Utente 143XXX
Salve Dottori,
volevo chiedervi un consulto riguardo una situazione che mi sta preoccupando parecchio. Sono una ragazza di 21 anni e prendo la pillola Loette da Novembre 2011. Sono sempre stata regolare nell'assunzione e non ho mai avuto problemi. Per quanto riguarda questo mese, ho iniziato la confezione giovedì 8 Marzo e ieri sera dovevo assumere l'undicesima pillola. Ero parecchio stanca, così ho deciso di andare a letto presto,mettendo la sveglia alle 0.00 (ora in cui prendo abitualmente la pillola). Peccato però non abbia suonato, e mi sono svegliata alle 3.00 di colpo per prenderla subito. Un pò per il sonno, un pò per il buio, ho aperto il blister e ho preso la pillola: peccato fosse quella che dovrò assumere lunedì prossimo. Presa dal panico e non sapendo che fare, ho immediatamente assunto quella che dovevo prendere ieri notte, l'undicesima. In pratica ho preso due pillole contemporaneamente e con 3 ore di ritardo dalla solita assunzione. (Ho poi scoperto più tardi che Loette è monofasica, ossia che tutte le pillole hanno lo stesso dosaggio, è vero?). Che cosa devo fare? Ho pensato di acquistare un nuovo blister per poi prendere la pillola mancante una volta arrivati a quella da assumere quel giorno. L'efficacia contraccettiva è ancora valida? Può far male assumere due pillole contemporaneamente? Sabato sera ho avuto rapporti non protetti con il mio ragazzo. Sono a rischio?
Scusate la prolissità

Grazie mille per la cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema,ha assunto una pillola in più (raddoppiando la dose) che dovrà recuperare al termine del blister,con un blister di scorta.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 143XXX

Grazie infinite per la tempestività della risposta e per il servizio offerto. Posso dunque tranquillizzarmi sulla continuità dell'efficacia contraccettiva nonostante questo episodio?

Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicura!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 143XXX

Salve dott. Blasi, la ricontatto nuovamente per una nuova insorgenza. Ieri sera, 25/03 ho preso la solita compressa di Loette alle ore 23.45. Stanotte però ho avuto un attacco di vomito ( probabilmente a causa di una indigestione) alle ore 2.30. Quindi stando al bugiardino sono trascorse meno di 4 ore dall'assunzione. Mi mancano le ultime 3 compresse (contando anche quella che avevo assunto doppiamente e che recupero dal nuovo blister stasera) per terminare il ciclo delle 21 compresse questo mercoledì, per poi attendere lo spotting da sospensione. Stamattina, alle 11.15 (passati i dolori intestinali), ho assunto una nuova compressa per sostituire quella espulsa dal vomito. Ora come mi devo comportare, tenendo conto che devo ancora recuperare l'altra pillola (quella per cui le avevo scritto sopra) e contando anche che ne ho assunta una nuova dopo l'episodio di vomito, essendo passate quasi 12 ore? Come posso far sì che l'efficacia contraccettiva sia ancora intatta?

Grazie mille per l'attenzione.

Distinti saluti.

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
RECUPERANDO dal solito blister di "scorta",giungendo sino alla 21^ giornata di assunzione.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 143XXX

Grazie infinite per la pronta risposta! Seguirò certamente il suo parere. Grazie ancora.

Saluti