Spotting e pillola yaz

Gentile Dottore, ho 27 anni e dal mese di maggio 2012 ho iniziato ad assumere la pillola yaz. Nei primi mesi ho avuto perdite piuttosto frequenti, ma parlando con il medico mi ha detto che tutto rientrava nella normalità. Attualmente sto prendendo la settima confezione della pillola ed ho notato che negli ultimi tre cicli ho avuto problemi di spotting premestruale. Preciso che con il passare del tempo questo fenomeno è sempre meno abbondante e, se in passato si presentava già a partire dalla 16°-17° pillola, nell'ultimo mese ho avuto qualche leggero sanguinamento solo a partire dalla 22° compressa attiva. La pillola yaz non mi causa alcun problema di altro genere e per questo vorrei evitare assolutamente di essere costretta a sostituirla. Ritiene che sia plausibile che continuando l'assunzione il fenomeno di spotting premestruale tenda a scomparire, visto anche che il problema tende a presentarsi sempre più a ridosso delle pillole placebo? possono esserci controindicazioni in relazione all'efficacia contraccettiva? Grazie e distinti saluti.
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Se il problema tende a ridursi progressivamente, conviene continuare con l'assunzione di questa pillola
Non vi sono perdite di efficacia se si verifica spotting, fermo restando la corretta assunzione di tutte le pillole
Saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta precisa ed esaustiva.
cordiali saluti anche a Lei.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test