l'anello il rischio vomito e/o diarrea e la dimenticanza ,sono ridottissimi.
4. stessa cosa.
5. l'assorbimento è scarso quindi nessun problema.
SALUTONI
e.. BUON NATALE
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tante per la risposta e le auguro un buon natale e un felice 2012!

[#3] dopo  
Utente
Finalmente la prolatina e tornata normale (valore 15). Ora devo solo scegliere tra le due soluzioni.
Secondo lei visto che a me la pillola yasmin non ha mai dato problemi potrei continuare con quella? o sarebbe meglio ridurre il dosaggio per dare meno carico ormonale al mio organismo?
La mia ginecologa ha la tendenza a ridurre il dosaggio infatti qualche anno fa mi aveva prescritto la pillola securgin ma mi aveva fatto ritornare l'acne e avevo cicli abbondanti di 10 giorni.
se con il cambio della pillola mi si ripresentano gli stessi inconvenienti puo essere ridotto l'effetto contraccettivo o posso stare tranqulla?
Grazie e dinuovo tanti auguri

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si crea troppi problemi , riprenda la pillola che già ha preso.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Gentile dottore mi scudo ma non ho capito bene la sua risposta. Volerei precisare bene la mia domanda. Ho sempre predo la pillola yasmin da ormai 6 anni qualche hanno favo preso securgin ma mi ha dato mestruazioni di 10 giorni e ritorno di acne sono perciò ritornata alla yasmin. Ora la ginecologa mi ha prescritto o la yak o il nuvaring a mia scelta. Quello che le chiedo e che se durante la loro assunzione si dovessero presentare i problemi sopra descritti pet la securgin significa che la copertura contraccettiva e alterata? Le chiedo questo orche vorrei provare il nuvaring ma ho paura che il suo basso dosaggio non mi mantenga la stessa efficacia di yasmin. Per farla breve le chiedo se il basso disaggio e causa di non copertura contraccettiva. Grazie e scusi la domanda.

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
il NUVA RING mantiene la stessa contraccezione della pillola Yasmin.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
Gentile dottore mi scuso per l'ulteriore disturbo. Le spiego la situazione. Diversi mesi fa ho interrotto la pillola yasmin e ho avuto un ritardo di ben 3 mesi in questo periodo la dottoressa a seguito di analisi del sangue ha evidenziato un lieve prolattina alta. Fortunatamente grazie a tisane rilassanti questa e ritornata a valori normali. Nonostante ciò il mio ciclo non arrivava e visto che mi sentivi davvero gonfia e avevo i intenzione di riprendere la pillola mi ha prescritto una pittura di progesterone. Il mio ciclo dopo 6 giorni dalla puntura finalmente e arrivato. Detto cio Le spiego le mie perplessità: il ciclo e iniziato con piccole perdite martedì mercoledì ho avuto il flusso normale e ho iniziato la prima pillola, giovedì ciclo normale oggi venerdì il ciclo e molto ridotto e quasi terminato. Normalmente il mio ciclo dura 5 gg. Le chiedo
1) devo preoccuparmi per questo ciclo ridotto o può essere legato alla pillola?
2)Visto questo la copertura della e compromessa?
3) secondo lei e meglio prendere ulteriori precauzioni per tutto il primo mese o solo per la prima settimana?
La ringrazio anticipatamente e mi' scuso per le tante domande.
Cordiali saluti

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1. non deve preoccuparsi,la pillola riduce i flussi.
2. nessuna alterazione dell'effetto contraccettivo.
3. la copertura contraccettiva è presente dal primo confetto.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore la ringrazio tanto, vorrei chiedere un chiarimento sulla prima settimana di assunzione
Io ho preso la prima pillola il giorno mercoledi 4 gennaio (primo giorno di vero ciclo), ho preso la pillola regolarmente e alla stessa ora senza episodi ne di vomito ne di diarrea e senza utilizzo di altri farmaci, ad oggi giovedi 12 gennaio assumo la pillola n° 9 della confezione la copertura e garantita? sono nella seconda settimana posso stare tranquilla?
la ringrazio anticipatamente
cordiali saluti

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo ė coperta( dal primo giorno di assunzione).
Saluto
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente
Tante grazie quindi il mio aspettare di prendere 7 pillole consecutive e stato um eccesso di zelo? lo chiedo per essere ancora più tranquilla. Sa una mia amica mi ha detto che il primo giorno lei lo calcola dalle prime perdite mentre io sempre dal primo giorno di flusso normale. Se avesse ragione la mia amica io avrei iniziato il secondo giorno. Scusi la domanda ma la mia ginecologa mi ha sempre detto che dovevo aspettare il flusso normale. Posso comunque stare tranquilla visto che ho aspettato per le prime 8 pastiglie, e quindi per la prima settimana? Grazie e buona serata