Utente
Gent.mi Dott.ri,
a seguito di un raschiamento subito il 2 Novembre a causa di un aborto interno ritenuto non ho praticamente avuto perdite. Dopo 14 giorni ho avuto forti dolori alle ovaie e una forte colica da allora un dolore persistente alle ovaie al fianco ed al pube che si è gonfiato. Decido di andare a fare una ecografia che evidenzia endometrio di 3 mm disomogeneo e fibromatoso con aree iperecogene e si evidenziano coaguli e sangue.
Il medico mi prescrive 6 giorni augmentin e 4 giorni methergin. Ho avuto perdite per 5 giorni e poi ieri dal nuovo controllo si è evidenziato ancora sangue e coaguli in utero. Il medico vuole rifarmi un controllo domani e mi ha detto di non prendere nulla e vedere come va.

Ora io sono terrorizzata, era la mia prima gravidanza ed ho paura di non poter avere più figli. Vorrei sapere cosa significa tutto questo? E' normale che accada? Che conseguenza avrà sul mio utero e soprattutto come si risolve questo problema?

Ringrazio chiunque voglia aiutarmi in questo buio periodo.

[#1]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
20% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Carissima
È molto probabile che siano rimasti dei residui abortivi che devono essere rimossi.Consiglierei di eseguire una indagine isteroscopica ambulatoriale per valutare in modo corretto una diagnosi e la successiva terapia.
Cordiali saluti
Dr. Giampietro Gubbini

[#2] dopo  
Utente
Gent.mo Dott. Gubbini,

La ringrazio molto per la celere risposta.
Ho fatto le bhcg la scorsa settimana ed erano ad 8, le ho ripetute anche oggi. Questo non esclude i residui abortivi? E' tanto anomalo ciò che mi sta acadendo?

La ringrazio ancora e mi scuso per l'insistenza

[#3]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
20% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
.....ciò non esclude residui abortivi.
Dr. Giampietro Gubbini

[#4] dopo  
Utente
GENT.MO DOTTORE,

grazie mille per le Sue risposte. Spero di poter presto far luce su questa situazione che non mi da più pace.
Un cordiale saluto

[#5] dopo  
Utente
Gent.mo Dottore,
Le scrivo ancora per chiedere un suo consulto in attesa della visita ginecologica che effettuerò questo venerdì col mio ginecologo.

A seguito di quanto discusso la situazione sembra essersi normalizzata. Ho avuto ancora delle perdite in 7 giornata post mestruo e poi muchi misti a sangue non vivo (quantità che sporcavano solo la carta igienica) dalla 10 fino alla 14 giornata post mestruo.
In 16 giornata ho effettuato ecografia che ha mostrato un utero pressochè pulito, ovulazione avvenuta ma endometrio di soli 4,2 mm.

L'ecografista ha detto che forse l'endometrio si è azzerato tardi e per quello non è cresciuto ma che si sarebbe ispessito nella fase luteale. Mi chiedo ma le mestruazioni mi verranno?
Ora mi chiedevo se può aiutarmi a capire come funziona la crescita endometriale dopo un raschiamento perchè ora che ho risolto i dolori mi sorgono nuovi dubbi e sto entrando in uno stato depressivo che rende la mia vita e quella dei cari che mi circondano invivibile.
La ringrazio se vorrà aiutarmi ancora.