Embrione piccolo e bradicardico

Ho 41 anni e 3 anni fa ho avuto un aborto spontaneo alla 7 settimana...uovo chiaro, mai visto nessun embrione ma solo camera gestazionale vuota !
Dopo 3 anni di tentativi , quando ormai avevo perso ogni speranza ecco la sorpresa: Incinta !!!
Alla 5 settimana e 5 giorni embrioncino di 2,2 mm, camera gestazionale e sacco vitellino regolari ma troppo piccolo per sentire battito...
Alla 7 settimana piu' 5 giorni altra eco,camera gestazionale regolare ma l'embrione era di 7,5 mm, per il ginecologo è cresciuto poco e il battito è lento ( non è neppure riuscito a misurarlo ma solo a vederlo....)
Mi ha detto che non è un buon segno e che potrebbe interrompersi la gravidanza. Mi ha fissato un altro controllo ecografico a distanza di 5 giorni perchè potrebbe essere una bradicardia solo temporanea e magari si risolve tutto...
Ora mi chiedo è possibile con una crescita di appena 5,3 mm in due settimane che io rientri in quei "casi limite" in cui tutto si normalizza? e se si in quanto tempo dovrebbe normalizzarsi? un altro controllo a distanza di soli 5 giorni non è un po' precoce?

[#1]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 92
Gentile Signora,

se l'ecografia è stata eseguita correttamente, purtroppo i valori non fanno ben sperare.

Se si dovesse avverare la previsione del suo medico, insisterei per eseguire anche l'esame citogenetico, per capire se si possa trattare di una anomalia cromosomica.

Mi dispiace molto, spero che invece lei mi possa riportare buone notizie al prossimo controllo. Non sarebbe la prima volta che le previsioni vengono smentite.

Dr.ssa Valentina Pontello
https://linktr.ee/vvpginecologa
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottoressa purtroppo le previsioni non sono state smentite e si è verificato ciò che temevo...
Grazie comunque della sua risposta e del suo consiglio ma sinceramente dopo la prima esperienza di isterosuzione 3 anni fa sono stata traumatizzata troppo , ci sono voluti 6 mesi perchè mi tornasse il ciclo e stavolta spero che la natura risolva le cose senza per forza dover intervenire ...
Secondo la mia ginecologa entro qualche giorno dovrebbe arrivarmi il ciclo ... Non mi ha voluto dare nessuna terapia perche' stavo prendendo progesterone...
Mi auguro si risolva tutto spontaneamente altrimenti suppongo che dovranno per forza intervenire ... é cosi?
Per il momento sono 3 giorni che ho sospeso il progeffik e sento solo dei crampi al mattino...
[#3]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 92
Gentile Signora,

mi dispiace tanto per l'esito della sua gravidanza.
Se sta attendendo l'espulsione spontanea di embrione e placenta, è importante sapere che possono passare anche diversi giorni.
Si tenga in contatto con il suo medico per aggiornarlo degli sviluppi. Infatti lui potrà decidere se a un certo punto possa convenire fare un raschiamento.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test