Utente 262XXX
Buonasera Gentile Dottore, le scrivo per un parere in merito al mio problema, a luglio ho smesso di prendere la pillola anticoncezionale che prendevo da un anno e mezzo, ultimo ciclo con la pillola (17 luglio)
ad Agosto il ciclo naturale l'ho avuto il 20 agosto
e a settembre il 23 settembre
oggi 7 ottobre, mi ritrovo con delle perdite ematiche scure in prevalenza e rosa...di che ci tratta?

[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Dopo la sospensione della pillola, può succedere di avere delle irregolarità del ciclo nei tre-quattro mesi successivi.

Una perdita ematica scarsa a metà ciclo nel periodo ovulatorio,(spotting ovulatorio) si può avere occasionalmente e non rappresenta un motivo per preoccuparsi se si tratta di un episodio sporadico.

A titolo informativo le consiglio di leggere questo articolo che porebbe esserle utile:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1266-ciclo-mestruale-irregolare-rivolgersi-ginecologo.html

Il consiglio comunque è di avvertire il suo ginecologo di quello che le sta accadendo, ed eventualmente fare un controllo ginecologico se lo riterrà opportuno.

Un cordiale saluto
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 262XXX

Grazie dottoressa per la sua risposta...Io prima di allora non ho mai sofferto di spotting...mi è capitato per la prima volta ieri, le macchie sono in prevalenza scure e poi anche rosse...in più mi fa anche male la schiena...la mia ginecologa adesso non c'è tonerà tra una settimana...posso aspettare oppure è il caso che mi faccia vedere da qualche altro...?
è un problema che si risolve spontaneamente....?

[#3] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Tenga presente che queste perdite a volte potrebbero precedere un ciclo mestruale vero e proprio che viene con molto anticipo, e questo in genere si verifica o perchè c'è uno squilibrio ormonale o magari qualche patologia a carico delle ovaie (ad es. cisti) o dell'utero.

Immagino che dopo la sospensione della pillola lei abbia adottato metodiche contraccettive sicure......

Comunque se si tratta solo di una settimana può aspettare, ovviamente sempre basandosi su quello che accadrà e regolandosi di conseguenza.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#4] dopo  
Utente 262XXX

Si, io ho sempre avuto rapporti protetti...ma il ciclo l'ho avuto 16 giorni fa, quindi se anche fosse come farei ad essere incinta? o le cisti si sono formate in così poco tempo?
si aspetterò e vedrò come potrò fare...

[#5] dopo  
Utente 262XXX

Gentile dottoressa le volevo dire che io da agosto sto facendo una cura allo stomaco, mediante un antiacido (lucen 40mg) e peridon compresse,vi può essere un legame con il ciclo?

[#6] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Il Peridon, può a volte dare come effetto collaterale un aumento dei livelli di un ormone, la prolattina, che può manifestarsi con sintomi come la galattorrea (secrezioni bianche dai capezzoli) e alterazioni del ciclo mestruale.

Sentirei in ogni caso la sua ginecologa riferendo anche il tipo di farmaci che assume.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#7] dopo  
Utente 262XXX

Grazie Dottoressa, temo proprio che sia dovuto al farmaco che sto assumendo, oppure entrambe le cose, visto che ho lasciato da poco la pillola...cmq adesso non ho più macchie marroni, ma sangue, penso proprio che sia arrivato il ciclo con un bel po di anticipo...
Grazie mille