Utente 253XXX
Buongiorno dottore, sono Mary la disturbo perchè volevo porgerle un quesito. Ho un ciclo semi regolare, ho 43 anni e da l'ultimo anno che il mio ciclo è stato un pò ballerino ma negli ultimi mesi si è stabilizzato tra i 26 e 28 giorni. A settembre ho avuto il ciclo il 9 ed il 19 ho fatto l'isterosalgingofrafia (le tube sono aperte), è un anno che cerchiamo di avere un bambino ma ad oggi nulla, abbiamo fattto tutti gli esami e l'unico "problema" sarebbe la mia età....Insomma tutto questo per dirle che ad oggi 9 ottobre del ciclo nemmeno l'ombra, al 2 giorno di ritardo ho fatto test in casa ma .....purtroppo è negativo. Desidero chIederle tra quanto tempo posso fare le Beta così da eliminare ogni dubbio?? E' da una settimana che ho sintomi "strani": salivazione eccessiva, nausea, brufoletti al mento, qualche piccola perdita rosa, oggi ho qualche doloretto alla pancia (tipo ciclo), seno gonfio. Ad agosto tra le tante analisi, ho fatto anche l'inibina B con risultato: 48. Lo so sono agli sgoccioli, ma finchè avrò il mio ciclo il mio desiderio più grande è avere un bambino!!! secondo lei a cosa devo attribuire questo ritardo? il test potrebbe esere un "falso negativo"? La ringrazio per i suggerimenti che vorrà darmi e le risposte. cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. sig.ra, il test con dosaggio delle betaHCG può essere fatto quando vi è un ritardo (anche pochi gg), quindi può eseguirlo nella speranza che risulti positivo!
Può, in caso di negatività, eseguire un monitoraggio ecografico follicolare dell'ovulazione per vedere se ovula o eseguire gli stick urinari dell'ovulazione per mirare con i rapporti nei gg fertili
Riporti le novità ed in bocca al lupo!
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente 253XXX

Egregio Dottore, grazie per la Sua risposta. Farò questo monitoraggio ecografico follicolare, anche perchè nessun medico o centro (mi creda ne abbiamo visti e sentiti .....tanti), me ne ha mai parlato. Questo però in che periodo va fatto, cioè qual'è la procedura? Intanto volevo conoscere il Suo parere riguardo questo ritardo del ciclo (ad oggi nulla ancora), cosa ne pensa? cosa devo fare per approfondire questa situazione? Il test è risultato negativo sia il 7 che 8 ottobre. Resto in attesa di cortese risposta. cordiali saluti e grazie.

[#3] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il monitoraggio follicolare deve essere iniziato intorno all'8-10g del ciclo e consiste in 3-4 ecografie che consentono di seguire lo sviluppo ed eventuale scoppio del follicolo
Riguardo al ritardo è difficile capirne le cause, ma potrebbe essere un episodio transitorio. Un'ecografia transvaginale potrebbe aiutare
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente 253XXX

Egregio dottore buonasera, sotto consiglio della ginecologa, il 11.10 ho fatto le Beta con risultato <2 , (l'ultmo ciclo è del 09.09) e purtroppo ad oggi 13.10 non si è visto nemmeno l'ombra. Se fino a domani non arriva devo recarmi dalla gine per fare eco di controllo. Purtroppo ho avuto nei giorni scorsi dolori alla pancia, tipici di arrivo ciclo e poi più nulla a parte una gran nausea e qualche perdita chiara(premette che una decina di giorni fa avevo avuto qualche perdita rosa come di arrivo ciclo). Potrebbe esserci stata un ovulazione tardiva e quindi sono riuscita a rimanere incinta ma dalle Beta non si vede ancora?? anche perchè il 19.09 quando ho fatto l'isterosalpingografia all'ovaio sx c'era un follicolo. Mah....non so più cosa pensare e questa situazione mi preoccupa.
La ringrazio per la risposta che vorrà darmi.
Cordiali saluti
Mary

[#5] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se vi è stata un'ovulazione tardiva con un rapporto potenzialmente fecondante, questo può essere rilevato non prima di 15-20 gg con un test di gravidanza
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente 253XXX

Buonasera dottore, la disturbo perchè oggi ho ritirato Fsh al terzo giorno del ciclo, rislutato: 20.9!!
Inibina B fatta a Luglio era 48, sono in attesa di ricevere AMH,
Ho quasi 44 anni e da un anno stiamo cercando un bimbo senza successo. Non sappiamo più a chi rivolgerci.
Potrebbe darmi qualche spiegazione su questi valori?
cordiali saluti e grazie

[#7] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il valore è piuttosto alto relativamente al suo problema, conviene attendere anche il risultato di amh per trarne delle conclusioni
Ne riporti il valore
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#8] dopo  
Utente 253XXX

Buonasera dr. Sergio, eccomi qua con tutti i risultati.
Se potesse dirmi cosa fare.

Inibina B: 45
FSH (terzo gg ciclo): 20.9
Isterosalpingografia: tube aperte
AMH: <0.14



resto in attesa di gentile risposta e la ringrazio.

[#9] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il valore di amh indica che probabilmente vi è una difficoltà nell'ovulazione (come anche l'fsh alto)

Le allego questo link sull'utilità dell'amh

http://www.marcellosergio.it/news/lormone-anti-mulleriano-amh-puo-predire-leta-della-menopausa/

In questo caso può essere opportuno procedere ad una stimolazione dopo aver visto con monitoraggio follicolare come è la situazione a livello ovarico (replica 1)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#10] dopo  
Utente 253XXX

buongiorno dottore e grazie per la risposta.
Ho letto il link che mi ha inviato.
Dai miei valori quindi, a che età si presuma possa andare in menopausa?? quanto tempo mi rimane ancora per tentare di avere un bambino?
grazie e cordiali saluti

[#11] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Purtroppo non è possibile stabilire un tempo in cui andrà in menopausa (diverso è il discorso quando si fa uno studio clinico)
Nel suo caso, con questi valori, dovrebbe accelerare i tempi per la ricerca della gravidanza, rivolgendosi eventualmente ad un centro di pma.
Sarebbe utile eseguire anche la conta dei follicoli antrali (viene fatta sempre tramite ecografia al 3-5 g)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#12] dopo  
Utente 253XXX

Egregio Dott. Sergio ben ritrovato.
La disturbo per aggiornarla riguardo la mia situazione e chiederle un parere. Dal 9 al 17 novembre, ho iniziato la stimolazione con Meropur 75 - 3 fiale al dì, il 18 alle 6 del mattino ho fatto Gonasi 5000 ed il 19 alle 20.00 ho fatto inseminazione intrauterina. Dalla sera della IUI riposo a tutt'oggi. Dal giorno dopo sto prendendo Prometrium 100 una capsula orale una volta al giorno e per 15 gg. Il punto è che da ieri, e molto di più al mattino, ho gran vertigini ed un pò di tachicardia. sento come un peso sulla testa e da stanotte insonnia. La capsula la prendo al pomeriggio, forse è meglio la sera? Temperatura che oscilla tra i 37.6 ai 37.0, sale e poi ritorna normale all'improvviso. Volevo chiederle due cose: queste vertigini a cosa debbo attribuirle? Il prossimo ciclo è previsto per il 4 o 5 dicembre, ma io quanti giorni post IUI posso provare a fare un test? Lo so che la speranza di essere incinta è bassa, il centro PMA mi ha detto che ho il 25 - 30% di possibilità. ma la speranza rimane ancora nei nostri desideri.
Quali precauzioni usare fino alla data presunta ciclo? riposo, rapporti ecc? Il Centro non si è sbilanciato, anzi ......poche cose dette e sotto mia richiesta!!!!
La ringrazio tantissimo per le risposte che vorrà darmi.
Cordiali saluti
Mary

[#13] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I sintomi riferiti possono essere dovuti ai farmaci assunti, ma dovrebbero scomparire in breve tempo.. Può assumere la capsula anche in serata.
Il test può essere eseguito 2 sett dopo l'inseminazione ( salvo diversa prescrizione da parte del centro)
Mantenga il riposo assoluto e per estrema precauzione eviti i rapporti fino all'esito del test
Riporti le novità
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#14] dopo  
Utente 253XXX

Egregio Dottore, La ringrazio per la sua risposta.
Sono in confusione poichè dal Centro mi avevano detto di riprendere i rapporti già dopo una settimana dalla Iui e senza precauzioni....e sinceramente mi è sembrato un pò anomalo....
Spero tanto che le vertigini passino, sono a riposo daLunedì sera, letto - poltrona. Mi avevano dato riposo assoluto almeno per 48 ore ma io, invece, ho allungato a tutt'oggi.
Come posso far attenuare questi sintomi? c'è qualcosa anche di naturale che posso prendere?
La ringrazio ancora.

[#15] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Può assumere un multivitaminico innocuo in gravidanza (anzi può darle un supporto)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#16] dopo  
Utente 253XXX

Egregio Dottore buonasera. Sono ancora a disturbarla ma ....non per darle buone notizie. Come le avevo già detto il 19 ho fatto IUI e ieri dopo appena 10 giorni ho iniziato a macchiare, prima marrone e poi rosso vivo (ma chiaro), oggi idem!! Ieri ho avvertito Centro che mi hanno fatto "correre" da loro per eco transvaginale ma per dirmi: "signora non sappiamo cosa sia successo, avere il ciclo dopo appena 10 giorni dalla Iui è molto strano anche se non impossibile, ma non sappiamo se questo è ciclo o aborto, ci aggiorni tutti i giorni fino a Lunedì e poi vedremo"....!! Insomma dottore a parte il momento doloroso e non soltanto fisico, mi assale la perplessità, i dibbi che sia stato fatto tutto "a norma". Le spiego, dal 9 al 17 Meropur 75 (3 fiale al dì), il 18 al mattino Gonasi 500, il 19 alle ore 20.00 IUI, ecografie fatte tre: una il 9 ad inizio stimolazione, il 17 prima di fare Gonasi, il 27 per controllare le ovaie se c'era stata iperstimolazione, ma non so quanti follicoli ho fatto, di che dimensioni, se ero pronta per ovulare.....NON so nulla. Non ho fatto esami sangue per dosaggi, per quanto riguarda il liquido seminale mio marito aveva astinenza superiore a 10 giorni e ultimo spermiogramma di fine ottobre gli dava motilità 85%, la capacitazione dovrebbe durare un pò? invece consegnato al Centro e dopo 10 minuti facevo inseminazione. Desidero chiederle: ci sono procedure standard da eseguire per poter fare IUI? come mai ho questo perdite, che secondo me sono ciclo? ho fatto le Beta ieri (di testa mia) erano negative, le devo rifare lunedì o martedì come dice il Centro o lascio perdere? lo so che devo rassegnarmi ma anche presa in giro però non mi va proprio. grazie

[#17] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gent. sig.ra, le sue domande sono legittime ed avere informazioni sulle procedure e sull'andamento delle cose è un diritto del paziente.
Ci sono procedure standard, ma variano da centro a centro a seconda dei protocolli seguiti.
Il consiglio è quello di mantenere il riposo assoluto ed eseguire le betaHCG martedì (15gg dopo l'iui)
Riporti le novità
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#18] dopo  
Utente 253XXX

Egregio Dottore buonasera. Le riporto le novità: qelle macchie sono diventate ciclo ed il 01 dicembre (12 post IUI) ed il 04 Dicembre (15 post IUI) ho fatto le Beta: 1,1 e 0.06!!! Ho fatto eco di controllo proprio il 4 dicembre e mi hanno detto che le ovaie sono Ok, NO iperstimolazione. Sono stata ancora un pò a riposo e poi dopo la disperazione e delusione iniziale ora devo pensare ad andare avanti..... La disturbo però per chiederle: è da ieri sera che sono tornati dei crampi all'utero e pancia gonfia, ho la sensazione come se dovesse ritornare il ciclo (lo scorso c'è stato il 29.11 e quindi dieci giorni dopo inseminazione, ho mal di reni, delle fitte all'utero come quelle dopo la IUI. Cosa sta succedendo? è normale? è meglio che Lunedì faccio un Ecotransvaginale?
la ringrazio e saluto cordialmente.

[#19] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Potrebbero verificarsi delle ulteriori perdite di sangue che sono precedute dai dolori di cui parla.
Attenda ancora qualche gg, quindi in caso di ulteriori problemi e disturbi potrà eseguire un'ecografia transvaginale
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#20] dopo  
Utente 253XXX

Egregio Dottore buonasera.
Sono qui a disturbarla per alcuni quesiti.
Il 30 Aprile ho fatto la mia seconda IUI, in un Centro molto preciso ed attento. Il giorno 21 Aprile mi è venuto il ciclo e dal 23 sera ho iniziato con il Clomid (dal 3 al 7 gg del ciclo), Acido folico e Clexane 4000 (poichè ho scoperto di avere la mutazione del Fattore II in eterozigote). Il 28 alle 23.45 ho fatto la puntura di Gonasi ed il giorno 30 Aprile alle 16.45 abbiamo fatto la inseminazione. Durante la stimolazione, già dopo i primi tre giorni, all'ovaio sx vi erano 3 follicoli (7,5,3) e al dx tre follicoli (10.5, 6,5). Ai monitoraggi successivi vi era all'ovaio dx il follicolo dominante che è arrivato a 24 mm ed era della stessa grandezza il giorno della IUI. Al controllo del 2 Maggio, la mattina ho avuto un gran male ai reni, la Dott. mi dice che ho ovulato o la notte o al mattino, poichè il follicolo misurava 16,5 e vi era un minimo versamento perinassiale, endometrio 7 mm in fase secretiva iniziale. Mi consigliano riposo e Beta il 16 Maggio. Il problema è che da almeno due giorni ho gran male ad entrambe ovaie e molto ai reni, stasera febbricola 37,5!! Premetto che dal 2 maggio prendo ovuli Prometrium 200 mg. Già da una settimana soffro di sudate notturne, mi sveglio come se fossi andata a far la doccia, durano 5/10 minuti poi mi arriva un gran freddo. Insomma il riposo notturno è ormai un miraggio. Vorrei sapere, oggi sono al 6 post IUI (l'ovulazione c'è stata tra il 1 e 2 Maggio), perchè ho tanto male? può essere questo versamento? devo fare eco di controllo? insomma il Centro mi dice che sono dolori normali ma io faccio proprio fatica a stare in piedi. Resto in attesa di sua gentile risposta ed invio cordiali saluti.

[#21] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La presenza di dolorabilità in un ciclo stimolato può essere normale. Qualora il dolore persistesse o aumentasse soprattutto a livello perineale o nello star seduta può essere utile un controllo ecografico per valutare la situazione, specie del piccolo versamento nel Douglas
Riporti le novità
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#22] dopo  
Utente 253XXX

egregio dottore la ringrazio per la risposta. Con il centro nei prox giorni farò eco di controllo, mi fammo male entrambe le ovaie, ho fitte. Ieri ho fatto esami emocromo per la coagulazione e sono a posto, ho fatto anche al 6 post Iui i seguenti esami che riporto:

S-Prolattina: 7.5 ug/L Femmine: < 24 Maschi: < 16

S-Progesterone: 16.4 nmoli/L
I.R. femmine
Fase follicolare: 0.6 - 4.7
Fase ovulatoria: 2.4 - 9.4
Fase luteale: 5.3 - 86
Postmenopausa: 0.3 - 2.5

S-17 Beta Estradiolo (E2): 1303.0 pmol/L
I.R. femmine prepubertà: 22 - 99
I.R. femmine: fase follicolare: 46 - 607
fase ovulatoria: 315 - 1828
fase luteale: 161 - 774
postmenopausa: < 201
gravide I° trim. : > 789

E' ancora presto per capire se sono incinta?
La ringrazio e saluto cordialmente

[#23] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Purtroppo dalle analisi riportate non è possibile confermare o escludere lo stato gravidico. Deve attendere ancora qualche gg ed eseguire il dosaggio delle betaHCG
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#24] dopo  
Utente 253XXX

Buongiorno Dottore, le riporto le novità.
Martedì sono stata al Centro mi hanno fatto ecotv:
"ENDOMETRIO SECRETIVO 8,6 MM. OVAIO DESTRO CONTENENTE IL CORPO LUTEO ED UN FOLLICOLO DI 17 MM. OVAIO SEINISTRO NELLA NORMA. MINIMO VERSAMENTO OVULATORIO DI 17 MM. NO DILATAZIONI CALICO-PIELICHE BILATERALMENTE.".

Mi hanno consigliato di bere molto ed abbassato la dose di Preogesterone poichè mi porta sbalzi di pressione. Fare le beta il 16 Maggio. Di continuare ad avere rapporti anche perchè quel follicolo potrebbe scoppiare ed avere ovulazione tardiva.

Il punto è che da ieri ho dolori come da ciclo, questa notte sono stata svegliata con dei forti crampi ad entrambe le ovaie.
Oggi sono al 10 post iui. E' il caso di fare un test o aspetto?? Dalle analisi del precedente post e da questa eco si può già capire se aspetto oppure no??
Aspetto suo parere.
La ringrazio e saluto cordialmente.

[#25] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ritengo sia opportuno attendere. L'ecografia non mostra la presenza di camera gestazionale, ma endometrio secretivo, quindi in fase luteale.
Eseguirei un dosaggio delle betaHCG lun prox, quindi ripetendolo in data 16.5
Riporti le novità
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#26] dopo  
Utente 253XXX

La camera gestazionale doveva già esserci?

[#27] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Al 10g post iui non è possibile ancora vedere la camera gestazionale. è visibile in caso di ritardo, alla 5 sett
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#28] dopo  
Utente 253XXX

Grazie gentile Dottore per la risposta.
Da ieri ho dolori da ciclo, mal di stomaco e nausea dopo aver mangiato.
Ma credo che oramai devo solo aver pazienza ed aspettare le beta il 16 maggio.

La ringrazio e saluto cordialmente.

[#29] dopo  
Utente 253XXX

Egregio Dottore buonasera.
La disturbo per chiederle un Suo parere.
Il ciclo di giugno e quello di luglio mi sono arrivati quasi puntuali, l'ultimo appunto è del 2 di Luglio. Già dalla metà di Luglio ho iniziato a soffrire di vampate di notte che al momento non gli ho dato molto peso....purtroppo però ad oggi del ciclo nessuna traccia. Lunedì ho fatto il test che è risultato negativo. Ho dolori ai reni e pancia, il 24 Luglio ho fatto ecotv di controllo: ovaie in sede, utero normale, endometrio 0.24 cm. Il problema più grande sono le continue vampate di calore, tutto il giorno ma soprattutto di notte, violente che durano qualche minuto e poi gran freddo, solo la parte superiore del corpo fino all'ombelico. Insomma sto davvero molt male. Ho fatto stamattina i dosaggi ormonali che le riporto: FSH: 78,4 - Acido folico: 12,5 - LH: 42,1 - PROGESTERONE: 1,6 - BETA ESTRADIOLO: 86,4
Cosa significa? sono andata all'improvviso in menopausa? arriverà il ciclo? Cosa posso prendere di naturale per attenuare queste vampate che non riescono più a farmi riposare? in attesa le invio cordiali saluti.

[#30] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La presenza di vampate ed un valore alto di FSH potrebbero far pensare ad una fase premenopausale, considerando anche lo spessore endometriale. Potrebbe assumere fitoestrogeni per il controllo dei sintomi, prima di pensare ad una terapia sostitutiva, ma per questo deve consultare il suo medico
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#31] dopo  
Utente 253XXX

buongiorno Dottore e grazie per la risposta.
Per quanto riguarda i dosaggi li avevo già fatti a Giugno, in seconda giornata di ciclo e l'FHS era 9,56. Tant'è che la ginecologa mi disse che il valore era ottimo rispetto all'età. Premetto che ho la mutazione fattore II in etrozigote, quali terapie (anche naturali ed erboristiche) posso prendere per allieviare le vampate e l'irritabilità??? sono molto demoralizzata. Io volevo un bambino. Il ginecologo che ha effettuato l'ecografia il 24 Luglio mi ha detto: "signora anche questo mese nessuna gravidanza, ha un edometrio sottile e quindi sta arrivando il ciclo".!!!! non so cosa fare e cosa pensare. come posso farmi venire il ciclo? insomma accett da Lei qualsiasi consiglio. grazie mille.

[#32] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il ciclo può essere indotto mediante la somministrazione di progesterone, ma per la prescrizione deve rivolgersi al suo medico
Per le vampate le ho già consigliato nella precedente replica l'uso di fitoestrogeni
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"