Utente 266XXX
gentili dottori,volevo chiedere: dopo una settimana da un rapporto a "rischio",e' possibile vedere attraverso una visita o un'ecografia se c'e' una gravidanza? poi ancora: il ciclo dovrebbe arrivarmi dopo qualche giorno(spero) da questa eventuale visita,riuscira' il mio ginecologo a vedere se al contrario stanno per arrivarmi le mestruazioni? grazie e buona giornata a tutti!

[#1] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La diagnosi di gravidanza può essere fatta con test da farmacia o dosaggio delle betaHCG dopo almeno 15-20 gg dopo un rapporto a rischio
Con una visita non è possibile prevedere l'arrivo del ciclo
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente 266XXX

grazie mille dottore! quindi neanche l'ecografia puo' prevedere l'arrivo del ciclo? cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No, in tempi così ravvicinati rispetto ad un rapporto a rischio
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente 266XXX

Gentili dottori,l'ultima volta che ho avuto il ciclo e'stato il 20 agosto! Premetto che il mio ciclo non e' regolare:alcuni mesi e' di 28, altri di 30 e addirittura qualche volta di 25. Questo mese,il 6 precisamente,ho avuto un rapporto a rischio,in quanto il mio partner dopo aver eiaculato (fuori) e dopo essersi pulito per bene con acqua e sapone,mi ha ripenetrato per qualche minuto! Finora il ciclo non mi e' arrivato ma mi e' tornato il mal di testa fortissimo che di solito mi viene in concomitanza di esso! Per curarlo ho preso nell'arco di 2 gg,3 bustine di antinfiammatorio. Adesso vi chiedo: e' possibile che queste abbiano bloccato il ciclo? Esiste una remota possibilita',in seguito a quel rapporto,che io possa essere rimasta incinta? Un'altra cosa...durante un ultimo rapporto avvenuto ieri,ho avvertito dei dolori abbastanza forti sotto la pancia,per farvi capire simili a quelli mestruali,tanto e' vero che pensavo mi fossero arrivate...ma niente da fare! in tutto questo ho un'ansia pazzesca sia per il rischio che ho corso e sia perche' andando ad esplorare la mia vagina con un dito, ho notato un certo rigonfiamento all'interno che non vi so spiegare.Voglio pero' comunicarvi che ho avuto circa 4 anni fa una bambina,dopo tra l'altro quasi 9 anni. Non so cosa pensare! In attesa di andare dal mio ginecologo,volevo essere illuminata da Voi,gentilmente! grazie dell'interessamento! Vi lascio una buona giornata e Vi saluto cordialmente!

[#5] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La possibilità di cui parla e' appunto molto remota!
L'ansia può influire sul ciclo. Per sua tranquillità esegua un test dopo almeno 15-20gg dal rapporto a rischio di cui parla
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente 266XXX

grazie dottore. e' stato davvero tanto gentile a rispondermi! per quanto riguarda invece quel "problema" che ho riscontrato all'interno della vagina? puo' essere un abbassamento dell'utero in seguito al parto? inoltre avverto piu'verso l'interno,precisamente all'altezza della punta del dito medio una specie di pallina. cosa puo' essere mai? mi rendo conto che attraverso questi post non puo' mai essere una consulenza precisa,ma in base alla sua esperienza c'e' qualcosa che mi puo'dire?

[#7] dopo  
Utente 266XXX

dottore un'ultima domanda: se domani(15 gg esatti dal rapporto a rischio)volessi eseguire un test per vedere se sono incinta,cosa dovrei acquistare? vorrei escludere le analisi del sangue momentaneamente! l'attesa mi sta logorando e per esperienza personale finche' non eseguo il test gia' so che il ciclo non comparira' mai!grazie mille per la pazienza e la cordialita' nelle sue risposte.

[#8] dopo  
Utente 266XXX

cari dottori,chiedo un supporto psicologico! sto talmente in ansia che mi si secca la bocca,non dormo piu'e vado spesso in bagno per vedere se compare qualche segnale del ciclo! sono entrata nella paranoia piu' totale. A prescindere dal test,cosa posso fare per calmarmi un po' ,per distendere i nervi e per non avere questa specie di attacchi di panico se penso ad una presunta gravidanza? che paradosso!!!! ho desiderato la mia bambina per 9 anni e adesso tremo per un'eventuale altro figlio! ma il discorso e' questo: il mio partner non e' la persona giusta con cui avere dei figli! ecco il mio dramma! mi aiutate per favore a rasserenarmi?

[#9] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Probabilmente percepisce il collo dell'utero con le dita (e' NORMALE)
Per il test deve acquistare quelli digitali (al 15g potrebbe essere troppo presto)
Per la sua ansia (priva di fondamento, a mio giudizio) deve consultare uno psicologo o il suo medico di famiglia
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#10] dopo  
Utente 266XXX

caro dottore,ieri verso mezzogiorno ho eseguito il test digitale. lo so che lei mi ha detto che al 15g poteva essere troppo presto ma non ce l'ho fatta!complice l'ansia di cui le parlavo nei post precedenti! in ogni caso,e' risultato negativo. non e' attendibile ancora dottore? se il ciclo non si presenta tra quanti giorni esatti dovro' ripeterlo per essere certa al 100% della sua attendibilita'. non so come ringraziarla dottore per le sue risposte sempre molto chiare e professionali!!

[#11] dopo  
Utente 266XXX

dottore,un'altra cosa che non capisco e' perche' ho queste perdite bianche? di cosa si tratta? sono di colore bianco latte...forse sono quelle che precedono il ciclo? sono talmente confusa che non ricordo nemmeno se si presentato solitamente in prossimita'del ciclo! non vedo l'ora che passi questo periodo! grazie.

[#12] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Può ripetere il test tra 7gg
Le perdite possono essere dovute ad infiammazione, quindi se persistono dovrà eseguire una visita con paptest
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#13] dopo  
Utente 266XXX

Buonasera dottore,volevo ringraziarla per la consulenza che mi ha fornito in questi giorni e volevo comunicarle che il ciclo mi e' arrivato stamattina. Eseguiro' a breve , come lei mi ha consigliato, una visita e un paptest.infatti gia' stava nei miei pensieri passata la" bufera"sia perche' non mi vado a controllare da quando e' nata mia figlia e sia perche' negli ultimi tempi durante i rapporti avvertivo degli strani sintomi,dei doloretti che non mi facevano stare bene.Sentivo dolore durante la penetrazione non intorno alla vagina ma in fondo come se il pene toccasse il collo dell'utero! mi perdoni se mi esprimo male ma non essendo il mio campo non so' usare altri termini. grazie mille dottore,e' stato un aiuto prezioso. La saluto cordialmente.

[#14] dopo  
Utente 266XXX

salve,il ciclo come gia' ho detto mi e' arrivato ma e' da qualche precedente mestruazione che noto che escono anche dei pezzi di sangue raggrumito. cosa puo' essere ? grazie e a presto!

[#15] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Può trattarsi di coaguli, talora può succedere. Verifichi cosa accade nei prossimi mesi ed eventualmente esegua un'ecografia transvaginale
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#16] dopo  
Utente 266XXX

gentili dottori,sono qui' per porvi l'ennesima domanda! vi parlo con il cuore in mano! la mia bambina tra un po' compie 4 anni e c'e' una cosa che mi sta veramente a cuore...il momento del suo concepimento! ho sentito da qualche altro vs collega che piu' o meno vi si puo' risalire con un'ecografia intorno all'11 e 13 settimana! l'ultima mestruazione la ebbi il 25 marzo del 2008 e il 27 giugno del 2008 tramite ecografia il dottore scrisse cosi': gravida alla 13w+3gg ,dbp 21,3mm; crl 62,4mm;hc78,2; ac 60,2; femore 9,0mm omero 6,9; traslucenza nucale 2,2mm; biometria corrispondente a 13w+1gg. Avrei premura della risposta. Vi ringrazio tantissimo! solo voi potete aiutarmi!

[#17] dopo  
Utente 266XXX

salve dottori. sono andata a scavare l'esame della beta eseguita il 5/5/2008... il valore e' di 4303 mlu/ml ,si puo' risalire al periodo del concepimento?

[#18] dopo  
Utente 266XXX

...volevo aggiungere che il mio ciclo in media e' di 30gg e detto proprio sinceramente ho avuti un paio di rapporti,non con il mio compagno ,intorno alla fine di marzo.forse uno prima del ciclo e un secondo non ricordo se e' avvenuto il 31marzo o il sette aprile con coito interrotto in tutti e due i casi! il fatto di non ricordare questi particolari mi ha spinto a chiedere a voi. Dalla fine del ciclo ho tentato sempre, per avere la nostra bambina, con rapporti completi per tutto il mese di aprile! e' possibile che in quelle rare volte (max fino al sette aprile) per giunta con coito interrotto sia potuta restare incinta di questo ragazzo e non del mio compagno? grazie per l'attenzione. cordiali saluti.

[#19] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gent. sig.ra, i suoi quesiti riguardano una questione legata alla paternità della sua gravidanza che, per motivi medico-legali, non è possibile affrontare on-line
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#20] dopo  
Utente 266XXX

ok dottore! grazie lo stesso per la sua cordialita'! io sono sicura della paternita' al 99% ma mi faceva stare piu' tranquilla se piu' o meno risalivo al periodo! fa nulla!

[#21] dopo  
Utente 266XXX

gentili dottori,buongiorno! la settimana scorsa in prossimita' del ciclo,ho sofferto per due gg con un fortissimo mal di testa che mi ha portato a vomitare anche 5/6 volte nell'arco di una sola giornata. ho assunto un antinfiammatorio la mattina del giovedi' alle 8.00 il quale non mi ha fatto effetto,un altro verso le 13,30 ma niente,dopo un quarto d'ora l'ho vomitato,un plasil alle 18.30,un altro antinfiammatorio alle 20.00 ma niente,nessun effetto! il ciclo mi e' arrivato giovedi sera e venerdi' e sabato ho notato che era normalissimo e anche abbondante. da ieri sera pero' e' come se si fosse bloccato! la ritengo un'anomalia visto che ha una durata di sei giorni! adesso chiedo: e' possibile che gli antinfiammatori l'abbiano bloccato? e poi.. potreste darmi qualche consiglio per combattere questo mal di testa cosi' violento che mi viene ormai da oltre 20 anni proprio in concomitanza col ciclo? grazie per l'attenzione. cordiali saluti.

[#22] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il "blocco" del ciclo è dovuto al suo malessere di cui parla, quindi nulla di allarmante.
Per il mal di testa può essere utile la somministrazione di farmaci della categoria dei triptani, ma per questo deve rivolgersi al suo medico che provvederà eventualmente alla prescrizione
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"